Batwoman – Come uscirà di scena Kate Kane?

Batwoman

In che modo la seconda stagione di Batwoman eliminerà la Kate Kane interpretata da Ruby Rose? L’Arrowverse sta subendo una rivoluzione e Batwoman è al centro di tutto. Questa volta, però, non è il risultato di una crisi causata da Oliver Queen; è, invece, la diretta conseguenza della scelta della protagonista di Batwoman, Ruby Rose, di lasciare la serie dopo una sola stagione. Le ragioni di questa scelta non sono ancora state perfettamente chiarite, ma tutto suggerisce che l’attrice e il team DCTV si siano lasciati di comune accordo.

Naturalmente, all’inizio gli spettatori hanno pensato che ci sarebbe potuto essere un recasting per il ruolo. Questo scenario poteva anche essere incorporato nella storyline, dato che il principale villain di Batwoman, Alice, è esperta nel ricamare nuovi volti alle persone. Tuttavia, le ultime notizie sembrano suggerire che The CW sta prendendo una strada diversa. Invece di effettuare un recasting per il ruolo di Kate Kane, stanno pensando di introdurre un nuovo personaggio che la sostituisca come Batwoman. Batwoman 2.0 è stata rinominata “Ryan Wilder,” ma è molto probabile che questo sia solo un nome temporaneo. La descrizione del personaggio effettuata dal network è molto vaga e non corrisponde direttamente a nessun personaggio dei fumetti, il che rende il futuro della serie un vero e proprio mistero.

Un’altra domanda che deve ancora essere risolta è: se Kate Kane non verrà sostituita, come verrà gestita la sua uscita di scena? Ironia della sorte, sarebbe stato facile da fare nella prima stagione di Batwoman, dato ciò che è accaduto al Multiverso a causa di Oliver Queen. Ora, però, la sua assenza dovrà essere spiegata. Quelle che proviamo a elencare qui di seguito sono tre opzioni dalle quali Batwoman potrebbe attingere per affrontare l’uscita della Rose dalla serie.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Batwoman (@cwbatwoman) in data:

Batwoman sarà vittima di una cospirazione più grande

La Batwoman di Kate Kane è solo l’ultima figura a Gotham City a sparire; in effetti, l’intera Bat-famiglia è misteriosamente assente. Tre anni fa, Batman ha abbandonato Gotham City, lasciandola cadere nel caos senza che il Cavaliere Oscuro la difendesse. Nemmeno il furto della collana di perle di sua madre ha spinto Batman a tornare a Gotham. Nel frattempo, è confermata l’esistenza nell’Arrowverse sia di Oracle che di Robin, eppure non sono stati ancora avvistati. Batwoman ha accennato a una raffica di pretendenti “Batman” – incluso forse Azrael – ma sono tutti scomparsi. Persino gli alleati civili di Batman sono scomparsi, con il commissario Gordon sostituito da Jack Forbes come capo del GCPD. Nei fumetti, Forbes era un poliziotto corrotto che si è fatto avanti dopo che Gordon fu incastrato per aver causato un disastro, una mossa del boss del crimine Carmine Falcone. Dato questo contesto, sembra davvero che ci sia una sorta di grande cospirazione a Gotham, una cospirazione che ha preso di mira i membri della Bat-famiglia.

Se questa teoria fosse corretta, ogni mossa di Batwoman sarà sicuramente stata attentamente osservata, fino alla svolta decisiva nel finale della prima stagione, che avrebbe potuto indurre finalmente i cospiratori ad agire. Quell’episodio si è concluso con Hush trasformato in un doppelganger di Bruce Wayne. Se i nemici di Batman conoscessero la sua identità segreta, l’apparente ritorno di Bruce Wayne sarebbe senza dubbio un grave problema. In questo scenario, il Batman dell’Arrowverse è presumibilmente morto e anche la Batwoman di Kate Kane verrà uccisa. Batwoman 2.0 vedrà senza dubbio la sostituta di Kate svelare la verità dietro tutte queste sparizioni.

Kate Kane lascerà Gotham per cercare Bruce Wayne

Certo, è possibile che questi eventi non siano tutti collegati. Seguendo questa lettura, la Bat-famiglia si è divisa in maniera naturale e Bruce Wayne se n’è andato per una ragione ancora sconosciuta. Se Kate Kane scoprirà che Bruce Wayne è stato sostituito da Hush, potrebbe pensare che la portata della minaccia è cresciuta oltre le sue capacità di gestirla. Quindi, potrebbe partire per riportare indietro il vero Batman. Il problema di questa idea, tuttavia, è che sembra piuttosto fuori dal personaggio di Kate. Lascerebbe Gotham indifeso mentre conduce una ricerca che può durare un periodo di tempo più o meno lungo, con Hush e Alice in ascesa e più potenti che mai. Nel frattempo, la narrazione dovrebbe spiegare perché Batwoman non va in aiuto alla nascente Justice League. Crisis on Infinite Earths si è conclusa con Barry Allen che ha creato la Hall of Justice, il che significa che Kate può chiedere l’aiuto di Flash, Superman, Supergirl, Martian Manhunter, White Canary e Black Lightning. Non ha bisogno proprio di Batman per affrontare Hush.

Alice & Hush uccideranno Kate Kane nella stagione 2 di Batwoman

Una terza opzione è che Alice e Hush riescano nel loro piano di uccidere Batwoman. La stagione 1 della serie ha visto Alice e Kate bloccate in uno strano conflitto surreale. Da un lato, Kate sperava di redimere sua sorella; dall’altro, Alice intendeva far impazzire Kate come sé stessa. C’è uno strano modo in cui entrambe le sorelle stavano cercando una riconciliazione, un ripristino della relazione, sebbene ognuna la volesse alle proprie condizioni. Ma tutto è cambiato in seguito a Crisis on Infinite Earths, quando a Kate è stata data la possibilità di scegliere tra due diverse versioni di Alice da diverse dimensioni. Ha scelto di lasciar morire sua sorella. Gli eventi, però, hanno preso una piega tragica, nel senso che Alice della Terra-1 è sopravvissuta, ma non sarà mai in grado di dimenticare o perdonare la scelta di Kate. Di conseguenza, si è completamente dedicata all’obiettivo di uccidere Batwoman.

Batwoman è una delle serie più dark dell’Arrowverse ed eredita il nichilismo a volte mostrato in Arrow; è perfettamente in linea con una serie ambientata a Gotham City. Ma l’atto di sororicidio che stiamo ipotizzando sarebbe triste anche per Batwoman.

La partenza di Ruby Rose lascia gli autori e gli showrunner di Batwoman ad affrontare una delle più grandi sfide nella storia dell’Arrowverse. Come si fa a girare una serie dopo la sua prima stagione, sostituendo il personaggio principale e mantenendo il pubblico?

Eppure, nonostante tutto, in ogni problema c’è un’opportunità. C’è un modo in cui la scomparsa di Kate Kane detterà la trama della seconda stagione di Batwoman, guidandone la narrazione, mentre il suo successore entra in scena per rivendicare il mantello di Batwoman.

Spero che non passerà molto tempo prima che The CW inizi a far trapelare alcuni indizi su come intendono gestire la situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.