8 Vincitori e 4 Sconfitti della stagione televisiva

La stagione televisiva si è conclusa questa settimana così come era iniziata: sotto una continua pressione e pubblicando dati d’ascolto bassi. A seguire, vincitori e sconfitti!

Vincitore: Empire
edit-23936-1432331097-4

Cos’altro si può scrivere su Empire, la bella novità della stagione televisiva? Fox ha abilmente lanciato sul mercato questo drama, i cui nuovi presidenti, Gary Newman e Dana Walden, avevano correttamente identificato come la migliore occasione della rete per un successo. Ma anche le previsioni dei limiti esterni di questa soap famigliare non avrebbero potuto prevedere questo enorme successo. Non solo i rating di Empire erano anacronisticamente forti, ma sono cresciuti sia tra il pubblico totale che tra il target demografico 18-49 quasi ogni settimana dopo la premiere. Tra i telespettatori di Empire‘s Live + Same Day, il drama di Lee Daniels/Danny Strong è cresciuto di circa l’80% dalla premiere alla finale, da un pubblico di 9.9 milioni ad uno di 16.7 milioni per il finale di due ore.

Empire ha chiuso la sua stagione come il drama più seguito tra il target 18-49 fin dai bei vecchi tempi di Grey’s Anatomy, e ha dominato i social media ogni mercoledì sera. Le persone lo stanno ancora provando e recuperando, che potrebbe segnare una crescita ancora maggiore per lo show: Il mese scorso, la Fox ha inviato un comunicato stampa dicendo che la premiere è stata vista da 29,2 milioni tra le piattaforme di Empire’s Live + 30 ratings. Se lo show sarà in grado di sostenere il suo ritmo divertente e veloce – e, a sua volta, mantenere l’enorme pubblico – nella sua seconda stagione è una delle domande più interessanti di quest’autunno. Qualunque cosa accada, avremo sempre Cookie di Taraji P. Henson, un personaggio per i secoli.

Sconfitto: Fox
Senza nome

Empire è stato certamente qualcosa della quale la Fox ha potuto vantarsi e costruirci sopra, e anche se Gotham è andato bene, così come Last Man on Earth, Fox ha dovuto affrontare una serie di “quanto in basso si può andare?”. I nuovi show che non hanno funzionato – e ce ne sono stati parecchi – non hanno funzionato per niente. Mulaney, Gracepoint, Red Band Society, Weird Loners – hanno affrontato il rifiuto da parte del pubblico. Oh, e Utopia, l’ambizioso esperimento di un reality due sere a settimana, è stato visto solo dalle famiglie dei concorrenti di Utopia! Sleepy Hollow ha avuto delle difficoltà nella seconda stagione; The Mindy Project è stato così debole da esser stato cancellato.

Quindi con American Idol (che ha mantenuto la Fox nella posizione n. 1 per otto stagioni fin quando improvvisamente non è stato più così) che termina dopo il prossimo anno, la rete ha semplicemente bisogno di riempire le sue ​​ore con dei solidi show che la gente vuole vedere. Forse ci sono giorni migliori dietro l’angolo con una serie di show di un’ora (tra cui Scream Queens di Ryan Murphy) e due possibili promettenti commedie di mezz’ora in arrivo quest’autunno. Inoltre, The X-Files tornerà a gennaio! (Walden e Newman hanno scelto una programmazione che punta sul genere fantascientifico e horror per il loro primo calendario come programmisti di rete). Ma Fox è scesa del 24% nei dati demografici 18-49 nel 2014-15. Questo deve essere il fondo, giusto?

Vincitore: Diversità sullo schermo
Senza nome1

Un anno fa, ho scritto su “L’effetto Scandal” in televisione – che la televisione americana avrebbe presto cominciato a somigliare di più alla vita americana. A sorpresa di nessuno (beh, forse ci sarà qualcuno da qualche parte, ma non voglio incontrarli), ha funzionato bene come strategia. Empire di Fox, con il suo cast interamente di colore, è stato il più grande drama della rete da anni; Black-ish della ABC (su una famiglia di colore) e Fresh Off the Boat (su una famiglia asiatica-americana) sono entrambi andati bene; Jane the Virgin della CW è stato un successo per la critica, tracciando un fedele, relativamente piccolo, pubblico, e facendo di Gina Rodriguez una star e una vincitrice del Golden Globe; e How to Get Away With Murder della ABC, con protagonista Viola Davis, è stato uno dei pochi nuovi successi della stagione.

Abbiamo parlato spesso di “diversità”, ma, in realtà, show come Empire, Fresh Off the Boat, Black-ish, e Jane the Virgin non sono diversi – sono show con un cast di colore. Show con cast diversi, e nella stagione 2014-15 ce ne sono stati molti, se la sono cavata meno bene rispetto a quelli che ha fatto della razza un argomento. Stalker della CBS, per esempio, con la co-protagonista Maggie Q, è stato cancellato, così come Red Band Society della Fox, dove Octavia Spencer era la protagonista. Tra gli show che hanno cercato di rappresentare le famiglie di colore, Cristela della ABC, che ha avuto bisogno di tempo per trovare la propria strada, è stata l’unica perdita della stagione.

Starete pensando, di certo vedremo ancora più show di questo genere la prossima stagione. Non esattamente, però! Sì, ci sono molti attori di colore come protagonisti delle nuove offerte – Wesley Snipes in The Player della NBC, Meagan Good in Minority Report della Fox, Morris Chestnut in Rosewood della Fox, Priyanka Chopra in Quantico della ABC, e Jennifer Lopez in Shades of Blue della NBC, per citarne alcuni. Ma ce ne sono solo alcuni – Dr. Ken e Uncle Buck della ABC, Hot & Bothered della NBC, e Rush Hour della CBS – che sembra possano affrontare questioni di razza. (Non avendo ancora visto i nuovi pilot, mi baso sulle trame e i trailer delle reti.)

Oh, e se speravate di raddoppiare il divertimento la prossima stagione con qualche fregatura diretta di Empire – una grande, esilarante e ammiccante soap con un cast di colore – è andato in onda a gennaio, quindi era troppo tardi per il ciclo dello sviluppo delle reti per copiarlo. Sono sicuro che ce ne sarà uno abbastanza presto.

Vincitore: ABC
Senza nomeee

“Siamo andati molto, molto bene da quando abbiamo iniziato a riconoscere l’esistenza di minoranze”, ha detto scherzando Jimmy Kimmel alla presentazione degli upfront della ABC all’inizio di questo mese, ed ha centrato il punto. Dopo tre stagioni di fila in ultima posizione, ABC è salita in questa stagione, arrivando solo leggermente dietro la CBS nel target demografico 18-49. È stata in salita sia tra gli spettatori totali (5%) che nel target demografico 18-49 (anche 5%) – ogni altra rete è stata in ribasso tra i 18-49. (Tecnicamente, la ABC si è qualificata al terzo posto dietro la NBC, ma la vittoria della NBC è stata grazie al Super Bowl.)

Più importante della posizione in classifica, la ABC ha capito alcune strategie che stanno funzionando bene per la rete. Una, come ha detto Kimmel, è stata quello di programmare degli show con un cast di colore. L’altra è stata quella di affidare il giovedì sera a Shonda Rhimes. Spostando Grey’s Anatomy alle 8, Scandal alle 9, e la creazione ShondaLand di Peter Nowalk How To Get Away with Murder alle 10, la ABC ha creato una serata evento di successo in #TGIT. Non riesco a ricordare niente di simile dal punto di vista del marketing dai tempi di del culmine di Must-See TV della NBC. Cercare di ottenere degli spettatori facendo quel tipo di impegno di tempo nel 2014, quando ha debuttato #TGIT, potrebbe sembrare una scelta ovvia adesso, ma è stato un rischio. Ed ha funzionato.

Anche altre cose stanno funzionando per la ABC. Il mercoledì sera, che veniva dominato interamente da Modern Family, è diventata una serata famigliare dalle 8 alle 10 (e Black-ish ha dimostrato che potrebbe finalmente esserci un compagno di invecchiamento per Modern Family). The Goldbergs va bene; la gente ama The Middle, e Fresh Off the Boat è stato decente nella midseason, che si è trattato di un’impresa speciale nel suo spazio esposto delle 8 del martedì. (Si sposterà alle 8:30 in autunno, dietro The Muppets.) Anche il midseason mystery della domenica sera, Secrets & Lies, si è sviluppato nel corso della stagione, ed è diventato un rinnovo ovvio.

Negli ultimi anni, la ABC ha ordinato più nuovi show, ed ha anche avuto il più alto tasso di fallimento. Le cose sono cambiate nel corso dello scorso anno. E se Paul Lee, il presidente dell’intrattenimento della ABC, ha rinnovato alcuni show incerti (Galavant, American Crime, e Marvel’s Agent Carter) perché gli piacciono e pensa che abbiano del potenziale, diamogli il beneficio del dubbio.

Vincitore: Shonda Rhimes
enhanced-22635-1432317255-27

Un’altro scherzo fatto durante gli Upfront della ABC – e non posso credere che ne sto citando un secondo! – è stato che quando Lee ha rivelato la programmazione della rete, era piena di fogli di carta con scritto “Tenete duro per Shonda Rhimes” ogni sera, tranne il giovedì.

Sì, il marchio Rhimes è diventato una forza. La formazione #TGIT tornerà intatta, e The Catch, creato da Jennifer Schuur con pratogonista Mireille Enos, sarà il quarto show di ShondaLand della rete. (Andrà in onda in midseason.) Scandal è sceso un po’ questa stagione, ma è ancora forte. E alla sua undicesima stagione, Grey’s Anatomy non solo ha dimostrato che poteva cambiare programmazione e affrontare The Big Bang Theory, ma che poteva mandare fuori di testa il mondo dei social media dopo l’uccisione di Derek Shepherd (Patrick Dempsey). (E causare un’impennata di ascolti). Davvero impressionante!.

Sconfitto: NBC
Senza ddd

Se NBC, dopo anni di disastrose turbolenze, sembrava essersi stabilizzata la scorsa stagione, le cose sono tornate di nuovo alla normalità – in maniera terribile. E sì, la rete è arrivata prima nel target demografico 18-49, alimentata dal Super Bowl (e, in misura minore, da Sunday Night Football, e, in misura molto minore, The Voice). Si tratta di una statistica fuorviante.

Nessuno dei nuovi show della NBC ha funzionato, incluso l’unico rinnovato, The Mysteries of Laura. Chicago Fire e Chicago P.D. vanno ancora bene, soprattutto relativamente. Ma le nuove commedie A to Z e Bad Judge sono morte sul nascere, State of Affairs di Katherine Heigl non ha funzionato, e Parks & Recreation e Parenthood si sono conclusi.

Robert Greenblatt, il presidente dell’intrattenimento NBC, sembra credere che i live show possano aiutare a riprendersi. E forse ha ragione. Ma il fortemente promosso Peter Pan Live! dello scorso dicembre non è stato in grando di eguagliare gli ascolti di The Sound of Music dell’anno precedente. E quando Greenblatt ha trascorso buona parte degli upfront della NBC pubblicizzando Dolly Parton, con la quale la rete ha un accordo, e suonando il pianoforte mentre cantava “I Will Always Love You”… beh, io mi sono divertito!

Ma mi sono anche chiesto se gli inserzionisti tra il pubblico abbiano pensato: “questo è un uomo che si è arreso”.

Vincitore: Dick Wolf
ssss

Per ribadire: NBC ha pochi punti luminosi. Ma i procedurali di Dick Wolf – Chicago Fire e Chicago P.D. – rientrano tra questi. E così nella midseason vedremo Chicago Med, un terzo spin-off. Sempre in midseason, Wolf avrà un reality show sulla NBC chiamato You the Jury. E in autunno, Law & Order: SVU di Wolf inizierà la sua 17a stagione!

Sconfitto: Commedia
enhanced-10306-1432328368-31

Il migliore indicatore per lo stato delle commedie di questa stagione passata è quante poche nuove commedie ci saranno la prossima stagione. NBC non avrà show di mezz’ora dalla domenica al giovedì (le sue due sitcom andranno in onda il venerdì sera). Anche CBS, che ha trovato un continuo successo nelle commedie nel corso degli anni, ha ordinato solo due nuove commedie per il 2015-16. Delle quattro grandi reti (The CW non programma show di mezz’ora), solo la ABC ha rinnovato due delle sue nuove sitcom, Black-ish e Fresh Off the Boat.

Vincitore: The CW
enhanced-21998-1432328481-14

La natura della CW è sempre stata quella di giudicare i suoi successi su una scala più piccola, una più simile alla tv via cavo. Ma in The Flash, lo spin-off di Arrow, la CW ha trovato un vero successo, un successo che, un paio di volte durante la stagione, ha strappato il pubblico al drama della ABC tratto dai fumetti, in onda la stessa sera, Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D.. Arrow è ancora forte alla sua terza stagione, e Supernatural ha continuato a sfidare la gravità alla sua decima stagione. Tutta la programmazione della rete è più stabile di quanto non lo sia mai stata. La CW è anche salita del 13% sui telespettatori totali nel 2014-15, ed è rimasta stabile – una vittoria oggigiorno – nel target demografico 18-49. E in Jane the Virgin, la CW ha trovato il suo show più acclamato dalla critica di sempre, così come un possibile contendente per un Emmy.

Vincitore: Greg Berlanti
ddd

Berlanti è stato un produttore televisivo di successo per anni. Ma a partire da Arrow sulla CW nel 2012, lui e il suo team sembrano aver codificato un codice particolarmente difficile: risolvere la TV dei supereroi. Arrow ha portato a The Flash – che ci porterà a DC’s Legends of Tomorrow durante la midseason, sempre sulla CW. Berlanti avrà presto Supergirl, un’altra proprietà DC, questo autunno sulla CBS, e Blindspot, un thriller d’azione, sulla NBC.

Sconfitto: The Following
enhanced-19344-1432329470-1

Un sacco di show sono stati cancellati dopo questa stagione, quindi perché prendersela con The Following della Fox? Perché due anni fa durante il mio primo articolo sui Vincitori e Sconfitti della stagione televisiva, l’ho considerato come un vincitore: È stato uno dei più grandi drama della stagione 2012-13. Ma The Following era uno show serializzato con un concetto alto e una trama apparentemente chiusa: Come poteva andare avanti? La risposta è stata, logicamente, non poteva. E dopo tre stagioni – due di troppo – è stato cancellato.

Quello che mi sembra importante nell’esempio di The Following è che, nel mondo della OGM TV, gli show che dovrebbe essere miniserie continuano ad andare in onda anche quando non dovrebbero. Revenge della ABC è un altro esempio di questo fenomeno, così come Resurrection, che è andato bene durante la prima stagione e poi un flop durante la seconda. The Following, incentrato su un serial killer, non avrebbe mai funzionato come show. How To Get Away with Murder subirà la stessa sorte? Potrebbe crollare Empire cercando di superare se stesso settimana dopo settimana? Sarà affascinante da vedere.

The Following, nel frattempo, ha raggiunto la morte quest’anno. Due anni fa, è stato un vero e proprio successo; Lunedì, ha attirato 3,1 milioni di spettatori.

Vincitore: CBS
aaa

La CBS è scesa leggermente tra i dati demografici 18-49, e The Big Bang Theory è stato buttato giù dal piedistallo dello show numero 1 della rete da Empire. Ma The Big Bang Theory ha appena terminato la sua ottava stagione, non la prima, e sta andando bene. E la CBS è ancora la rete più seguita.

La rete ha trovato nuovi successi in Madam Secretary, Scorpion, e NCIS: New Orleans, e ha rinnovato più drama di quanto la gente si aspettasse (solo CSI è stato cancellato dopo 15 stagioni). Poiché la CBS ha così tanti show che vanno bene, anche più di quanti possano essere inseriti nella programmazione autunnale, i suoi programmisti sembrano correre qualche rischio nella prossima stagione: Nessuno dei nuovi show autunnali della CBS sembra rientrare nella tipologia della rete. Sarà interessante vedere cosa succede.

Ma la CBS ha il Super Bowl prossimo anno, quindi sappiamo già quale rete finirà al primo posto tra un anno.

Fonte

Vincenzo
Patito di telefilm fin da sempre, che segue rigorosamente in lingua originale. Non predilige un genere in particolare ma è convinto che il soprannaturale abbia una marcia in più. Troppe le serie che segue, che ha seguito (terminate) e che seguirà! Telefilm preferito: Supernatural.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,376FollowersFollow

Ultimi Articoli