Image default
News Twin Peaks

Twin Peaks | La guida di tutti i personaggi (vecchi e nuovi) del revival

 Sta succedendo di nuovo. David Lynch e Mark Frost hanno ufficialmente resuscitato l’amato e meravigliosamente strano Twin Peaks, riportando in città alcuni dei personaggi più particolari della serie originale e, al tempo stesso, introducendo alcuni nuovi volti. Eccovi una lista di tutti i giocatori principali di questo revival, dai personaggi principali ai cameo da non perdere.

 

L’agente Speciale Dale Cooper (Kyle MacLachlan)

Primo tra tutti, ovviamente, è l’agente federale amante del caffè più amati di tutti: l’Agente Speciale Dale Cooper, il quale, quando il revival inizia, è ancora intrappolato nella Loggia Nera.

Evil Cooper (Kyle MacLachlan)

Kyle MacLachlan ha un doppio ruolo nella serie, dove interpreta infatti sia l’agente dell’FBI che il suo doppelganger posseduto da Bob. Evil Coop è fuori nel mondo reale portando caos…e lui non vuole proprio tornare nella Loggia Nera.

Sam Colby (Ben Rosenfield) e Tracey (Madeline Zima)

Poveri Sam e Tracey. Gran parte della premiere è incentrata sul lavoro di Sam presso un misterioso grattacielo di Manhattan, dove è stato assunto per sorvegliare una scatola di vetro vuota. Quando arriva Tracey per un caffè, il loro incontro viene interrotto dall’apparizione di una creatura estremamente violenta e arrabbiata, che esce dalla scatola e procede a portare il caos.

Ben Horne (Richard Beymer) e Jerry Horme (David Patrick Kelly)

L’arrogante uomo d’affari Benjamin Horne gestisce ancora il Great Northern Hotel, e suo fratello Jerry continua ad interromperlo entrando nel suo ufficio con del cibo. Tuttavia Jerry è passato ad uno schema per far soldi ancora più lucrativo: la marijuana legale.

Beverly Paige (Ashley Judd)

Una dei nuovi arrivati in città è Ashley Judd nei panni di Beverly, un’impiegata del Great Northern. Ben ha ammesso, che quando era un ragazzo, avrebbe cercato di sedurla, ma con l’avanzare dell’età, il suo rispetto nei confronti delle donne è aumentato. Certo, Ben. Come no.

Dott. Lawrence Jacoby (Russ Tamblyn)

Uno dei primi volti familiari che vediamo nella premiere è quello del Dott. Lawrence Jacoby, l’ex psichiatra di Laura Palmer. Grazie alla recente pubblicazione del libro di Mark Frost, The Secret History of Twin Peaks, sappiamo che Jacoby ha perso la sua licenza medica e che ora vive nella foresta…anche se non sappiamo tuttora a cosa gli servano tutte quelle vanghe dorate.

Andy Brennan (Harry Goaz) e Lucy (Kimmy Robertson)

I piccioncini, Andy e Lucy, lavorano ancora al Dipartimento dello Sceriffo di Twin Peaks, e ora hanno un figlio di 24 anni di nome Wally. E, come Lucy ricorda a tutti, lui condivide il giorno del compleanno con Marlon Brando.

Vice Sceriffo Tommy “Hawk” Hill (Michael Horse)

Hawk è ancora un tipo tosto e ora è stato promosso a vice sceriffo. Quando lui riceve una misteriosa telefonata dalla Signora Ceppo, lui decide di iniziare a scavare nel caso della scomparsa dell’Agente Cooper, avvenuta 25 anni prima.

Margaret Lanterman/La Signora Ceppo (Catherine Coulson)

Catherine Coulson è venuta a mancare prima che il revival debuttasse, ma lei ha girato alcune scene nei panni della Signora Ceppo prima di morire. In una delle scene più toccanti e commoventi della premiere, la vediamo chiamare Hawk per dargli delle informazioni criptiche sulla scomparsa dell’Agente Cooper.

Ray Monroe (George Griffith) e Darya (Nicole LaLiberte)

Il doppelganger di Cooper ha degli alleati che lo aiutano a compiere i suoi crimini, tra cui Ray e Darya (che a sua volta sta lavorando alle sue spalle.)

Chantal Hutchens (Jennifer Jason Leigh)

Tra i complici di Evil Cooper c’è la misteriosa Chantal Hutchens.

Marjorie Green (Melissa Bailey)

Uno dei momenti più bizzarri della premiere è quello in cui la distratta Marjorie chiama la polizia per la sua vicina scomparsa, Ruth Davenport.

Detective Dave Mackley (Brent Briscoe) e Detective Don Harrison (Bailey Chase)

I Detective Mackley e Harrison rispondono alla chiamata in merito alla scomparsa di Ruth Davenport.

Constance Talbot (Jane Adams)

Constance è tra gli impiegati del Dipartimento di Polizia di Buckhorn, che sta indagando sull’omicidio di Ruth Davenport.

Phyllis Hastings (Cornelia Guest) e William Hastings (Matthew Lillard)

Quando la polizia perlustra l’appartamento di Ruth Davenport, le impronte digitali trovate li guidano da William Hastings, preside di una scuola locale, che viene presto arrestato per omicidio. Sua moglie, Phyllis, gli si ritorce contro appena lui si trova dietro le sbarre – e noi scopriamo subito che lei ha un misterioso legame con il doppelganger di Cooper.

Il Gigante (Carel Struycken)

Il presenza di Cooper all’interno della Loggia Nera reintroduce alcuni volti familiari, a partire dal Gigante. O almeno noi crediamo che Carel struycken stia interpretando il Gigante…i titoli di coda mostrano che lui interpreta semplicemente “?????”

Mike (Al Strobel)

Anche Mike, ovvero L’Uomo con un solo braccio, appare a Cooper dicendogli di lasciare la Loggia.

Leland Palmer (Ray Wise)

Mentre compie questo percorso all’interno della Loggia Nera, Cooper si ritrova di fronte all’omicida di Laura Palmer: suo padre, Leland Palmer, i cui capelli non sono più bianchi, ma più che altro sale e pepe. “Trova Laura,” lo prega Cooper.

Laura Palmer (Sheryl Lee)

E ovviamente, come potrebbe tornare Twin Peaks senza l’apparizione di una misteriosa e complicata ragazza morta, con cui è iniziato tutto? Indossando lo stesso abito di 25 anni fa, quando è stato sussurrato il nome del suo killer nell’orecchio di Cooper, Laura Palmer è tornata alla Loggia ancora una volta.

Duncan Todd (Patrick Fischler)

Anche il veterano di Lynch, Patrick Fischner, debutta in Twin Peaks, interpretando l’uomo d’affari di Las Vegas, Duncan Todd.

Sarah Palmer (Grace Zabriskie)

Sono passati 25 anni da quando Sarah Palmer ha perso sia sua figlia che suo marito, e quando la ritroviamo nella premiere, lei continua a vivere nella stessa casa guardando dei dannati documenti in televisione.

Shelly Johnson (Madchen Amick) e Renee (Jessica Szohr)

Sorprendentemente la premiere trova Shelly Johnson non al Double R Diner, ma al Bang Bang Bar, a bere con delle amiche. Una di queste amiche è la new entry Renee, interpretata da Jessica Szohr di Gossip Girl.

Jean-Michel Renault (Walter Olkewicz)

No, Jacques Renault non è ritornato dal mondo dei morti. Nella serie originale, il noto barista viene ucciso sul letto d’ospedale da Leland Palmer, ma nel revival, vediamo lo stesso attore, Walter Olkewicz, a servire drink al Roadhouse. Secondo i crediti finali, lui interpreta un altro Renault: Jean-Michel.

James Hurley (James Marshall)

L’innamorato motociclista continua a usare la sua giacca di pelle e ad andare in giro con la sua moto. Ma questa volta lui ha messo gli occhi sulla misteriosa Renee.

The Chromatics

In un accenno alla performance di Julee Cruise al Roasdhouse della serie originale, il secondo episodio del revival finisce con i the Chromatics che salgono sul palco cantando la loro canzone del 2015 “Shadow”.

 

 

Fonte

Related posts

The Flash | Shantel VanSanten parla di Patty, di Joe e della scintilla scattata con Barry

FeFraise

Agent Carter | L’intero panel al SDCC

Lestblue

Baby: Ecco le prime immagini della nuova serie italiana di Netflix

Prince

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.