American Horror Story | 10 cose da sapere su Freak Show

american_horror_story_freak_show_jessica_artIeri sera FX ha aperto i battenti del suo Freak Show, mostrando agli spettatori l’inizio della quarta stagione, ambientata negli anni Cinquanta, di American Horror Story, che lo showrunner Ryan Murphy promette essere ricca di un nuovo tipo di horror.

Freak Show, ambientato in Florida nel 1952, è incentrato su un “gruppo di fenomeni da baraccone” che arriva proprio quando emerge un’oscura entità che minaccia le vite degli abitanti e dei freaks. Lo show si concentra sugli artisti dello show e sul loro disperato cammino di sopravvivenza nell’ormai morente mondo dei freak shows americani.

Jessica Lange ritorna alla serie antologica di FX, questa volta interpretando Elsa Mars, un’immigrata tedesca che gestisce uno dei pochi freak shows rimanenti nel Paese. Emma Roberts è la truffatrice Maggie; Sarah Paulson interprete la gemelle siamesi Bette e Dot Tattler; Kathy Bates è la donna barbuta Effil Darling; Angela Bassett è Desiree Dupree, donna con tre seni; Evan Peters è Jimmy Darling, un uomo con le mani da aragosta. Il cast include anche John Carroll Lynch (Fargo) nei panni dell’antagonista principale, Twisty the Clown; Michael Chiklis in quelli dell’uomo forzuto Wendell Del Toredo; Finn Wittrock (The Normal Heart) in quelli del figlio di Frances Conroy; Jyoti Amge, la donna più piccola del mondo.

The Hollywood Reporter ha raggiunto Murphy durante una conference call per avere uno scoop su che cosa aspettarsi dalla nuova, spaventosa stagione.

1. Viene spiegato il tema di Freak Show. Murphy ha scherzato dicendo che spera che “la gente se la faccia sotto dalla paura” per questa nuova stagione. Tornato serio, ha detto di sperare che la gente impari qualcosa sulla discriminazione e i pregiudizi che gli artisti dei freak shows hanno subito. “È una metafora per quegli outsiders che vengono maltrattati” ha detto. Si tratta di un tema frequente che Murphy ha esplorato anche in passato con show come Glee e Popular. Freak Show, ha detto, sarà fedele alla storia di quello che è successo a molti performers dei freak shows. “Negli anni Venti e Trenta erano le più grandi star, poi la TV è diventata il nuovo freak show e un sacco di persone vennero internate nei manicomi, alcune vennero uccise dalle folle, alcuni diventarono alcolisti e morirono nei bassifondi…Quello che è successo a questo gruppo di persone è “una storia americana horror”. Spero che la gente impari il rispetto per quello che questo gruppo di persone ha passato e che trovo molto commovente”.

2. La conta dei morti sarà probabilmente la stessa. Anche se ogni stagione dell’antologia di FX rappresenta un capitolo a parte, Murphy ha detto che la conta dei morti in Freak Show è simile a quella di Murder House, Asylum e Coven. “Questo è un aspetto costante che non si altera nelle diverse stagioni” ha detto, aggiungendo che la paura in Freak Show verrà raggiunta in modo diverso.

3. È più realistico. Quando in Freak Show qualcuno muore, è finita. Si tratta di un cambiamento rispetto a Coven, quando la magia ha permesso ad alcuni personaggi di tornare in vita: è una delle tante differenze di questa stagione che mette in scena uno show (quello della Lange che dà il titolo alla stagione) all’interno dello show stesso. Ciò detto, Murphy ha detto che pensa che lo show potrebbe andare avanti 10 o 15 anni, anche senza di lui. “Una delle gioie più grandi nel creare questo show è il fatto di poter prendere una pausa quando finisce e fare un passo indietro e di poter fare, in qualità di artista, cose diverse: questo show può andare avanti per 10, 15 anni” ha dichiarato. “In molti modi è senza fine. Potrei non esserci sempre io a crearlo, ma potrebbe arrivare qualcuno e creare 13 episodi e renderlo proprio. Era questa l’idea fin dall’inizio”.

4. Il futuro della Lange nella serie non è ancora certo. Nonostante la protagonista vincitrice di Emmy abbia detto che Freak Show sarà probabilmente la sua ultima stagione in American Horror Story, il prolifico produttore spera fortemente di poterla convincere a tornare. “Prima mi era stato risposto con un veloce “no”, mentre ora dice: “Continuiamo a parlarne” ha detto Murphy. Alla fine sarà merito o meno del personaggio che Murphy creerà per l’attrice.

5. Aspettatevi una quinta stagione di AHS. Murphy ha detto ai giornalisti che sa già di che cosa parlerà la quinta stagione dell’antologia. “Nei primi episodi ci sono degli indizi sulla prossima stagione, su dove sarà ambientata e chi interpreterà chi” ha anticipato Murphy. Per quanto riguarda il cast, aspettatevi di rivedere la Paulson. “Sto lavorando alla stagione del prossimo anno e mi sono già messo in contatto con tre attori che ho sempre amato” ha aggiunto, facendo sapere che una “vera leggenda della TV” ha avvicinato Murphy su un red carpet e gli ha chiesto se potesse fare parte dello show.

6. Indizi nei titoli di apertura. Com’è accaduto in passato, nei titoli di apertura di Freak Show ci sono indizi su che cosa aspettarsi. C’è anche una donna che ha una gamba dove dovrebbe avere le parti intime. “Quella creatura è affascinante e potrebbe apparire” ha detto.

7. Verrà spiegata la backstory del Clown Killer. Il principale antagonista di Freak Show è Twisty, lo spaventoso clown di John Carroll Lynch. Murphy ha detto che sarebbe stato “strano” ambientare uno show in un circo e non prevedere un clown e ha ammesso di essere a conoscenza della diffusa paura dei clown. “Ho molta più paura di Bloody Face (di Asylum) e Rubber Man (di Murder House)” ha detto, dichiarando che personalmente trova spaventosi gli intrusi in casa, le persone mascherate e chiunque sia nascosto nell’oscurità. Per sapere che cosa renda Twisty così spaventoso, avrete le vostre risposte nell’episodio 4. “C’è una grande storia che ci spiega del clown e che quello che sta facendo è basato su una leggenda metropolitana che sveleremo” ha detto. “Il modo in cui la narriamo è molto inusuale”.

neil-patrick-harris__1405150014048. Potrebbe esserci un ruolo per Neil Patrick Harris. La star di How I Met Your Mother ha espresso la speranza di ottenere un ruolo da guest star nell’antologia di FX e Murphy sta lavorando a qualcosa per il talentuoso attore. “È pronto; ha idee molto specifiche su quello che vuole fare ed io ho idee specifiche a mia volta. Stiamo lavorando per fonderle insieme” ha detto Murphy, aggiungendo che se succederà, avverrà più avanti nella stagione per andare incontro ai numerosi impegni di Harris. “Adorerei vederlo insieme a Jessica Lange in un modo molto divertente e Neil sembra molto interessato a ciò. Stiamo procedendo”.

9. Verrà rivelato il ruolo di Matt Bomer. Nonostante Murphy sia stato avaro di dettagli sul ruolo della star di The Normal Heart in Freak Show, ha detto che Bomer sarà presente nell’episodio 5, quando accade qualcosa di “orribile e ignobile”. Si tratta di una scena di sette pagine con Bomer e Chiklis che Murphy sostiene essere “davvero fuori di testa” e “forse una delle cose più inquietanti che abbiamo mai fatto e una vera e propria scena horror”.

10. Aspettatevi un altro episodio di Halloween in due parti. Wes Bentley interpreta Edward Mordrake, un personaggio basato su una leggenda horror riguardante un uomo con due volti. Murphy ha detto che l’annuale episodio in due parti è basato sulla leggenda di Edward Mordrake e su come i freaks vogliano evitare Halloween perché credono che la loro musica evochi Mordrake, che rapirà uno di loro e lo porterà all’inferno. “Abbiamo preso quella leggenda e l’abbiamo usata…e quello è l’episodio in cui Jessica canta Lana Del Rey.”

American Horror Story va in onda di mercoledì alle 10 pm su FX

Fonte

Cecilia
Con il corpo è in Italia, con il cuore è in Giappone, con la testa è negli USA. Ritiene di avere ottime potenzialità come sceneggiatrice di “finali alternativi” e come moglie di attori talentuosi e affascinanti (magari con l’accento british e le fossette). In una serie cerca persone e non semplici personaggi, mondi più che location, non un sottofondo ma vere e proprie emozioni musicate, vita, non una storyline. Nel suo universo ideale la birra è rossa e il sushi è in quantità abbondante, le Harley Davidson sono meno costose, la frangia non è mai né troppo lunga né troppo corta e il suo favorito arriva incolume al finale di serie. Forse ha troppi smalti, mentre per i tatuaggi, i cani, i gadget di Spongebob e i libri troverà sempre il posto. Tiene pronti la balestra, i viveri e l’hard-disk zeppo di serie: l’Apocalisse Zombie non la coglierà impreparata!

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,332FollowersFollow

Ultimi Articoli