Best Fan-made Video of the Week #18

Salve a tutti voi telefilm addicted e appassionati di fanvideo!
Come la mia compagna di rubrica perfezionedecadente vi ha detto la volta scorsa, per quest’anno saremo noi due a prenderci cura di voi, proponendovi alcuni tra i migliori video in circolazione sul web con lo scopo di farvi ridere, piangere, procuravi momenti di sclero totale, farvi entrare in modalità fangirl/fanboy, insomma… Speriamo di riuscire ad emozionarvi con video che parlano dei nostri show e personaggi preferiti.
A questo proposito, per questa settimana ho deciso di farvi… “rabbrividire”. Sì, perché ho deciso di postare un video di mia creazione dedicato a Will Graham, in occasione del ritorno dello show Hannibal il 28 febbraio. A mio parere è stata la migliore new entry del 2013: è un telefilm molto curato in ogni suo elemento, dalle interpretazioni alla fotografia, dalle atmosfere ai sottili riferimenti ai libri e ai film dedicati ad Hannibal Lecter.
Personalmente ho apprezzato moltissimo tutti i personaggi, ma mi sono sentita particolarmente legata a quello di Will, interpretato da Hugh Dancy. Non so voi, ma io ho passato praticamente tutti gli episodi a urlare contro lo schermo cose del tipo: “Will, non vedi che Hannibal ti sta fregando!” e “Aawww, povero piccolo Will! Non sei pazzo, ti stanno incastrando!”, oltre a varie imprecazioni contro quel simpaticone di Hannibal e la voglia sempre più forte di avvolgere Will in una coperta, portarlo a casa, adottarlo insieme a tutti i suoi cani e dirgli che si sarebbe risolto tutto.
Trascurando questi miei stati da fangirl in modalità mamma chioccia, sono curiosa di vederlo toccare il fondo e peggiorare sempre più dal punto di vista psicologico, ma spero davvero che reagisca a ciò che Hannibal gli ha fatto; non so se avete visto i promo per questa seconda stagione, ma hanno soltanto aumentato la mia già alquanto spasmodica attesa, sembra promettere davvero bene.
Ma bando alle ciance e torniamo al video. Come vi ho già detto, è stato fatto dalla sottoscritta poco dopo la fine della prima stagione e mostra in breve il percorso psicologico di Will nel corso degli episodi, fino ad arrivare alla scoperta della vera identità di Lecter.
L’intento del mio video è quello di trasmettere lo stato di fragilità psicologica di Will e creare uno stato di inquietudine attraverso l’atmosfera creata tramite la musica e l’editing. Spero di esserci riuscita.
A questo punto vi lascio alla visione, sperando sia di vostro gradimento, magari a tal punto da spingervi a lasciare un commento.

La rubrica ritorna il 4 marzo con perfezionedecadente, vi aspettiamo!

 

Meta
Chiara, classe 1990. Incapace di vivere senza telefilm, musica, libri e film, ha iniziato a sviluppare una passione per il teatro. Predilige la lingua originale, ma sogna da sempre di entrare nel mondo del doppiaggio - magari per riportare gli adattamenti sulla retta via. All'inizio di ogni stagione telefilmica si impone di non iniziare nuove serie e sistematicamente si ritrova ad allungare la già infinita lista. Non ha un genere preferito, l'importante è che coinvolga ed intrattenga. Si affeziona troppo ai personaggi di fantasia e parla di loro come se fossero persone reali. Adora tutto ciò che è british - potrebbe passare ore ed ore ad ascoltare uomini britannici dalla voce suadente mentre leggono l'elenco telefonico - si diverte a imparare i vari accenti e cerca con scarso successo di imitarli; nel suo cuore c'è un posto riservato anche per USA e Canada. Quando Photoshop chiama, non può far altro che rispondere e darsi ai lavori di grafica e, nei momenti di ispirazione, crea anche video. Ogni tanto scrive fanfiction, ma più che altro le piace leggerle. E sì, le ship e le OTP fanno parte della sua vita, ma le usa con moderazione. Le piace viaggiare e visitare posti nuovi, ma nella vita di tutti i giorni è una pantofolaia. Nonostante il suo costante desiderio di fuggire da una realtà a cui non sente di appartenere, ama profondamente la sua famiglia. Ringrazia sempre il giorno in cui fece amicizia con un gruppo di pazze sparse per l'Italia, che sono diventate la sua famiglia virtuale. Ha incontrato David Tennant due volte in due giorni ed è ancora viva. E' rimasta in silenzio ad ammirare la sua celebrity crush tenere un'intervista a pochi metri da lei. Quando si sente giù di morale, ascoltare i rumori del suo modellino di Tardis la fa sentire meglio. P.S.: E' più pazza di quello che sembra. Uomo avvisato...

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,430FollowersFollow

Ultimi Articoli