Chicago Justice | Un crossover notevole con tutti gli show


L’impero di Dick Wolf nella città ventosa mostrerà al suo nuovissimo membro, Chicago Justice, qual è la strada da percorrere, nel crossover più grande mai composto a partire da mercoledì.

L’evento di tre ore partirà con Chicago Fire, dove i ragazzi si troveranno coinvolti in una situazione da prima pagina ispirata ad un incendio nel 2016 in una grande magazzino di Oakland dove morirono 36 persone, secondo quanto raccontato dal produttore esecutivo degli show Chicago, Peter Jankowski. “Avrà ripercussioni molto gravi su uno dei nostri personaggi principali, e lui soffrirà una perdita importante a causa dell’accaduto.”

L’azione passerà poi a Chicago P.D. (alle 9 pm) e si “risolverà in modo soddisfacente” alle 10 pm con Justice. Dopo aver preso il colpevole, la discussione verterà sulle notizie, sui social media e sul mondo dell’informatica che vede molto coinvolte le giovani generazioni,” anticipa Jankowski.

La famiglia Chicago non è nuova agli incroci tra le loro storie, ma Jankowski afferma che il crossover di questa settimana sarà “immenso” se confrontato con ciò che gli show di NBC hanno compiuto in passato.

“Le motivazioni sono molto ampie,” anticipa. “Il segmento di Chicago Fire, è stato lavorato con molti sforzi per cercare di dare l’impatto emotivo necessario. E’ un episodio più completo del solito.” Inoltre, “anche se Chicago Med non è in onda la stessa sera, ad un certo punto avremo anche loro dentro gli eventi, finché la natura del crimine non richiederà “una forte componente investigativa”, i medici e l’ospedale saranno nel mezzo dell’azione, perciò sono tutti e quattro gli show in tre ore,” aggiunge.

Potreste anche cercare di controbattere affermando che in realtà gli show coinvolti siano cinque, visto che Tovah Feldshuh riprenderà il suo ruolo di Danielle Melnick in Law & Order, adesso giudice per il caso del piromane. E per coronare il tutto, il protagonista di Justice, Philip Winchester sarà Peter Stone, il figlio del Ben Stone Assistant District Attorney di Law & Order (interpretato di Michael Moriarty). Per i produttori, la scelta è stata automatica, dopo aver scelto Winchester, “che ha la stessa corporatura e presenza” di Moriarty, ha spiegato Jankowski.

Justice debutterà nella sua collocazione, domenica alle 9pm, e vedremo nel cast anche l’ex partner in L&O di Ben Stone, Paul Robinette (Richard Brooks), che avrà uno scontro con Peter fuori dal Tribunale.
“Il fantasma di Law & Order aleggia sopra Justice,” ammette Jankowski, in più di un modo. Data la similarità tra i due show, uno potrebbe chiedersi cosa differenzia il nuovo show dal suo predecessore.

Justice ha più sensibilità verso i personaggi e le loro vite fuori da lavoro,” racconta Jankowski. “E’ comunque uno show che si autoalimenta, anche più di Med e P.D.. Fire lo ritengo più una soap opera, Justice è più discreto ma stiamo cercando di donargli più carattere, riflettendo in esso la generazione più giovane.”

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.