Cotte Telefilmiche | Sam Winchester

Oggi sono qui per parlarvi di una delle mie maggiori crush telefilmiche, un personaggio bello e dannato che amo oltre ogni limite, a cui ho sempre perdonato e sempre perdonerò qualunque cosa, che è uno dei meglio scritti dell’intero un’universo telefilmico nei secoli dei secoli, AMEN. Sto parlando del solo e unico Sam Winchester, ovvero il fratello minore del duo di protagonisti di Supernatural.

sam06 sam07 sam08

Lo so, lo so, state per fare la seguente obiezione: fra Sam e Dean, non è certo Sam il fratello “buono”. Insomma, ha passato le prime stagioni a non voler saperne niente del family business e a incolpare e provare un rancore assoluto nei confronti del padre e di Dean per il fatto di non poter avere una vita normale – quando in realtà, se proprio vogliamo mettere i puntini sulle i, è più Dean che dovrebbe incolpare lui che non viceversa. A causa del demone dagli occhi gialli, nelle sue vene scorreva quel tantino di sangue demoniaco che l’ha reso l’alleato perfetto di Ruby prima, e il vessel ancor più perfetto di Lucifero poi. È praticamente colpa sua se Lucifero e tutta un’altra serie di demoni poco raccomandabili sono tornati a camminare indisturbati su questa terra. Quando è tornato dall’inferno l’ha fatto privo della sua anima, continuando a portare avanti il suo family business in maniera opinabile – al punto che l’avevo affettuosamente soprannominato FDM (ovvero, faccia di emme) – e quando ha riavuto indietro la sua anima… be’, c’è un’altra lunga, lunghissima lista di cose che gli si potrebbero rinfacciare, e anche quando ha cercato di fare la cosa giusta per rimediare a tutte quelle sbagliate fatte in precedenza, anche lì è riuscito a fare casino (vedi il finale dell’ottava stagione). Insomma, non stiamo certo parlando di un personaggio dal curriculum immacolato, e allora perché? Perché questo Sam Winchester ci piace infinity times infinity?

sam00

Perché è REALE. Togliamo tutto il contorno soprannaturale alla vicenda, e ci ritroviamo di fronte a un personaggio che lascia disarmati nella sua umanità. Vuole avere una vita normale, è quello che ha sempre voluto, l’unica cosa che ha sempre desiderato. Possiamo biasimarlo per questo? Ma nonostante ciò, nonostante tutte le volte che si è ritrovato nella posizione di poter mandare a quel paese once and for all sto dannato family business, alla fine ha sempre scelto Dean. Che è poi il punto intorno al quale ruota tutto SPN, perché qui non si tratta di scegliere una vita – quella del cacciatore – che possa salvare altri… si tratta di scegliere la vita che possa tenerli sempre e per sempre uno di fianco all’altro, nel bene e nel male, uno che guarda le spalle all’altro, che sostiene l’altro, che darebbe letteralmente la vita per l’altro. Una volta chiusa la faccenda “Azazel” sarebbe stato facile mettere la parola “fine” a quel periodo della sua vita, ma si tratta di LEALTA’ nei confronti della persona a cui si vuole più bene al mondo. E se lo stesso discorso potrebbe essere fatto per Dean, in Sam la cosa colpisce allo stomaco molto di più per il semplice fatto che Sam ha sempre lottato contro questa vita con tutte le sue forze.

sam09

Sam Winchester non è il principe azzurro, non è la persona con cui penseresti mai di poter vivere un happily ever after in una casetta bianca con la staccionata rossa. È un personaggio incasinato come pochi: prima aveva sangue demoniaco che gli scorreva nelle vene, poi è stato posseduto da Lucifero, poi ha perso l’anima, l’ha ritrovata, ha affrontato delle prove durissime per poter chiudere i cancelli dell’inferno una volta per tutte e che l’hanno lasciato clinicamente quasi morto, è stato allora posseduto da un angelo – che nell’universo di SPN a volte è peggio della possessione demoniaca – l’angelo l’ha lasciato e comunque lui non ha avuto pace. Ha sperimentato ogni tipo di perdita nel corso della sua vita: la madre uccisa da Azazel quando era un neonato, la ragazza dei suoi sogni che ha fatto la stessa fine, aggiungiamoci il padre e poi Bobby… e queste sono solo le quattro perdite più importanti, perché lungo la strada ce ne sono state decine e decine di altre. Insomma, Sam è incasinato – screwed  messed up sono due termini che gli calzano a pennello – ma nonostante questo, e forse proprio per questo, è esattamente il tipo di persona a cui uno potrebbe decidere di affidare la propria vita. Il tipo di persona che vorresti solo abbracciare, coccolare, curare, stringere forte e non lasciare andare mai più. Sì, sono nota per avere un debole per i casi umani.

sam02 sam03 sam04 sam05

Io personalmente sono follemente innamorata di Sam Winchester. Se trovassi la lampada dei geni telefilmici e il mio amico genio mi dicesse: puoi rendere reali e fare tuoi tre personaggi telefilmici a scelta, uno di questi senza ombra di dubbio sarebbe lui. Non mi prenderei nemmeno ventiquattr’ore di tempo per meditarci sopra. Nemmeno trenta secondi in realtà. Perché Sam nonostante tutto infonde SICUREZZA. Sai che di fianco a lui non c’è letteralmente minaccia che non possa essere sconfitta. Sai che ne ha passate tante e che ne è sempre uscito, e che per questo ha sviluppato una forza interiore che pochi a questo mondo hanno. Sai che non gli è concesso di amare, per via del suo “lavoro”, ma proprio per questo sa amare in una maniera molto più intensa e profonda di chiunque altro. E non parlo necessariamente di amore in senso romantico, parlo di amore in senso generale. Guardate solo tutto l’affetto e il bene che prova per suo fratello.

sam12

E poi dal punto di vista prettamente narrativo, lui e Dean sono quelli che hanno avuto l’evoluzione migliore in tutta la storia degli show tv. Opinione personale ovviamente, ma quando penso al percorso intrapreso e a tutta la strada che hanno fatto in queste nove stagioni e mezzo, non riesco proprio a capacitarmi di come siano riusciti a fare un lavoro così esemplare con questi personaggi!

-Elsa.

1 commento su “Cotte Telefilmiche | Sam Winchester”

  1. wincest is the best

    Io sono sia fan di Sam che fan di Dean,ogni volta che. Mi chiedono chi preferisco dei 2 rispondo sempre che non riesco proprio a scegliere,perché,è vero che sono abbastanza diversi l’uno dall’altro,ma ognuno ha il lato bello e quello brutto del proprio carattere..adoro supernatural,farà sempre parte della mia vita..ammetto però che caratterialmente mi ci rivedo più in sammy,ma Dean mi fa così sessoo!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.