Younger – Male, molto male. Malissimo

Addicted, le puntate di “Younger”, si sa, durano poco più di 20 minuti e io onestamente mi sono presa del tempo per commentare gli ultimi episodi perché fatico a capire dove vogliano andare a parare gli autori.

1. Maggie totalmente senza storyline, ancora. Fa da spalla… ma da spalla a chi? Perché? Non mi stancherò mai di dirlo: DATELE UNA STORIA. Bellissime le sue interazioni e la sua amicizia con Josh, sono cresciuti, si fidano l’uno dell’altra, sono davvero bellissimi.

2. Lauren che fa cose… Sì ma, quali?!? Evidentemente l’affitto non lo paga e il vitto è offerto dalla casa (ovvero Josh e Kelsey). Confesso però che nella scorsa puntata ha avuto un momento dolcissimo con Josh in cui mi sono letteralmente sciolta… credo, in ogni caso, che sia merito di Josh, più Nico Tortorella per tutti!

(addio effetto sorpresa…)

3. Kelsey e Zane, Kelsey e Jake… in generale Kelsey: io la adoro. End of the story. Praticamente la shippo anche con il pavimento, con un palo… ha chimica con tutti. Confesso, però, che lei e Zane mi hanno conquistata, sono praticamente fatti l’una per l’altra ma ancora non l’hanno capito. Io ci spero.

4. Charles: vorrei evitare di commentare il fatto che nell’ultimo episodio non fosse presente, mai, nemmeno mezzo secondo, ma non ci riesco e mi chiedo “Perché?!?”. Ma che cavolo! Come si fa a finire una puntata con lui che le dice che si è comportato in modo pessimo, che lei lo deve dimenticare e poi… IL NULLA. Dove se ne è andato?!? Niente lavoro?!? OOOOOOKKKK.

5. Liza mi risulta davvero INSOPPORTABILE, ma davvero, faccio fatica a vederla per più di cinque minuti. Motivo? E’ la protagonista e non sa di niente, non ha né capo né coda come si dice qua da me. Gli autori sono riusciti a rovinare sia il #teamjosh che il #teamcharles per quanto mi riguarda: il primo perché lei non si capisce se lo vuole o no, per due volte lo sceglie e per due volte poi dopo mezzo secondo dichiara amore a Charles. Il secondo perché non si può, NON SI PUO’ allungare il brodo così tanto. Ma basta.

6. Diana è stupenderrima e la sua storia con l’idraulico è semplicemente da “Pretty …Man”, sort of insomma. Peccato che anche lei in quest’ultima puntata non sia praticamente pervenuta.


7. Lascio Josh per ultimo perché lui è davvero l’ombra del Josh che avevamo conosciuto e mi fa molto arrabbiare questa cosa. Il suo “I’m not ready to give up yet” mi fa sperare nel suo rinsavimento e spero che trovi un po’ di felicità perché se la merita, perché è l’unico che ha accettato Liza per quella che è, perché la ama. Regalatemelo, vieni che ti coccolo io!

(neanche noi Josh, neanche noi!)

La verità è che questa quinta stagione mi sembra povera di trama orizzontale, troppo povera, ogni puntata è fine a se stessa, non c’è un filo logico e mi chiedo quale sarà l’obiettivo finale di Liza, perché il suo segreto dovrà saltare fuori, sulla pubblica piazza intendo, e credo che l’opzione più papabile sia quella che la vera autrice di un libro sulla sua storia… che dite voi?

Alla prossima!




Continua a seguire Telefilm Addicted su Facebook e Telefilm Addicted su Twitter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime news e iniziative.

Gnappies_mari
Nata negli anni 80, grazie al suo papà clone di Magnum P.I., cresce a pane e “Genitori in blue jeans” (dove si innamora di Leonardo di Caprio che troverà poi in quei film tanto amati come "What's Eating Gilbert Grape" o “Total eclipse”), l’uomo da 6 milioni di dollari, l’A-Team, Supercar e SuperVicky. L’adolescenza l’ha trascorsa tra Beverly Hills 90210, Santa Monica e Melrose Place..il suo cuore era sul pianeta di Mork e alle Hawaii..anche se fisicamente (ahimè) era sempre e solo nella provincia bergamasca. Lettrice compulsiva fin dal giorno in cui in prima elementare le hanno regalato Labirinth è appassionata di fantasy (Tolkien è il suo re, Ann Rice e Zimmer Bradley le sue regine) e di manga (Video Girl AI in primis per arrivare a Paradise Kiss e Nana), anche se ultimamente è più orientata a letture propedeutiche pediatriche! Ama studiare (tra laurea, dottorato e master ha cominciato a lavorare a 28 anni!!) ed imparare, ma non fatela arrabbiare altrimenti non ce ne è per nessuno!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.