Image default
Recensioni Under The Dome

Under The Dome | Recensione 1×03 – Manhunt

ix72maTerzo episodio per Under the Dome leggermente sottotono, in quanto a ritmo, rispetto ai precedenti due, con un paio di spunti tanto telefonati quanto obbligati per il prosieguo della serie.

Dopo essere uscito fuori di testa, l’agente che ha sparato contro la cupola uccidendo un suo collega, viene arrestato e portato in cella da Linda. La donna, purtroppo, non è sicuramente la persona più sveglia di questo mondo e fa evadere il prigioniero in quattro e quattr’otto. E cosa si fa sotto una cupola quando c’è un evaso da prendere?? Si va nel bar del paese a raccimolare i primi ubriaconi che passano di lì, dandogli in mano un fucile e partendo tutti insieme alla caccia dell’assassino. Ovvio, no?
Comunque, l’allegra combriccola parte per la missione e i due ubriaconi da bar vengono rispediti immediatamente a casa dopo che uno dei due si becca una pallottola nella gamba. Questa non è una semplice battuta di caccia. Normalmente i cinghiali non rispondono al fuoco! Fatto sta che fatto sto che rimangono solamente Barbie e Big Jim. I due personaggi meglio costruiti di questo inizio di stagione, danno vita a delle dinamiche abbastanza buone. E’ evidente che nessuno dei due si fidi ciecamente dell’altro e che entrambi nascondano dei segreti. La situazione si risolve con Linda che uccide l’ex agente e si guadagna il ruolo di nuovo sceriffo di Chester’s Mill.

Nel frattempo Pungiball Junior decide, su suggerimento di Angie, di provare a passare oltre la cupola dai tunnel sotterranei. Ovviamente la barriera si estende anche nel sottosuolo, quindi il suo tentativo risulta vano. Questa cosa è stata etichettata da molti come scontata. E’ vero, lo era. Però erano anche obbligati a mostrarcela, altrimenti ci saremmo chiesti per altri 200 episodi “Come mai non provano a scavare e passarci da sotto??”. A volte, per completezza, bisogna mostrare anche scene apparentemente scontate e superflue.

Junior continua a essere il personaggio più odioso (e odiato) della serie. Io vedo la sua follia, però, come un’asso nella manica degli autori che, se giocato bene, potrebbe dare risvolti inaspettati e sorprendenti. La cosa che non mi piace affatto è che Angie è stata intrappolata lì sotto per un altro episodio intero. Britt Robertson è una bravissima attrice, ma in Under The Dome non le stanno lasciando il giusto spazio per emergere. La storyline che le è stata assegnata è alquanto limitante e spero che venga fuori al più presto da quel rifugio. Una domanda continua a gironzolarmi per la testa: possibile che suo fratello non si sia chiesto nemmeno una volta che fine abbia fatto? Manca da due giorni e nessuno la cerca. Mah…

A parte questa grave mancanza, il fratello di Angie mi sembra uno dei personaggi più interessanti dello show, dopo Jim e Barbie. E’ sveglio, intraprendente, intelligente e in questi primi episodi ha avuto un ruolo chiave per quanto riguarda i misteri. La love story che si intravede all’orizzonte con la versione cresciuta di Dorrit di The Carrie Diaries, ha tutte le premesse per essere appassionante. Perchè questi due adolescenti hanno le convulsioni? Cosa significa la frase che ripetono all’infinito? Perchè in questo episodio è successo ad entrambi appena si sono toccate le loro mani? Questo enigma, al momento, mi coinvolge addirittura di più di quello dell’origine della cupola.

Nonostante questa puntata un po’ troppo lenta, Under the Dome continua ad avere tutte le carte in regola per diventare una hit. Gli ascolti, finora, gli stanno dando ragione e le possibilità di svolte sorprendenti nelle varie storylines sono innumerevoli. Bisognerà vedere come gli autori hanno intenzione di giocarsi queste carte. In città le forze dell’ordine scarseggiano, tant’è vero che son dovuti partire 4 civili a cercare il killer; il segreto di Barbie sembra essere non troppo al sicuro e sembra essere sul punto di venire smascherato; big Jim e il reverendo rincoglionito continuano a nascondere le prove circa i loro strani movimenti di propano.

Il prossimo episodio, almeno dal promo, si prospetta interessantissimo. La gente inizia ad andare fuori di testa, i medicinali iniziano a scarseggiare e la cupola inizia a dare i primi evidenti disagi alla cittadina. Iniziamo ad entrare nel vivo??

Vi lascio qui il trailer della 1×04 e vi dò appuntamento alla prossima settimana con Under The Dome.


http://www.youtube.com/watch?v=DW9evkxOMQQ

Related posts

Teen Wolf | Recensione 5×03 – Dreamcatchers

Lestblue

Awkward | Recensione 3×19 & 3×20

chasseur

Drop Dead Diva | Recensione 5×05 – Secret Lives

Julia

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv