Image default
Off Topic

Timidamente Amore – La gemella sinistra con il fermaglio antico

Voci di corridoio dicono che Ornella abbia partecipato alla cerimonia di premiazione dei Golden Globes ma che non sia stata ripresa perchè presentatasi con un outfit non conforme alla serata. Chi è riuscito a strapparle qualche breve dichiarazione sostiene che alla domanda sul perché avesse scelto un completo verde pallido invece del total black previsto come sostegno alla campagna Time’s Up abbia risposto “Il silenzio ai sentimenti”. La sua presenza non è passata comunque inosservata: si dice anzi che Hugh Jackman sia rimasto sbalordito dalla sua apparizione.

 

È servito tempo per racimolare le idee durante questo periodo caotico di festività, perché Ornella non è un’autrice che si possa prendere alla leggera e leggere nei momenti di svago: la poetica di questa donna intraprendente necessita di un’analisi minuziosa, perché dietro ogni virgola ed ogni aggettivo si nasconde un mondo pieno di significati reconditi.

Siamo arrivati ad un punto di svolta fondamentale nella trama: gli equilibri sono precari e l’introduzione di un nuovo sinistro personaggio potrebbe aver rotto tutti i legami di fiducia creati fino ad ora. Sonia, la gemella ostile di Giulia, sembra voler distruggere ogni traccia di felicità nella vita di Sara. Sonia è descritta con un abito pomposo e un fermaglio antico e le mani sul ventre, chiari simboli di un essere infingardo, un’ancestrale dea della distruzione, pronta a gettare la sua mela della discordia tra Sara e Giulia. Ma non c’è nulla che una camomilla preparata affettuosamente non possa risolvere.

A noi appassionati lettori onniscienti rimane la consapevolezza del tradimento dell’uomo misterioso ed il dubbio attanagliante sull’identità di Giulia/Sonia: dove c’è l’una c’è anche l’altra, i loro destini sono indissolubilmente legati e quel comodino vuoto può forse simboleggiare la vacuità di un’esistenza divisa a metà ma mai veramente vissuta.

Aspettiamo il prossimo appuntamento e vi lasciamo con le accurate recensioni dei capitoli precedenti.

 

 

Related posts

I primi vent’anni di Harry Potter – I Malandrini: Quando Nemmeno La Morte Può Spezzare L’Amicizia

Sam

Royal Wedding: le foto dei look di tutti i VIP invitati

Luca Prince

I Met Gala sono per i poverih!

Lestblue

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.