Agents of SHIELD | Intervista ai produttori sulla seconda metà di stagione

marvel

ATTENZIONE: Questo articolo contiene enormi spoiler sulla premiere di metà stagione di Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D.

Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D. ha colpito l’ Hydra e Gideon Malick al suo ritorno invernale — ma anche lasciato i fan a chiedersi a quale agente dello S.H.I.E.L.D. è riservato un cupo destino.

L’episodio è iniziato con un flashforward di tre mesi, nel quale un quinjet nello spazio sta per esplodere. L’unico indizio che abbiamo è che qualcuno dello S.H.I.E.L.D. — o almeno qualcuno che indossa una divisa dello S.H.I.E.L.D. — è a bordo, e una collana d’oro fluttua nell’aria.

La collana sembra appartenere alla nuova Inumana che il nostro team ha rintracciato nel presente, Elena Rodriguez (Natalia Cordova Buckley), anche conosciuta come Yo Yo. Anche se all’inizio sembra cattiva, dopo aver rubato delle armi da un gruppo di poliziotti corrotti, in realtà è delle forze dell’ordine colombiane che dovrebbe preoccuparsi il team — Bobbi (Adrianne Palicki) e Hunter (Nick Blood) vengono messi ko da un Inumano che causa la paralisi attraverso gli occhi. Il team arriva a salvarlo! Elena li aiuta! E’ tutto un grande lieto fine, se non fosse che l’ Hydra appare per rapire l’Inumano cattivo, lasciando il team a chiedersi cosa abbia in serbo l’ Hydra.

A quanto pare non sanno che il non-morto Ward (Brett Dalton), a.k.a il cattivo Hive, è arrivato sulla terra e si sta riprendendo nei sotterranei di Malick (Powers Boothe). In breve, Coulson (Clark Gregg) è deciso a rintracciare Malick per fargli pagare la morte di Price (Constance Zimmer), e ci riesce facendo chiudere parte degli affari di Malick, costandogli miliardi, ma Malick lo avverte che la sua influenza va oltre a quello che Coulson presume di sapere. Sta parlando di Ward? EW ha parlato con i produttori esecutivi Jed Whedon e Maurissa Tancharoen per scoprirlo:

ENTERTAINMENT WEEKLY: Malick afferma che la sua influenza va oltre quello che Coulson può immaginare. Potete dirci del pericolo in cui si trova il team ora che Coulson ha punzecchiato l’orso?
JED WHEDON: Vediamo che Malick sta continuando la sua missione di raccogliere Inumani. L’orso è già stato punzecchiato, quindi è più una continuazione di ciò che Malick stava già facendo. E’ più una questione di cosa accadrà ora che c’è un’altra persona coinvolta, questa nuova creatura che è dentro Ward. L’ Hydra non ha di certo rinunciato ad essere un’ organizzazione malvagia fortemente determinata a dominare il mondo.

Parliamo di Hive. Qual è la differenza tra la versione di Ward e quella dei fumetti?
WHEDON: Ovviamente abbiamo dato ad Hive un’origine diversa. L’aspetto, come puoi vedere, è molto più attraente. In generale, è una nostra versione.
MAURISSA TANCHAROEN: Stiamo facendo quello che facciamo sempre: Prendiamo dai fumetti e diamo una nostra interpretazione. E’ vero che la nostra versione di Hive ha un aspetto migliore di quello dei fumetti.

Qual è l’obiettivo finale di Hive? Cosa vuole farne di questo esercito di Inumani?
TANCHAROEN: Ciò che abbiamo stabilito nello show è che l’intera storia e missione dell’ Hydra era di riportare qui questa creatura, quindi deve esserci una ragione molto importante.
WHEDON: Penso che Malick si farà la stessa domanda nei prossimi episodi, durante i quali cercherà di valutare cosa sia questa cosa con cui si è alleato, cosa essa voglia e cosa voglia da lui.

Non è che Malick avrà dei rimorsi?
WHEDON: Vedremo. Ora credo che non sappia cosa pensare. Vedremo come andrà nei prossimi episodi.

Cosa potete dirci di questo salto temporale di tre mesi? Vediamo che qualcuno dello S.H.I.E.L.D. è all’interno di un quinjet che sta per esplodere nello spazio. C’è una collana che fluttua, e sembra appartenere alla nuova Inumana che abbiamo conosciuto nella premiere di metà stagione. Anticipateci qualcosa!
WHEDON: Volevo questa sfida mettendo noi stessi in un angolo. [Ride] Ovviamente non diremo molto al riguardo. La visuale è stata fatta apposta per generare domande.
TANCHAROEN: Nel corso della stagione scopriremo i vari dettagli e strati di quella visione.

Quindi vedremo nuovi flashforward di quel momento?
TANCHAROEN: Possibile.

State dicendo che almeno una persona morirà entro la fine della stagione?
WHEDON: Credo che più avanti nella stagione diventerà più chiaro cos’è che stiamo dicendo, ma non credo che quel flashforward prometta bene.

Coulson ora deve lavorare con Talbot (Adrian Pasdar). Come sarà la loro dinamica? Prenderà davvero ordini da lui?
WHEDON: Non gli piacerà. Siamo molto eccitati di avere di nuovo Adrian Pasdar, perché Talbot è uno dei nostri personaggi preferiti da scrivere. Nel prossimo episodio li vedremo fare coppia e capiremo come sarà esattamente la loro dinamica.
TANCHAROEN: Hanno sempre avuto un’alleanza complicata. Ora che sono stati messi insieme dal Presidente degli Stati Uniti, sono obbligati a lavorare insieme. Non solo ci sarà conflitto, ma possiamo assicurarvi che ci sarà anche un po’ di humour.

Quanto il team di Inumani sostituirà il team dello S.H.I.E.L.D.? Sono diventati il team operativo sul campo?
TANCHAROEN: Non credo che rimpiazzeranno mai il team dello S.H.I.E.L.D., ma è una nuova sfaccettatura dello S.H.I.E.L.D. Stiamo dicendo da un po’ che stiamo andando lentamente verso la costruzione del team dei Secret Warriors, ma ora dopo aver incontrato Yo Yo, potremmo incontrarne altri più avanti.
WHEDON: Sono delle persone con dei poteri. Quando metti insieme delle persone con dei poteri, possono accadere delle cose strane. Il desiderio è quello di avere un braccio armato dello S.H.I.E.L.D. che possa aiutare a combattere questi altri avversari soprannaturali. Ora è solo una speranza. La sua esecuzione si dimostrerà molto più difficile di quanto pensiamo.

Il piano è di tenerli tutti separati finché Lash è ancora lì fuori e l’ Hydra può rintracciare gli Inumani, giusto?
WHEDON: Alla fine dell’episodio 11, Daisy (Chloe Bennet) ha deciso di tenere il team diviso così che possano chiamarli se necessario, ma è troppo pericoloso averli tutti nello stesso posto.

State dicendo che i Secret Warriors non rimpiazzeranno necessariamente lo S.H.I.E.L.D., ma ci sono alcuni che si sentono minacciati dalla nascita di questo nuovo team?
WHEDON: Certo.
TANCHAROEN: Abbiamo sempre saputo che Mack (Henry Simmons) non è mai stato contento di avere intorno gente con poteri. Era diffidente di alieni, Inumani, tutto. Ha dovuto farci i conti e alla fine si è ricreduto, si vede nel suo rapporto con Daisy e il lavoro con il team dello S.H.I.E.L.D., ma ha comunque quella prospettiva.
WHEDON: Anche Hunter alza gli occhi davanti a un Inumano. Mack, Bobbi e Hunter hanno una prospettiva diversa perché sono il team sul campo e non hanno poteri. Tutti loro soffrono per questo nell’episodio. Vedremo come gestiranno la cosa emotivamente lungo la strada.

Ho visto male o c’è un’attrazione tra Mack e Yo Yo?
TANCHAROEN: Potrebbe esserci qualcosina. [Ride]

State pianificando di introdurre un nuovo Inumano ogni settimana?
WHEDON: Avremo un po’ di questo, ma non vogliamo che sia la nostra unica risorsa per la storia. Durante questa seconda metà di stagione vedrete che cercheremo di nuovo di raccontare altri tipi di storie. Gli Inumani ne sono un aspetto, ma ci sono ancora altre cose nel nostro universo con cui giocare, e altre nuove ancora.

Cosa potete dirci di dove si trova Lash (Blair Underwood) e quando lo rivedremo?
WHEDON: E’ lì fuori.
TANCHAROEN: Potremmo rivederlo.
WHEDON: Vedremo anche che May (Ming-Na Wen) e Simmons (Elizabeth Henstridge) hanno entrambe un bagaglio emotivo per via di come sono andate le cose.
TANCHAROEN: Simmons si sente tremendamente in colpa per aver lasciato uscire Lash, cosa che ha portato alla morte di molti Inumani. May non riesce a credere di essere stata sposata con quello che ora è un mostro. Esploreremo le conseguenze emotive lasciate da Lash nel midseason finale. Se ritornerà, si spera sarà interessante e magari esplosivo.

Fitz (Iain de Caestecker) e Simmons riusciranno davvero a ricominciare? Come sarà la loro relazione andando avanti?
WHEDON: Ci proveranno. Ne hanno passate troppe e hanno il diritto di ricominciare, cercare di essere colleghi e non preoccuparsi del passato o del futuro, ma semplicemente fare affidamento ai termini scientifici, come un tempo. Questo è ciò che cercheranno di riavere. Ma vedremo come andrà.

Metterete un freno alla loro storia d’amore mentre cercano di mettere a posto la loro amicizia?
WHEDON: Ora come ora ne hanno passate troppe. Sarebbe irresponsabile da parte loro chiudere tutto lì o lanciarsi in questa storia.
TANCHAROEN: Per adesso, il modo per superare la cosa per loro è di dire, “Hey, torniamo a come eravamo una volta.” Ma il fatto che si siano baciati e che praticamente si siano finalmente detti ad alta voce che si amano, è una cosa che ha un suo impatto.

La relazione di Daisy e Lincoln (Luke Mitchell) influenzerà il modo in cui lavoreranno per il team? Li porterà a non vedere delle cose durante le missioni?
WHEDON: Potrebbe.
TANCHAROEN: E’ molto complicato avere una relazione con qualcuno con cui lavori. Gente, non fatelo!
WHEDON: Non funziona quasi mai! [Ride] No, direi che Daisy sta imparando a essere un leader e una delle persone di cui è a capo è la persona con cui ha una relazione. Probabilmente è una situazione che genererà conflitto. Per quanto riguarda Lincoln, lui è nuovo e in realtà si trova lì solo per lei. Vedremo come verrà influenzato dagli avvenimenti nello S.H.I.E.L.D.
TANCHAROEN: Avremo l’opportunità di conoscere meglio Lincoln. Sta con noi da un po’, ma ora è finalmente nella nostra base. Il team ora è più esposto a lui, passerà più tempo con lui, quindi tutti inizieranno a capire meglio che tipo di persona è. Ciò che vedremo potrebbe piacerci o forse no.

Cos’altro dovrà affrontare May in questa seconda metà di stagione?
WHEDON: Una delle cose che si percepiscono alla fine di questo epsiodio è che Coulson e May hanno entrambi subito due gravi perdite. Si percepisce che stanno cercando di tornare all’amicizia che un tempo condividevano, ora con un nuovo senso di perdita. Il ruolo di lei come braccio destro di Coulson verrà ripristinato in questa metà di stagione.

Rivedremo Deathlok (J. August Richards)?
WHEDON: Ora non è nei piani, ma mai dire mai. Abbiamo tanti pezzi in movimento. Lui è sempre nelle nostre menti.

In che modo Agents of S.H.I.E.L.D. servirà da trampolino per Marvel’s Most Wanted?
WHEDON: No comment.
TANCHAROEN: Ma presto saremo in grado di commentare.
WHEDON: Tutto ciò che possiamo dire è che i personaggi sono nel nostro show.
TANCHAROEN: Quindi è logico immaginare che avremo qualcosa a che farci.

Ci saranno dei collegamenti con Captain America: Civil War?
WHEDON: A differenza del secondo film di Captain America, che ci ha condizionato in un modo che nessun altro film sarà mai in grado di fare, penso che ora la nostra storia sia più indipendente rispetto alla prima stagione. I collegamenti saranno più che altro delle risonanze nel mondo che condividiamo e meno un collegamento diretto.
TANCHAROEN: Questo è il modo molto eloquente di Jed per dire, “Più o meno.”

Coulson sta letteralmente costruendo un team di supereroi. Devo immaginare che una volta che Sokovia Accords verrà fuori, avrà un impatto sui Secret Warriors.
WHEDON: Assolutamente sì.
TANCHAROEN: Sì.

Con Hive e Malick che stanno mettendo insieme un esercito di Inumani e i Secret Warriors che stanno nascendo ora, si arriverà a una vera e propria guerra?
WHEDON: Proprio ora stiamo scrivendo l’ultimo episodio, questa è una buona idea. Dobbiamo andare… [Ride] Forse.

Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D. va in onda il Martedì su ABC.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.