Agents of SHIELD | 5 scoop direttamente dal set

SHIELD-MIKE-PETERSON_431x612Marvel’s Agents of SHIELD è notoriamente uno degli show più riservati della TV. Ma giovedì, un viaggio alla location casa base top-secret dello show ha rivelato alcuni scoop succosi che sicuramente ecciteranno i fan [coloro che hanno la fobia degli spoiler farebbero meglio a non leggere]:

Mike Peterson è… Deathlok. Già, dopo tante ipotesi, che hanno avuto inizio sin dal debutto di J. August Richards come Peterson nel pilot della serie, i produttori confermano che il 4 febbraio si scoprirà che è il cyborg Deathlok, personaggio che quest’anno festeggia i suoi 40 anni. La rivelazione, dice il capo di Marvel TV Jeph Loeb, arriva dopo che lo show ha lasciato delle “briciole” da seguire lungo la strada, molte delle quali sono state raccolte dai fan irriducibili dello show, alcuni dei quali avevano anticipato il debutto di Deathlok fin dall’episodio 4. “il nostro fanbase è così forte ed è così innamorato di ciò che stiamo facendo nello show, in realtà ciò che sta accadendo è che stanno comprendendo il cammino che, con un po’ di fortuna, abbiamo spianato nel modo migliore”, ha detto Loeb. Il debutto del personaggio in SHIELD sarà la prima volta in cui Deathlok viene mostrato in un film o in TV. “E’ qualcosa che abbiamo pianificato sin dall’inizio”, dice Loeb.

Lady Sif si scontrerà con Lorelei. Sapevamo già che la Lady Sif di Jaimie Alexander avrebbe fatto visita, ma Loeb ha anche annunciato che SHIELD introdurrà la perfida Lorelei nello stesso episodio. La ex di Smallville Elena Satine interpreterà il personaggio, che nei fumetti è la sorella della cattiva di Thor L’Incantatrice. E i fan farebbero meglio ad aspettarsi uno scontro epico tra le due nell’episodio.

Simmons e Coulson sono padre e figlia (in una missione sotto copertura). Nell’episodio del 4 febbraio troveremo i due personaggi sotto copertura come padre e figlia, ma come sa chi segue lo show, questo tipo di missioni non sono esattamente il punto forte di Simmons (Elizabeth Henstridge). “Non è brava nell’interpretare un ruolo”, dice la Henstridge. E nonostante si senta pronta per la missione imminente, ci dice “vedrete che le cose inizieranno a non andare secondo i piani”.

Un emozionante cameo! Una cosa che è andata secondo i piani, invece? La leggenda dei fumetti Stan Lee che sarà guest star nell’episodio, che ha luogo su un treno durante un confronto tra i personaggi sotto copertura di Simmons e Coulson. E anche a 91 anni, dice la Henstridge, Lee ha incantato il cast e la crew senza mai perdere il ritmo. “Stavamo girando su un treno in movimento. Doveva rimanere in piedi, camminare verso il punto stabilito, dire le battute… e io stavo lottando per mantenermi in equilibrio sul treno mentre lui non aveva problemi”, dice.

Bill Paxton ci lascerà a bocca aperta nei panni di John Garrett. Come già annunciato, Paxton apparirà in diversi episodi come il personaggio della Marvel Joh Garrett, e il produttore esecutivo Maurissa Tancharoen ha detto che il team di sceneggiatori era “interessato al personaggio di John Garrett già da un po’ di tempo” quando hanno deciso di attuare la cosa. “E’ un personaggio minore nell’Universo Marvel, ma sapevamo di poterlo inserire… e volevamo mostrare qualcuno che avesse fatto parte del vecchio gruppo di Coulson, qualcuno con cui è stato sul campo”, afferma. “Hanno dei punti di vista diversi su come approcciarsi alle situazioni. Garrett è un po’ più il tipo da rissa, uno spaccone.”

Marvel’s Agents of SHIELD ritorna il 4 febbraio.

Fonte

Meta
Chiara, classe 1990. Incapace di vivere senza telefilm, musica, libri e film, ha iniziato a sviluppare una passione per il teatro. Predilige la lingua originale, ma sogna da sempre di entrare nel mondo del doppiaggio - magari per riportare gli adattamenti sulla retta via. All'inizio di ogni stagione telefilmica si impone di non iniziare nuove serie e sistematicamente si ritrova ad allungare la già infinita lista. Non ha un genere preferito, l'importante è che coinvolga ed intrattenga. Si affeziona troppo ai personaggi di fantasia e parla di loro come se fossero persone reali. Adora tutto ciò che è british - potrebbe passare ore ed ore ad ascoltare uomini britannici dalla voce suadente mentre leggono l'elenco telefonico - si diverte a imparare i vari accenti e cerca con scarso successo di imitarli; nel suo cuore c'è un posto riservato anche per USA e Canada. Quando Photoshop chiama, non può far altro che rispondere e darsi ai lavori di grafica e, nei momenti di ispirazione, crea anche video. Ogni tanto scrive fanfiction, ma più che altro le piace leggerle. E sì, le ship e le OTP fanno parte della sua vita, ma le usa con moderazione. Le piace viaggiare e visitare posti nuovi, ma nella vita di tutti i giorni è una pantofolaia. Nonostante il suo costante desiderio di fuggire da una realtà a cui non sente di appartenere, ama profondamente la sua famiglia. Ringrazia sempre il giorno in cui fece amicizia con un gruppo di pazze sparse per l'Italia, che sono diventate la sua famiglia virtuale. Ha incontrato David Tennant due volte in due giorni ed è ancora viva. E' rimasta in silenzio ad ammirare la sua celebrity crush tenere un'intervista a pochi metri da lei. Quando si sente giù di morale, ascoltare i rumori del suo modellino di Tardis la fa sentire meglio. P.S.: E' più pazza di quello che sembra. Uomo avvisato...

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,432FollowersFollow

Ultimi Articoli