Cotte Telefilmiche | Mark Sloan

Questa settimana voglio sfruttare questa rubrica per parlarvi di una delle mie primissime cotte telefilmiche, uno di quei personaggi che mi ha fatto perdere la testa quando ero ancora una giovane telefilm addicted e che non mi ha mai abbandonato per tutti questi anni.
Ah, il fascino del camice, di quello sguardo penetrante, dell’uomo in grado conquistare qualsiasi donna con il minimo sforzo. Forse però è il caso di mettere gli ormoni da parte o dubito riuscirò a completare questo articolo senza sbavare sulla tastiera anche perché dopotutto questa mia pesante crush iniziò proprio grazie al suo aspetto esteriore così perfetto. Di chi sto parlando stavolta? Semplice, del bellissimo e dannatissimo dottore di Grey’s Anatomy, giunto sul nostro schermo per rovinare per sempre le nostre aspettative in campo medico: Mark Sloan.

mark-sloan-muore

Alto, un fisico da paura, capelli grigi, barbetta curata e due occhi chiari quasi ipnotici son le caratteristiche che mi colpirono la prima volta che il personaggio interpretato dall’affascinante Eric Dane comparve sulla mia Tv. Era una semplice guest star al tempo, l’episodio 18 della seconda stagione, ancora non sapevo che avrebbe conquistato per sempre un posto nel mio cuore. Mark Sloan, cresciuto insieme al McDreamy della serie, è praticamente conosciuto a tutta la famiglia Shepherd nonché testimone di Derek al suo matrimonio con Addison. Sfruttando questo collegamento viene introdotto nella serie come l’amante della moglie del suo migliore amico, non certamente una delle migliori entrare in scena per un personaggio la cui etica e morale non appaiono a prima vista il suo punto forte. Professionalmente invece Mark ha faticato nei suoi anni di medicina per diventare uno dei migliori chirurghi plastici della East Cost, talentuoso e impeccabile in tutto ciò che fa l’uomo è per questo (e tante altre ragioni) finito a lavorare al Seattle Grace entrando così tra i protagonisti del telefilm.

Mark-Sloan-mark-sloan-1453123-750-500

Alcune settimane fa, tornando indietro con gli articoli si parlava del fascino magnetico del bad boy di turno, il cattivo ragazzo, quello che razionalmente dovrebbe essere sempre l’ultima scelta di una donna ma che esercita un attrazione troppo forte per poter anche solo provare a resistere. Ecco, tutto questo concetto può essere riassunto nella figura di Mark Sloan, almeno ai suoi inizi dato che ritengo che il personaggio, nel corso delle stagioni, sia andato incontro ad una certa crescita e maturazione.

Egocentrico, sicuro di se stesso, dal carattere forte e deciso, pronto sempre a prendersi ciò che vuole noncurante delle conseguenze, indifferente verso i sentimenti di molte delle persone che incrociano il suo cammino. Mark è il classico rubacuori di turno, lo “sfascia relazioni” a cui nessuno sa dire di no, in grado di portare nel suo letto praticamente l’intero ospedale. Conosciuto per le sue inimitabili doti di amatore ma anche di grandissimo stronzo son innumerevoli le scene nella quale lo vediamo alle prese con un ex scontenta o una ragazza che non riesce a capacitarsi di essere stata semplicemente usata. Ricordo fin troppo bene l’esilarante episodio nella quale tutte le infermiere con cui era andato a letto anche solo scandalizzate dal suo comportamento e dal suo inesistente rispetto si erano coalizzate per boicottare i suoi interventi impedendogli quindi di lavorare.

Eppure Mark Sloan non è solo questo, non è solo un bel faccino, degli addominali scolpiti e uno sguardo ammaliatore, voglio dire per buona parte è anche questo, ma dietro la sua facciata da cattivo ragazzo è facile intuire che ci sia tanto altro.

tumblr_n7kcrrdu091qblutwo8_250

Mark come qualsiasi altra persona ha dei SENTIMENTI, sentimenti che preferisce spesso tener nascosti per non perdere la sua fama da duro, da adone irresistibile e irraggiungibile. Era pronto a far tutto per Addison, non era solo un capriccio, non avrebbe mai rischiato di distruggere la sua amicizia con Derek per togliersi una soddisfazione. Era pronto ad impegnarsi, ad esserci davvero per lei, se poi ci sarebbe riuscito o meno purtroppo non ci è dato modo di saperlo ma sicuramente erano evidenti tutte le sue buone intenzioni. Si è dimostrato un ottimo maestro, attento nei confronti degli images (1)specializzandi a cui teneva, un mentore per la figura di Jackson alla quale era sinceramente affezionato, per il quale si è preoccupato sino alla fine dispensandogli sempre i consigli migliori, o almeno quelli che considerava tali.

Insostituibile spalla su cui piangere, roccia su cui aggrapparsi, compagno di bevute e di avventure per Callie per tanti anni, ogni volta che le sue relazioni la portavano alla deriva. La loro amicizia, anche se non propriamente iniziata come tale, era seconda solo all’irraggiungibile rapporto tra Meredith e Cristina a mio parere. Mark non le ha mai voltato le spalle, non si è mai allontanato da lei in un momento di bisogno, preoccupandosi e aiutandola un passo dopo l’altro senza abbandonarla mai, senza mai potersi impedire di stare al suo fianco.

images (3)

E tutto questo anche prima di quella notte, anche prima di scoprire di star aspettando una figlia proprio dalla sua migliore amica, anche prima di diventare padre e madre di Sofia. Una figlia che Mark ha desiderato, un istinto paterno che in fondo era da parecchio che sentiva in se. L’uomo si è dimostrato padre amorevole e meraviglioso in una situazione non proprio semplice, considerato cosa tutto è successo a Callie e Arizona nel frattempo, mandando più volte a rotoli una delle uniche storie d’amore per la quale si sia veramente battuto solo per amore dei propri figli, secondi a nessuno.

Mallie-Sofia-3-mark-and-callie-21527863-640-360

Ed è proprio grazie all’amore per sua figlia (o i suoi figli) e quello per Lexie che Mark è riuscito a crescere. Non più il cattivo ragazzo pronto a saltare da un letto all’altro ma un padre attento e premuroso e un compagno di vita. Sì, perché quando Mark ha trovato l’amore della sua vita, nonostante tutto, nonostante TUTTE, è diventato quel tipo di uomo in grado di non lasciarlo mai. Di tenerselo sempre cucito addosso, in attesa del suo ritorno, in attesa del LORO tempo. Mark è stato in grado di AMARE veramente Lexie, di lottare per loro, di immaginare il proprio futuro con lei, SOLO con lei.

images

images (2)

Il resto è venuto da se, l’amore per questo personaggio mi ha completamente travolto facendomelo apprezzare non più solo per il suo aspetto esteriore ma anche per tutto il bagaglio interiore che si portava dietro, per il suo carattere, per i suoi ideali, la sua dedizione al lavoro, il suo amore, i suoi problemi e le sue complicazioni. Mi son innamorata di un personaggio non sempre nel giusto, assai difficile da giustificare a volte, sempre perso nel turbinio della propria vita. Sinceramente ho sempre preferito Mark a Derek sia per un fatto estetico che caratteriale, non c’è mai stata una vera ragione, so sempre di aver simpatizzato per il chirurgo plastico nonostante tutto quello che combinava.

Mi ha conquistata con il suo sguardo magnetico, con le sue giornate frenetiche, la sua voce calda, i suoi lineamenti marcati, facendomi impazzire con le sue affascinanti espressioni.

tumblr_m0e0kzwrse1ro9qzco1_500

Ho continuato a gioire con lui nei suoi momenti di gloria, nel vederlo felice, realizzato, finalmente completo al fianco delle persone a cui teneva e che amava, nel vedere QUESTO sorriso.

tumblr_m6tbefcKkr1rqwcup

Ho seguito con trepidazione la sua storia d’amore preoccupandomi per lui, preoccupandomi che finalmente potesse trovare la persona giusta in grado di aiutarlo a crescere ulteriormente. Mark Sloan si è ritagliato un pezzo del mio cuore ogni volta che dimostrava i suoi sentimenti nei confronti della donna che amava e mi ha letteralmente distrutta ogni volta che invece teneva nascosta la parte migliore di se.

tumblr_m5x87kehB41qbu6npo1_500

E alla fine, alla sua dipartita, ha lasciato come un vuoto, difficile da colmare, impossibile da sostituire. La perdita di un personaggio per me così importante però non ha compresso tutto il percorso che mi ha portato ad innamorarmi follemente di lui, i suoi ultimi momenti son stati significativi, epilogo perfetto per la sua storia (se proprio doveva finire e considerato tutto quello che era successo).

tumblr_mb2pkqff0W1qbo6qko1_500

Shonda non ti perdonerò mai

Ecco. Penso di aver finito le parole, o meglio di non saper ancora come descriverlo al meglio senza diventare ripetitiva. E a parlare di quanto amo quest’uomo lo posso diventare. OH SI. Questo, tutto questo, è Mark Sloan un personaggio in grado di conquistarvi volenti o nolenti con il suo fascino misterioso e magnetico, dopotutto non è stato soprannominato McSteamy per nulla no?

tumblr_mfykgvDvuY1s1bzvno1_500

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.