Best Fan-made Video of the Week #76

Carissimi addicted, se volete parliamone: il mese di dicembre per noi è da sempre sinonimo di sofferenza, perché il novanta per cento delle serie che seguiamo decidono di infischiarsene dei nostri evidenti problemi di dipendenza e di andarsene in pausa senza pietà.
Aggiungiamoci il fatto che, per tenere alto l’interesse del pubblico (come se un paio di mesi di pausa potessero guarirmi dalla mia ossessione patologica, per chi diavolo mi avete presa?), gli autori condiscono questi mid-season finale di colpi di scena, cliffhanger, tragedie greche e chi più ne ha più ne metta e diventa subito evidente che ci si prospettano circa novanta giorni di puro inferno, in cui vagheremo sperduti e confusi come Travolta in attesa di trovare qualcosa che riempia il vuoto lasciato nelle nostre vite.

now_what_finding_nemo

Questa settimana voglio soffermarmi in particolare sull’episodio di Once Upon A Time, quindi, se non lo avete ancora visto, fatevi un regalo e chiudete immediatamente questa pagina: il colpo quando arriverà sarà forse più traumatico, ma almeno non vi ritroverete ad aspettarlo come si aspetta l’appuntamento con il dentista.

tumblr_nz0c2bTXsv1s3aag3o1_500
Dicevamo, Once Upon A Time… ora, a questa serie non bastava averci devastato il cuore con la storia fra Rumple e Belle, non si è sentita realizzata nel dare la vita a Regina Mainagioia Mills, eh no! Dovevano buttarci in mezzo pure Hook ed Emma (di nuovo, mi verrebbe da dire), altrimenti il mare di lacrime non sarebbe stato sufficiente ad annegarci tutti.

tumblr_inline_nyzofh3uXu1rwzlzg_500 tumblr_nyyus1wanq1ur1lk3o1_500

 

Qua mi vedo costretta ad ammettere un imperdonabile errore di giudizio: nel corso della seconda stagione, agli albori della loro storia, a me Hook ed Emma stavan pesantemente sulle croste. La loro mi sembrava la classica storia in cui l’eroina tutta moralità e virtù incontra il fascinosissimo briccone di turno e lo trasforma in una specie di ameba senza personalità.
Con il passare degli episodi, però, mi son dovuta ricredere e la mia impressione è che Killian alla fine abbia cambiato Emma quasi quanto la donna ha cambiato lui.
Ovviamente, essendomi io affezionata a questa coppia, non poteva che capitargli una serie inesauribile di disgrazie: basti pensare al fatto che la Swan si è vista schiattare ‘sto gran pezzo di pirata per qualcosa come tre volte (di cui una, appunto, nell’episodio in esame). Ora, forse sarò io a essere afflitta da manie di persecuzione, ma non pare anche a voi un tantinello eccessivo?

thank-you

 

Voglio dire, ce li han fatti sudare, ci han fatto sopportare mille insicurezze, paranoie, tentennamenti, dichiarazioni strappalacrime e poi ce li sottraggono così? Non è il modo di fare, questo!
In segno di protesta dedico quindi la rubrica della settimana alla Captain Swan e mi ritiro in un angolo a dondolare su me stessa per riprendermi dal trauma. Alla prossima!

 

tumblr_nyyuxmVTSM1sjcg5bo4_500

 

Che poi diciamocelo… la colpa è un po’ anche di Hook, se l’era tirata addosso!

Emma Swan: That’s what you think this is about? That I don’t trust you?
Captain Hook: Is that NOT what this is about?
Emma Swan: Of course I trust you!
Captain Hook: Then why do you keep pulling away?
Emma Swan: Because everyone I’ve ever been with is dead!
Captain Hook:
Emma Swan: Neil… and Graham… even Walsh. I lost everyone.
I – I can’t lose you, too.
Captain Hook: Oh, love. You don’t have to worry about me.
There’s one thing I’m good at… surviving.

Killiaaaaaaan, anche tu! #mainagioia

 

tumblr_inline_nyyyq8Wxon1qe0r9z_500

 

MooNRiSinG
Nata come Elisa, fin da bambina dimostra un’inquietante e insopprimibile attrazione per i telefilm e per il bad boy di turno. Le domeniche della sua infanzia le trascorre sfrecciando con Bo e Luke per le stradine polverose della sperduta contea di Hazzard. Gli anni dell’adolescenza scivolano via fra varie serie, senza incontrarne però nessuna che scateni definitivamente il mostro che dorme dentro di lei. L’irreparabile accade quando un’amica le presta i DVD di Roswell: dieci minuti in compagnia di Michael le bastano per perdersi per sempre. Dal primo amore alla follia il passo è breve: in preda a una frenesia inarrestabile comincia a recuperare titoli su titoli, stagioni su stagioni, passando da “Gilmore Girls” fino ad arrivare a serie culto quali “Friends” ed “ER”. Comedy, drama, musical… nessun genere con lei al sicuro. Al momento sta ancora cercando di superare il lutto per la fine di “Sons of Anarchy”, ma potrebbe forse riuscire a consolarsi con il ritorno di Alec in quel di Broadchurch…

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,378FollowersFollow

Ultimi Articoli