Agents of SHIELD | Iain De Caestecker sui problemi di Fitz e i FitzSimmons

ELIZABETH HENSTRIDGE, IAIN DE CAESTECKERMarvel’s Agents of S.H.I.E.L.D. ha chiuso la premiere della sua seconda stagione con un bel po’ di risvolti – alcune divertenti (un jet invisibile!), alcuni minacciosi (è stato liberato il Kraken!), alcuni scioccanti (hanno già ucciso il tizio?!) e una che è stata semplicemente triste, quando hanno rivelato che il super genio Leo Fitz è rimasto così danneggiato dal suo flirt con la morte che sta immaginando di avere la sua amica Simmons al suo fianco.

TVLine ha parlato con lo scozzese Iain De Caestecker della situazione scioccante del suo personaggio e cosa accadrà in questa seconda stagione più dark.

TVLINE | Devo dirtelo, quella scena finale in laboratorio, quando ci si rende conto ciò che ha passato Fitz… E’ stato un colpo al cuore.
Già. Diciamo che segna un inizio molto fico della nuova stagione. Il finale della stagione 1 ha rappresentato una conclusione importante per tutti quelli coinvolti, per motivi diversi, quindi stanno avendo tutti dei problemi con le conseguenze. Se la sono cavata molto bene.

TVLINE | Cosa sapevi e quando hai saputo  di cosa avrebbero fatto con lo stato di incapacità mentale di Fitz?
Non sappiamo mai moltissimo, ma quando siamo tornati i produttori ci hanno chiamato uno per uno e ci hanno detto che idee avevano, dove pensavano di dirigersi. Eravamo molto contenti della direzione delle storyline – anche se è strano perché in modi diversi siamo tutti più separati questa stagione. Ognuno fa un proprio percorso.

TVLINE | Quali sono state le reazioni dei tuoi colleghi quando hanno visto cosa avrebbe passato il povero Fitz?
Siamo tutti molto coinvolti, forse perché possiamo parlare di queste cose solo tra di noi [ride]. Per esempio, quando nella prima stagione abbiamo scoperto cosa sarebbe accaduto a Ward, che sarebbe passato al lato oscuro, la cosa ha avuto un effetto su tutti noi. E’ stato quasi come se ci fossimo sentiti traditi personalmente, al di fuori dello show [ride]. A volte esce fuori questa cosa, anche se inconsciamente cerchiamo di non lasciare che accada. Quindi sì, penso che tutti siano coinvolti nel percorso di tutti. C’è una sorta di interconnesione.

TVLINE | Giusto per assicurarmi di aver capito bene: a causa del danno al cervello subito da Fitz, le sue facoltà sono state compromesse a tal punto da avere allucinazioni di Simmons lì al suo fianco, che gli parla. Giusto?
Voglio dire, non so totalmente sicuro di cosa posso dire. Ma sì, sta gestendo le conseguenze di ciò che gli è successo nel finale della prima stagione. Ci sono tante cose diverse che stanno accadendo.

TVLINE | Pensi che il fatto che senta così tanto il bisogno di avere Simmons lì accanto a lui la dica lunga sui forti sentimenti che ha per lei, come li ha espressi nel finale di stagione?
Sì. Quei due hanno una sorta di legame immutabile, in qualunque modo lo si voglia vedere. Hanno qualcosa di molto speciale tra di loro e ci sarà sempre, non importa cosa entrambi stanno passando.

TVLINE | L’hai trovata una sfida recitativa, il dover passare da questo geniale chiacchierone, sempre con qualcosa da dire, al dover interpretare un’anima confusa?
Non mi sono mai davvero fermato troppo a pensarci, credo. Diciamo che la prendi così come viene. Ma hanno dato a tutto il cast qualcosa di più con cui poter lavorare. A causa degli ultimi episodi e delle cose che sono cambiate, hanno tutti molta roba tra le mani. Quindi sì, c’è qualcosa di molto interessante da fare.

TVLINE | Cosa puoi dirci del percorso di Fitz in futuro?
Come sempre con questo tipo di cose, giuriamo di mantenere il segreto, ma posso dire che si saranno cose molto fiche in arrivo per tutti, con lo show e con le storyline specifiche dei personaggi. Come sempre con questo show, e che la Marvel fa così bene, ci sono tanti risvolti e colpi di scena. Lo show è essenzialmente molto più dark quest’anno. Andiamo in onda più tardi quindi è più dark, il che rende il pericolo molto più reale, ma mantiene anche quel fascino che è sinonimo del mondo Marvel. Ci sono tante cose eccitanti in arrivo.

 

Fonte

Meta
Chiara, classe 1990. Incapace di vivere senza telefilm, musica, libri e film, ha iniziato a sviluppare una passione per il teatro. Predilige la lingua originale, ma sogna da sempre di entrare nel mondo del doppiaggio - magari per riportare gli adattamenti sulla retta via. All'inizio di ogni stagione telefilmica si impone di non iniziare nuove serie e sistematicamente si ritrova ad allungare la già infinita lista. Non ha un genere preferito, l'importante è che coinvolga ed intrattenga. Si affeziona troppo ai personaggi di fantasia e parla di loro come se fossero persone reali. Adora tutto ciò che è british - potrebbe passare ore ed ore ad ascoltare uomini britannici dalla voce suadente mentre leggono l'elenco telefonico - si diverte a imparare i vari accenti e cerca con scarso successo di imitarli; nel suo cuore c'è un posto riservato anche per USA e Canada. Quando Photoshop chiama, non può far altro che rispondere e darsi ai lavori di grafica e, nei momenti di ispirazione, crea anche video. Ogni tanto scrive fanfiction, ma più che altro le piace leggerle. E sì, le ship e le OTP fanno parte della sua vita, ma le usa con moderazione. Le piace viaggiare e visitare posti nuovi, ma nella vita di tutti i giorni è una pantofolaia. Nonostante il suo costante desiderio di fuggire da una realtà a cui non sente di appartenere, ama profondamente la sua famiglia. Ringrazia sempre il giorno in cui fece amicizia con un gruppo di pazze sparse per l'Italia, che sono diventate la sua famiglia virtuale. Ha incontrato David Tennant due volte in due giorni ed è ancora viva. E' rimasta in silenzio ad ammirare la sua celebrity crush tenere un'intervista a pochi metri da lei. Quando si sente giù di morale, ascoltare i rumori del suo modellino di Tardis la fa sentire meglio. P.S.: E' più pazza di quello che sembra. Uomo avvisato...

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,374FollowersFollow

Ultimi Articoli