Boyband, ovvero il guilty pleasure musicale più gettonato!

È inutile mentire, perfino i metallari e i punkabbestia più accaniti hanno quella cartellina segreta nel loro computer, quella sezione proibita dei loro iPod dedicata esclusivamente alle boyband – guilty plesure universale. Io sono una di quelle persone che hanno passato la fase cotta ossessiva per Nick Carter per poi schierarsi senza senso di colpa alcuno dalla parte del #TeamNSync e arrivare a cedere senza vergogna ai ritmi dei One Direction – con cotta indescrivibile per Lee Ryan nel mezzo. Sono una pop punk kid fatta e finita, ma nonostante questo non smetterò mai di cantare a squarciagola I waaaaaant it thaaaaaaat waaaaay e mi verrà sempre quel magoncino da cotta adolescenziale ogni volta che sentirò una canzone dei 5ive o degli Ultra (aka, la boyband più sottovalutata nella storia delle boyband). Notizia shock: a me i Take That sono sempre stati pesantemente sulle scatole, ma visto che sono generosa e per nulla egoista, li includerò comunque.

Diamo quindi il via a questo viaggio sul viale di quei ricordi e piaceri musicali proibiti che ci accomunano tutti, e chi dice il contrario mente!

ULTRA – SAY IT ONCE

5IVE – UNTIL THE TIME IS THROUGH

BLUE – IF YOU COME BACK

TAKE THAT – BACK FOR GOOD

BACKSTREET BOYS – AS LONG AS YOU LOVE ME

NSYNC – IT’S GONNA BE ME

BOYZONE – NO MATTER WHAT

WESTLIFE – UPTOWN GIRL

ONE DIRECTION – STORY OF MY LIFE

US5 – JUST BECAUSE OF YOU

EAST 17 – HOLD MY BODY TIGHT

THE WANTED – WE OWN THE NIGHT

BONUS I: ho parlato di boyband ma ovviamente le girlband non sono da meno, e l’Inghilterra regna sovrana in questo campo!

SPICE GIRL – STOP

THE SATURDAYS – ISSUES

LITTLE MIX – SECRET LOVE SONG

BONUS II: E come non citare la boyband nostrana più figa di tutte!

I RAGAZZI ITALIANI – CHIAMANDOAMANDO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Elsa Hysteria
Nella sua testa vive nella Londra degli anni cinquanta guadagnandosi da vivere scrivendo romanzi noir, nella realtà è un’addetta alle vendite disperata che si chiede cosa debba farne della sua laurea in comunicazione mentre aspetta pazientemente che il decimo Dottore la venga a salvare dalla monotonia bergamasca sulla sua scintillante Tardis blu. Ama più di ogni altra cosa al mondo l’accento british e scrivere, al punto da usare qualunque cosa per farlo. Il suo primo amore telefilmico è stato Beverly Hills 90210 (insieme a Dylan McKay) e da allora non si è più fermata, arrivando a guardare più serie tv di quelle a cui è possibile stare dietro in una settimana fatta di soli sette giorni (il che ha aiutato la sua insonnia a passare da cronica a senza speranza di salvezza). Le sue maggiori ossessioni negli anni sono state Roswell, Supernatural, Doctor Who, Smallville e i Warblers di Glee.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
2,988FollowersFollow

Ultimi Articoli