Unbelievable | Due vincitrici dell’Emmy per una storia vera


Netflix si è aggiudicato un paio di vincitrici dell’Emmy, Toni Colette (United States of Tara) e Merritt Wever (Nurse Jackie), per investigare un caso di violenza in Unbelievable.

Kaitlyn Dever (Last Man Standing, Justified) è anch’essa parte del cast della serie da otto episodi.

Basato su “An Unbelievable Story of Rape” (l’articolo vincitore del Pulitzer scritto da The Marshall Project and ProPublica) e sull’episodio radio di This American Life intitolato “Anatomy of Doubt,” Unbelievable racconta la storia vera di Marie, una giovane accusata di aver mentito sull’essere stata violentata, e delle due detective che hanno seguito il tortuoso percorso della vicenda sino alla verità.

Collette, che esce da un acclamato thriller intitolato Hereditary, e Wever interpreteranno le due detective le cui vite si sono intrecciate nella ricerca congiunta di un possibile violentatore seriale.

Dever sarà Marie, sebbene i produttori dei CBS Television Studios non hanno confermato ancora il ruolo.

 

La vincitrice dell’Emmy e nominata agli Oscar Lisa Cholodenk sarà registra produttrice dei primi tre episodi.

 

 

Fonte




Continua a seguire Telefilm Addicted su Facebook e Telefilm Addicted su Twitter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime news e iniziative.

Stella
Toscana, nata e cresciuta in un paesino di 1000 anime, anche se nella sua mente vive negli Stati Uniti. Lì ogni anno scappa per una vacanza rigenerante e per assorbire l' americanità che adora. On the road, musica in sottofondo e macchina fotografica alla mano, percorre miglia su miglia a caccia di demoni alla scoperta dei luoghi dei suoi sogni… e dei set dei Tv show che le tengono compagnia durante l'anno. Segue di tutto, rigorosamente in lingua originale: comedy, reality, legal drama, police drama, crime drama, sci-fi drama, teen drama, medical drama, ecc. Insomma la sua vita è un "drama" vissuto attraverso i personaggi dei vari show. Ad ogni nuova stagione televisiva se ne aggiungono altri e non riuscendo ad abbandonarne nessuno (rifiuta il fallimento!) si ritrova con una lista improponibile di serie da seguire. Non sa dire di no alle fragole e non esce mai da una libreria a mani vuote. Con la valigia o solo con la mente, l’importante è viaggiare. Twitter: kazami_11

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.