Banshee | Recensione 2×03 – The Warrior Class

“- Look, we just want to ask you a few questions.
– Go fuck yourself, bitch.”

tumblr_mzzox4kWsR1s84jlio1_500

La tranquillità a Banshee non sanno cosa sia, Lucas non può avere pace e come si dice sempre in questi casi: “i problemi viaggiano sempre in coppia”.
Da un lato, il nostro sceriffo è impegnato ad investigare su un caso di omicidio che coinvolge la comunità Indiana e quella Amish, dall’altra c’è un nuovo arrivato in città, Jason, il figlio del vero Lucas Hood.

L’azione principale ha visto al centro della vicenda la scomparsa di Solomon, nipote di Kai e fratello di Becca, dopo il ritrovamento del cadavere di Lana, la ragazza indiana che stava frequentando. Due sono state le scene veramente degne di nota, e potremmo vederle come dei parallelismi con la prima stagione.

tumblr_mzym4urzaI1qbmrdko1_250 tumblr_mzym4urzaI1qbmrdko4_250 tumblr_mzym4urzaI1qbmrdko7_250

-La prima vede lo scontro tra Hood e il gigante indiano, non ditemi che non avete pensato subito allo scontro con l’albino. La “battaglia” tra i due è stata epica, Hood le ha prese di santa ragione (come anche i suoi colleghi), l’indiano era una sorta di Highlander dopato, ma nessuno può resistere a Hood e quindi alla fine questo è riuscito anche questa volta ad avere la meglio.
Cinemax sa sempre come regalarci scene d’azione magnifiche. Una lotta all’ultimo sangue che si conclude con l’incarcerazione del gigante. Il combattimento, gesto estremo e incosciente visto che avviene fuori dalla giurisdizione di Banshee, però non offre gli esiti sperati, ancora nessuno riesce a capire chi sia coinvolto nella morte di Lana, che sia Solomon oppure l’ex fidanzato geloso? E chi era il misterioso uomo (dalle dimensioni ho dedotto fosse un uomo, anche se a fine episodio vedendo Nola salutare il cadavere mi è sorto qualche dubbio) che inseguiva Becca nel bosco e che ha messo per l’ennesima volta (quante ne ha prese in questo episodio?!) ko Hood?!

tumblr_n00h468rsE1qfticno2_250-La seconda scena invece riguarda l’assalto degli Indiani nel villaggio Amish, non avete pensato allo scontro con i motociclisti che abbiamo visto nella 1×05, anche se questa volta non è stato Hood a sedare lo scontro, ma il nostro amato Kai. Proctor ancora una volta si è dimostrato essere l’uomo con le palle. Non si è fatto problemi a sfidare un’orda di assetati di sangue e non ha avuto il minimo dubbio. Ho amato anche il suo assistente, sempre freddo e glaciale con quello sguardo da psicopatico ben impresso sul volto. Come si può non amarlo?! O amarli?! Una nota negativa su questa parte però riguarda proprio lo scontro, l’insensatezza del rimanere fermi a guardare mentre massacrano un vostro compagno. Vabbè tralasciamo questo dettaglio e torniamo a parlare di Kai e della comparsa in scena della madre, una donna forte che per la prima volta è riuscita a portare sullo schermo un Proctor umano, emozionato e che si lascia trasportare dai propri sentimenti. La scena non era nulla di che, ma è proprio il fatto che coinvolgeva Kai a renderla speciale. Ci ricapiterà di rivedere questa sua anima che tanto cerca di nascondere?! Spero proprio di sì. E’ sorprendente notare come i due possibili ricongiungimenti (uno in realtà non è mai avvenuto) di questo episodio siano completamente diversi. Proctor seppur sia da sempre lontano dalla comunità ci tiene e spera sempre in una approvazione, in un gesto da parte del padre, mentre Jason se ne frega altamente dell’omicidio del genitore, guarda solo i suoi interessi e non considera tutto il resto (questo devo dire mi ha fatto sospettare molto sulla figura del ragazzo, perchè mai è andato alla ricerca del padre se voleva soltanto un lascia passare per una nuova vita? E cosa ha combinato di così grosso da essere nella merda fino al collo? Un applauso per Sugar e il modo in cui difende l’amico).

tumblr_mzyxx7peCj1qfticno1_250tumblr_mzyxx7peCj1qfticno2_250
tumblr_mzyxx7peCj1qfticno3_250tumblr_mzyxx7peCj1qfticno4_250
tumblr_mzyxx7peCj1qfticno5_250tumblr_mzyxx7peCj1qfticno6_250
tumblr_mzyxx7peCj1qfticno7_250tumblr_mzyxx7peCj1qfticno8_250tumblr_mzyxx7peCj1qfticno9_250tumblr_mzyxx7peCj1qfticno10_250

Tralasciando queste due storie principali ce ne sono altre due su cui dobbiamo spendere almeno un paio di parole.

-Ana è ancora in carcere e seppur sembra aver conquistato un suo spazio (almeno non l’abbiamo vista lottare per sopravvivere), non ha riconquistato suo marito, che ancora si sta dimostrando uno stronzo di prima categoria, sempre troppo impegnato tra alcool, pillole e prostitute.

tumblr_mzyunfkthZ1so7mdmo1_500

-Il bacio ha già avuto un seguito, leggermente deludente in termini di pelle nuda (sembra che la rete stia puntando più sulla violenza che sul sesso, il culo di Starr che nella prima stagione era sempre in primo piano ora invece si fa desiderare, un applauso però a Hood che riesce a sco***are in ogni condizione psicofisica in cui si ritrova), ma che è stato sicuramente grandioso in termini di feelings. Siobhan si era capito sin da subito che puntava a questo, altrimenti perchè portarlo nella sua roulotte? Avrebbe potuto benissimo portarlo da Sugar che gli avrebbe preparato un pasto decente e si sarebbe premurato di metterlo a letto, e invece se l’è portato in casa e quindi la sua mossa era ben chiara a tutti. Cosa succederà però con il ritorno di Ana? Il triangolo potrà avere un seguito?

tumblr_mzyumyl4NZ1r8ty9yo6_250 tumblr_mzyumyl4NZ1r8ty9yo3_250

Seppure questo terzo episodio sia stato un po’ sottotono rispetto ai precedenti, l’azione si è limitata solamente a un paio di scene (vince quella di Kai rispetto alla versione 2.0 dello scontro contro l’albino) e a una sequenza alla Blair Witch Project (Becca che fugge con la telecamera puntata fissa sul suo volto, momenti sui quali  sarebbe meglio stendere un velo pietoso) e le minoranze vengano ancora dipinte con degli stereotipi abbastanza grossolani (gli Amish sembrano sempre dei beoti e gli Indiani dei selvaggi che non conoscono la civiltà) devo dire che Banshee continua a coinvolgere come poche serie sanno fare.

Cosa vedremo nel prossimo episodio? Ritorneremo a parlare del bian Coniglio? Jason cosa ha in mente? Intanto vi lascio con il promo, a prossima settimana!

Lestbluehttp://www.youtube.com/Lestblue
Lestblue, giovane archeologo che ha scoperto la sua passione per i telefilm all’età di 8 anni grazie a Beverly Hills 90210. I telefilm (tutti) sono la sua droga. Soffre di shopping compulsivo e non manca mai di comperarsi l’ultimo cofanetto di una qualche serie tv che lo ha stregato. Telefilm preferiti : Buffy, Six Feet Under, Criminal Minds, OZ, Nip/Tuck, Big Love, Xfiles e i Soprano. Una volta ha creduto di sentire le voci come Melissa Gordon poi ha scoperto di essersi addormentato con l’ipod acceso.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,428FollowersFollow

Ultimi Articoli