Image default
Off Topic

VUDÙ – Una sfida a colpi di magia!

Vudù – Il gioco da tavola
E voi che pensavate che la magia non facesse più parte di questo mondo… se dovete far pagare qualche conto ancora in sospeso, questo è il gioco che fa per voi.

Vudù è un gioco da tavola ideato da Francesco Giovo e Marco Valtriani, con illustrazioni di Guido Favaro, prodotto e distribuito da Red Glove.

  • Giocatori: 3 – 6
  • Anni: 8 – 99
  • Durata: 30 minuti

All’interno della scatola troverete un Percorso Segnapunti da 0 a 11, 6 sfere segnapunti, 5 dadi ingrediente, 1 bambolina Vudù e 60 carte di cui 36 carte maledizioni ( divise nelle categorie celtiche, egizie, haitiane ), 10 carte maledizioni permanenti, 13 carte artefatto e 1 carta bersaglio.

La funzione dei dadi è centrale nella dinamica del gioco in quanto permettono al giocatore di ottenere combinazioni riportate sulle carte per poter lanciare una maledizione o di sacrificarli per acquistare quest’ultima ( da lanciare agli avversari ) o un artefatto ( carte protezione per poter proseguire nel gioco con dei vantaggi ).

  • Regole:

Il gioco si svolge in senso orario. Durante la partita la bambolina Vudù avrà la funzione di segnare il passaggio turno: non appena il giocatore termina il suo turno, passerà la bambolina al giocatore alla sua sinistra.

Ad ogni turno, il giocatore potrà scegliere di eseguire 4 azioni diverse:

  • Rilanciare i dadi.
  • Pescare una maledizione.
  • Pescare un artefatto.
  • Lanciare una maledizione.

Un giocatore riceverà punti ogni volta che lancerà una maledizione andata a buon fine o quando un avversario la interromperà volutamente o per dimenticanza.

Esempio:

Martina tira i dadi ed ottiene 2 Fantasmi, 2 Zucche e 1 Pipistrello. Può lanciare subito la maledizione “GIRON ZOLAS” Utilizza i 2 Fantasmi per lanciare la maledizione su Francesca. Francesca d’ora in avanti dovrà girare intorno alla sedia prima di lanciare i dadi.Martina vorrebbe lanciare anche “TYSTUPISCY” ma non ha l’ingrediente Corvo tra i dadi rimasti. Decide di tentare la sorte e spendere un dado per ritirarne quanti ne vuole tra quelli disponibili: ritira solo quello con la Zucca ( il Pipistrello serve per la maledizione). Purtroppo ottiene un Teschio e, non potendo lanciare “TYSTUPISCY”, decide di usare i due dadi per pescare una carta Artefatto e chiudere così il suo turno.

Se Francesca dimenticherà nel corso della partita di girare intorno alla sedia o deciderà di interrompere la maledizione, Martina potrà dichiarare il fatto che la Maledizione è stata interrotta e ricevere i Punti Interruzione indicati sulla parte superiore della carta da lei lanciata.

  • Obiettivo del gioco:

vudù gioco da tavolaIl giocatore che arriverà per primo, o supererà, con la propria sfera la casella 11 sarà dichiarato vincitore. Un giocatore può anche vincere fuori dal proprio turno grazie a punti “regalati” da un altro giocatore.

Questo Board-Game è ideale per chi non ha paura di mettersi in gioco e sicuramente è in grado di portare tante risate in tavola. Non è facile rimanere seri quando il vostro amico ha la testa costantemente poggiata sul tavolo ed è costretto, nel frattempo, a parlare per tutta la partita in falsetto.

Di sicuro la media durata del gioco lo rende idoneo per le serate nelle quali ci si vuole chiudere in casa, dando così l’occasione di poter giocare più partite o semplicemente dando la possibilità di cimentarsi con altri titoli.

  • Prezzo consigliato: 15,00

vudù gioco da tavolaLe versioni che  puoi trovare di questo gioco da tavola in commercio sono: Vudù (gioco base), Vudù Ninja vs Pigmei, Vudù Zombi vs Barbari, Vudù Double Truoble, Vudù Bad Box ( confezione gioco base + i 3 precedenti ), Vudù Mostri vs Alieni.

La Red Glove informa che la bambolina Vudù contenuta nel gioco è un artefatto magico potentissimo e che chiunque parli male di questo gioco sarà maledetto per sempre.

Related posts

The Cry: Tra romanzo e miniserie – Stessa storia, voci differenti

WalkeRita

Camila Mendes di Riverdale nel film Marvel sulla Vedova Nera?

Prince

TA Consiglia…. Dunkirk, il Film

Gnappies

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.