Blood and Oil | Primi commenti da parte dello showrunner

blood_and_oil_s01_stillDiventare ricco non è tutta questa grande cosa, come vuole dimostrarci il nuovo drama di ABC, Blood and Oil.

La serie si focalizzerà su una coppia sposata, Billy (Chace Crawford) e Cody LeFever (Rebecca Rittenhouse), che si trasferiscono nel North Dakota, a seguito di una grossa scoperta petrolifera. Il loro matrimonio verrà presto messo in pericolo, quando incontreranno il magnate Hap Briggs (Don Johnson) e la moglie mondana, Carla (Amber Valletta).

Lo showrunner Jon Feldman ha parlato a The Hollywood Reporter dei segreti della serie, di quello che pensa dei paragoni con Dallas e di come lo show si differenzi dalle altre serie drammatiche/soap della rete.

Se incontrassi qualcuno per strada e volessi convincerlo a guardare lo show, cosa gli diresti?
Gli direi che è un modo divertente di passare una domenica sera.

In che modo Blood and Oil può interessare i fan degli altri soap/drama in onda su ABC, e come si differenzia?
Penso che i drama classici di ABC abbiano dei personaggi interessanti, coinvolti in storie avvincenti, con la presenza di un cast di attori magnifici. E noi abbiamo tutto questo. Penso però che noi ci muoviamo in un contesto che ABC non ha mai visto – i campi petroliferi in North Dakota – con tutti i sogni e il glamour che deriva da un tale ambiente. Penso che che sia una combinazione di tematiche divertenti, ambientate in un mondo nuovo. E penso che sia una specie di racconto moralistico – parla del prezzo dei sogni e di cosa accade quando i nostri sogni vanno storti.

Puoi anticiparci delle sorprese della premiere, e come questo episodio strutturerà la serie?
Il pilot ci introduce nell’insieme generale dei personaggi, interpretati da grandi attori, e mette in scena la collisione tra Hap Briggs, uomo di successo, e l’arrivista Billy LeFever. Penso che capiremo già dalla premiere che le persone sotto al tuo tetto possono avere dei segreti di cui non sei a conoscenza. Quello che farà la serie sarà trovare nuovi modi coinvolgenti per metterli in competizione. Diventerà la storia di un uomo che ha avuto tutto e di un giovane che vuole quello che l’altro uomo ha già, e qualche volta la cosa peggiore che può capitarti è proprio ottenere quello che desideri.

Qual è il tono che terrete nella serie?
Vogliamo raccontare storie coinvolgenti in un modo intimo. E’ molto importante che in uno show del genere, dove ci sono grandi tematiche e melodramma, il tutto venga raccontato in modo che favorisca l’identificazione, così capiremo perché i personaggi fanno determinate mosse e perché sono coinvolti in queste storie.

Cosa ti ha sorpreso dell’aver lavorato con Don Johson?
Don ha un grande istinto per la storia, per l’autenticità dei personaggi. Ha un senso del quadro più ampio che di solito persone nella sua posizione non hanno. E, a differenza di molte star, non mette se stesso al primo posto. Mette lo show al primo posto, e questo è incredibilmente gratificante ed è bello farne parte, oltre a essere un grande esempio per tutti.

A questo punto, non sei nauseato dalla parola “Dallas”?
(Ride). Non è mai una brutta cosa essere paragonati a un’icona di questo tipo, e anche se penso che siamo sostanzialmente diversi da quello show, il paragone fa sempre piacere. Spero che la gente che ha amato Dallas amerà noi nello stesso modo.

Qual è la direzione di questa stagione, e quali storie sei più entusiasta di raccontare?
La stagione vedrà molti cambiamenti, rivelazioni, segreti, coppie inaspettate, triangoli amorosi che esploderanno, relazioni d’affari che metteranno dei freni. Ci sarà vita, e morte, e crimini sullo sfondo dello show, che parla di aspirazioni, del lato oscuro dei sogni e sarà pieno di colpi di scena lungo tutto il percorso.

Blood and Oil andrà in onda la domenica su ABC.

Fonte

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,321FollowersFollow

Ultimi Articoli