Cotte Telefilmiche – Luca Pasqualino e 3 ruoli bellissimi

Cotte Telefilmiche – Luca Pasqualino: l’attore britannico ha interpretato diversi ruoli nel panorama telefilmico, e ha fatto sempre un ottimo lavoro. Per quanto Paolo ne I Borgia o Elvis Harte in Our Girl non ci siano rimasti del tutto indifferenti, sono però altri tre i ruoli di cui ci siamo completamente innamorati nel corso degli anni. Quali saranno?

3. Sul gradino più basso del podio, troviamo Albert Hill, protagonista di Snatch.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Snatch (@snatch) in data:

Albert si ritrova a vivere al di sopra della legge, suo malgrado coinvolto negli affari loschi del padre. Eppure riesce a mantenere sempre (o quasi, dai), una sorta di codice etico abbastanza accettabile e poi ammettiamolo… ha fascino da vendere!

 

2. Al secondo posto troviamo Freddie Mclair, uno dei ragazzi appartenenti alla seconda generazione di Skins – da molti ritenuta la migliore per scrittura e interpretazioni. Opinabile, ma non siamo qui per dimostrare come e perché la prima generazione rimarrà per sempre imbattibile, giusto?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Kaya Scodelario (@kayascods) in data:

Dicevamo, Freddie. Il più onesto e sincero fra tutti loro, in grado di amare incondizionatamente e lasciarsi bruciare con troppa intensità. Paradossalmente, lui che è il meno problematico di tutti fa la fine peggiore – e la fa per amore, convinto dei rischi che sta correndo. C’è chi ammette di aver pianto ettolitri di lacrime sulla sua morte, e chi invece mente.

1. Il primo posto se lo merita indubbiamente il personaggio di D’Artagnan, direttamente da The Musketeers.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da The musketeers⚜ (@the.musketeers.bbc1) in data:


Chi sia D’Artagnan, penso lo sappiamo tutti, non c’è bisogno di raccontarlo. Ma il suo D’Artagnan è quello che ti fa innamorare follemente fin dalla prima scena, con il suo senso della giustizia, la sua morale altissima e il coraggio sconfinato. Poi, dettaglio da non sottovalutare, c’è pure la trama verticale rappresentata da Pasqualino in costume… più serie con Pasqualino vestito come un prode cavaliere senza paura, grazie!

A questo proposito, se c’è una serie in cui lui non c’é e in cui avrebbe fatto un figurone, questa è Merlin. Dove ci stavano Lancelot, Leon, Gwaine, Percival ed Elyan, ci poteva benissimo stare anche Sir Luca Giuseppe intorno alla Tavola Rotonda, non trovate?

Elsa Hysteria
Nella sua testa vive nella Londra degli anni cinquanta guadagnandosi da vivere scrivendo romanzi noir, nella realtà è un’addetta alle vendite disperata che si chiede cosa debba farne della sua laurea in comunicazione mentre aspetta pazientemente che il decimo Dottore la venga a salvare dalla monotonia bergamasca sulla sua scintillante Tardis blu. Ama più di ogni altra cosa al mondo l’accento british e scrivere, al punto da usare qualunque cosa per farlo. Il suo primo amore telefilmico è stato Beverly Hills 90210 (insieme a Dylan McKay) e da allora non si è più fermata, arrivando a guardare più serie tv di quelle a cui è possibile stare dietro in una settimana fatta di soli sette giorni (il che ha aiutato la sua insonnia a passare da cronica a senza speranza di salvezza). Le sue maggiori ossessioni negli anni sono state Roswell, Supernatural, Doctor Who, Smallville e i Warblers di Glee.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,041FollowersFollow

Ultimi Articoli