Best Fan-made Video of the Week #40

Alla fine è successo. Ci son voluti sei anni, svariate rotture traumatiche, centinaia di splendide canzoni, alcuni episodi francamente inguardabili e un numero decisamente maggiore di cui non si poteva fare a meno, ma alla fine anche Glee è giunto alla sua conclusione.
Che lo si abbia amato o meno è totalmente irrilevante, nessuno potrà mai negare che questa serie ha segnato profondamente il panorama televisivo dell’ultimo decennio, sdoganando e trattando con leggerezza e umorismo temi che fino al momento della sua comparsa sul piccolo schermo erano ancora considerati sostanzialmente un tabù.
“Glee” mi ha regalato qualcos’altro oltre a un iPod pieno, mi ha regalato la prima ship che mi ha fatto letteralmente rodere  il fegato e cadere nel peggior baratro in cui un amante di telefilm possa mai precipitare: il mondo delle fan fiction (se ancora non lo conoscete, fatevi un regalo… non cercate informazioni, non entrateci, non provatene una dicendo “Tanto posso smettere quando voglio”: non è così che funziona, bastano poche righe per perdersi in un mondo alternativo da cui è praticamente impossibile uscire).
Per chi non l’avesse ancora capito, comunque, sto parlando della coppia composta da Kurt e Blaine, che più di una volta nel corso delle stagioni mi hanno fatto venire il desiderio smisurato di percuotere il computer con una mazza chiodata.
Non ci sono parole per descrivere il viaggio affrontato da questi due personaggi (o meglio, ci sarebbero, ma la maggior parte andrebbero censurate), quindi vi lascio con questo video che ripercorre tutto il loro percorso insieme. Buona visione!

Blaine Anderson: “Kurt, there is a moment when you say to yourself, Oh, there you are. I’ve been looking for you forever. Watching you do “Blackbird” this week… that was a moment for me. About you. You moved me, Kurt, and this duet would just be an excuse to spend more time with you.
Blaine Anderson: [after kissing Kurt] We should practice.
Kurt Hummel: I thought we were.

MooNRiSinG
Nata come Elisa, fin da bambina dimostra un’inquietante e insopprimibile attrazione per i telefilm e per il bad boy di turno. Le domeniche della sua infanzia le trascorre sfrecciando con Bo e Luke per le stradine polverose della sperduta contea di Hazzard. Gli anni dell’adolescenza scivolano via fra varie serie, senza incontrarne però nessuna che scateni definitivamente il mostro che dorme dentro di lei. L’irreparabile accade quando un’amica le presta i DVD di Roswell: dieci minuti in compagnia di Michael le bastano per perdersi per sempre. Dal primo amore alla follia il passo è breve: in preda a una frenesia inarrestabile comincia a recuperare titoli su titoli, stagioni su stagioni, passando da “Gilmore Girls” fino ad arrivare a serie culto quali “Friends” ed “ER”. Comedy, drama, musical… nessun genere con lei al sicuro. Al momento sta ancora cercando di superare il lutto per la fine di “Sons of Anarchy”, ma potrebbe forse riuscire a consolarsi con il ritorno di Alec in quel di Broadchurch…

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,433FollowersFollow

Ultimi Articoli