A Series of Unfortunate Events | La sigla iniziale


Sebbene abbiano emanate svariati avvisi, A Series of Unfortunate Events di Netflix continua a ricordare ai suoi spettatori di “non guardare” lo show, specialmente con l’imminente debutto di questo venerdì (13 gennaio).

Questa volta, il messaggio sinistro arriva dalla sigla iniziale dello show (guardatela in esclusiva qui sopra), c’è qualcosa di inusuale a riguardo, ovvero non c’è altro che l’interprete del Conte Olaf, Neil Patrick Harris, che canta l’avvertimento. I fan che hanno familiarità con i libri o con i trailer precedenti sapranno che il personaggio, ovvero il cugino di terzo grado di Baudelarie di quarta generazione o il cugino di quarto grado di terza generazione, è il malvagio della serie che trama per rubare i loro beni, lasciando che niente lo fermi.

Ancora più particolare è la tabella degli omicidi, costruita nella sigla qui sopra. Potrebbe essere parte del piano di Olaf per avere i denari di Violet, Klaus e Sunny? O è parte degli sforzi del narratore Lemony Snicket di documentare la vita sempre più triste di Baudelaire?
Fortunatamente, gli spettatori non dovranno attendere molto per saperne di più.

A Series of Unfortunate Events sara disponibile in streaming su Netflix dal 13 Gennaio.

Fonte

Star
Toscana, nata e cresciuta in un paesino di 1000 anime, anche se nella sua mente vive negli Stati Uniti. Lì ogni anno scappa per una vacanza rigenerante e per assorbire l' americanità che adora. On the road, musica in sottofondo e macchina fotografica alla mano, percorre miglia su miglia a caccia di demoni alla scoperta dei luoghi dei suoi sogni… e dei set dei Tv show che le tengono compagnia durante l'anno. Segue di tutto, rigorosamente in lingua originale: comedy, reality, legal drama, police drama, crime drama, sci-fi drama, teen drama, medical drama, ecc. Insomma la sua vita è un "drama" vissuto attraverso i personaggi dei vari show. Ad ogni nuova stagione televisiva se ne aggiungono altri e non riuscendo ad abbandonarne nessuno (rifiuta il fallimento!) si ritrova con una lista improponibile di serie da seguire. Non sa dire di no alle fragole e non esce mai da una libreria a mani vuote. Con la valigia o solo con la mente, l’importante è viaggiare. Twitter: kazami_11

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,381FollowersFollow

Ultimi Articoli