90210 | Recensione 4×12 – O Holly Night

È il turno di 90210 di salutarci per la pausa natalizia (in attesa di tornare il 10 gennaio), e ci regala così qualche piccola soddisfazione e la chiusura finalmente di alcune faccende che cominciavano a fare muffa.

Naomi si dà alla carriera (solo a me ricorda la Serena di Gossip Girl degli ultimi tempi?), nonostante imparare a fare le fotocopie sia un’ardua impresa per una che ha sempre avuto… i fogli pronti! Se non altro la sua capa apprezza lo sforzo e le promette un posto nella sua futura nuova compagnia. Tutto bene finché le cose rimangono all’oscuro da Holly, che quando durante il compleanno si vede portare via le ultime tracce di orgoglio, e pure sua madre, si vendica a fine puntata finendo fra le braccia di un povero Austin trascurato (ma fai un saltino in Svizzera che mi prendo cura io di te!).
Annie continua ad avere grane piuttosto che grana, nonostante questo di fronte alla proposta di Patrick di una cosa a tre (probabilmente ben pagata!) si trova spiazzata e non accetta. Il letto lo vede, sì, ma con Liam, che andato da lei per riconquistarla ci riesce nel vero senso della parola. Il ragazzo nota però qualcosa di strano, che viene confermato la sera dalla collega escort di Annie. Nel frattempo lei si é intrufolata a casa di Jeremy-il-nipote-della-vecchia per riprendersi la collana, lui salta fuori all’improvviso ma lei, come si rispetti in ogni trash-crime scene, registra la conversazione e lo incastra. Chiama così tutta felice Liam, dicendogli di amarlo e balle varie (nelle ultime puntate non ci era sembrato esattamente così), peccato che lui sia spalmato sul cemento davanti ad un poster dei suoi addominali. Nice.
Non é l’unico mal ridotto, perché pure Navid, sempre nel tentativo di smascherare lo zio, finisce per farsi picchiare a sangue da un gruppo di tizi che gli trovano il microfono nascosto nella giacca. La situazione potrebbe servire a farlo riavvicinare a Silver, peccato che lei, come ogni trash-drama che si rispetti, sente la sua conversazione con la poliziotta, e quanto lui tenga a lei, ma se ne va prima di ascoltare la parte in cui lui dice di amarla (Silver, di amare Silver). Quindi si fionda dal professorino, che nonostante abbia nascosto una (ex) moglie e una figlia, in quel momento appare come l’opzione più allettante (ma il tizio non nasconderà qualcosa d’altro?).
Gli unici tranquilli sembrano essere Dixon e Adrianna che, nonostante la questione ti-ho-scippato-la-canzone (che lui ha imparato a fare da lei), risoltasi comunque con un faremo-tanta-bella-musica-insieme (fare altro no eh? chessò, giocare a scacchi?), fanno tutti i pucci pucci e non si rendono conto di quanto siano brutti insieme.

Allora, le soddisfazioni personalmente sono state le seguenti:
– Annie e Liam di nuovo insieme. Perdonate la banalità, ma trovo siano ben assortiti e con una buona chimica, e visto che dopo che mi hanno rovinato Ade Annie é quella in cui mi vedo di più, é come se io fossi tornata a stare con Liam. Fico no?
– Annie “rich bitch” che riesce a fregare Jeremy, seppur con una tecnica da telefilm di serie B, mi fa essere felice per lei e felice per l’ingiustizia che stava subendo.
– Ade che ci parla della figlia, del fatto che le manca e che ha rinunciato a lei per la musica, ma che poi i suoi piani non siano esattamente andati come voleva. Mi piace questo aspetto introspettivo della serie, soprattutto se riguarda Ade, vi prego di continuare su questa strada!

Ringrazio il Dio dei Telefilm per i seguenti avvenimenti:
– Naomi che becca Austin con Holly. Detesto Holly ma Austin é talmente amorevole che mi stava cominciando a fare una pena assurda. Naomi dà veramente per scontate molte cose…
– Annie che finalmente viene scoperta. Segreti mantenuti troppo a lungo non fanno che diventare ancora più oscuri, e lei dovrebbe saperlo bene.
– La lagna di Navid giunge finalmente da qualche parte, anche se non in bene, e finalmente la poliziotta svela quello che tutti noi sapevamo già da un pezzo: non ci si può manco fidare della polizia, ma che sei, una pedofila?

Mi snervano:
– Naomi e Holly che non la smetteranno mai di odiarsi e incasinarsi la vita a vicenda.
– I continui incidenti stradali che la CW ci sta propinando (vedi Gossip Girl).
– Navid che poteva salvarsi il culo (perdonate l’espressione) e festeggiare felicemente il Natale con Silver, si mette a balbettare nel momento peggiore che potesse scegliere.
– Dixon e Adrianna insieme. No ma dai, seriously.

Devo ammetterlo, un poco mi mancano i vecchi tempi in cui Adrianna ci augurava buon Natale alla sua maniera!

Beh, lo faccio io per voi (non spogliarmi, intendiamoci). Buon Natale!”

1 comment
  1. bhè la CW non si spreca mica in nuove trame… finiamo le serie scorse con Gossip Girl e 90210 con 2 gravidanze… pausa invernale con due incidenti ed in entrambe non si capisce quanto grave sia la situazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.