Arrow | Spoiler su cosa dovremmo aspettarci dal season finale “Unthinkable”

ARROW

Il finale della seconda stagione di Arrow di sta rapidamente avvicinando, e pare che possa accadere di tutto in “Unthinkable”. Oliver Queen riuscirà a sconfiggere Wilson Slade una volta per tutte? La famiglia Queen riuscirà a superare la morte di Moira? Malcom Merlyn tornerà?

Eccovi la sinossi del finale e qualche anticipazione dal produttore esecutivo Andrew Kreisberg, che magari potranno fornirci qualche risposta.

OLIVER DOVRÀ DECIDERE UNA VOLTA PER TUTTE SE ESSERE UN ASSASSINO O UN EROE – Slade (Manu Bennett) porta avanti il suo piano di uccidere una seconda persona cara a Oliver (Stephen Amell). Oliver ha lottato per tutto l’anno per riiuscire a essere diverso dall’assassino di un tempo, ma quando Slade rapisce una persona a lui molto vicina, Oliver si trova sull’orlo di un precipizio e capisce che a volte ci sia bisogno di compiere azioni inimmaginabili per fermare un mostro. Nel mentre Diggle (David Ramsey) affronta Amanda Waller (la guest star Cynthia Addai-Robinson) con l’aiuto di qualche amico, e Thea (Willa Holland) si rivolge a Roy (Colton Haynes) nel momento del bisogno.”

Il produttore esecutivo (e co-autore dell’episodio) Kreisberg non è particolarmente incline a lasciarsi scappare dettagli su “Unthinkable”, ma ha comunque anticipato qualcosa in interviste recenti.

“Sulla città si sta scatenando l’inferno,” ha detto. Questo è un male anche perché il più grande eroe di Starling City sta affrontando il momento peggiore della propria vita.

“Sua madre è morta, sua sorella lo odia, è pieno di sensi di colpa, Sara se n’è andata, il ginocchio è messo male, Roy è in coma,” spiega Kreisberg parlando della posizione di Oliver nell’episodio finale. “Abbiamo pensato a quanto potessimo rendere disastrosa la situazione. Ha letteralmente toccato il fondo.”

Per via di tutti questi problemi e di ciò che si ritrova ad affrontare, Oliver sarà nel mezzo della sfida più grande della sua vita quando si tratterà di essere un eroe piuttosto che un semplice vigilante. “L’arco di questa stagione è stato: Oliver Queen è un assassino o un eroe? Nel primo episodio aveva detto di dover essere più di un assassino,” afferma Kreisberg. “Ha provato a essere la Freccia, ma ora gli è stato portato via tutto ciò a cui teneva, lui zoppica, la sua squadra è nel caos, ha perso la sua compagna e sua madre è morta. Cosa farà Oliver Queen? Tornerà a essere il ragazzo dell’isola o qualcos’altro?”

Lo scopriremo mercoledì 14 maggio, quando “Unthinkable” andrà in onda.

Fonte

 

Elsa Hysteria
Nella sua testa vive nella Londra degli anni cinquanta guadagnandosi da vivere scrivendo romanzi noir, nella realtà è un’addetta alle vendite disperata che si chiede cosa debba farne della sua laurea in comunicazione mentre aspetta pazientemente che il decimo Dottore la venga a salvare dalla monotonia bergamasca sulla sua scintillante Tardis blu. Ama più di ogni altra cosa al mondo l’accento british e scrivere, al punto da usare qualunque cosa per farlo. Il suo primo amore telefilmico è stato Beverly Hills 90210 (insieme a Dylan McKay) e da allora non si è più fermata, arrivando a guardare più serie tv di quelle a cui è possibile stare dietro in una settimana fatta di soli sette giorni (il che ha aiutato la sua insonnia a passare da cronica a senza speranza di salvezza). Le sue maggiori ossessioni negli anni sono state Roswell, Supernatural, Doctor Who, Smallville e i Warblers di Glee.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,430FollowersFollow

Ultimi Articoli