Image default
News This Is Us

This Is Us | Justin Hartley: “Questo è quello che ho sempre aspettato”

thisisus-stec

Dopo appena cinque episodi, This Is Us si è guadagnato l’ordine per una stagione intera, ha registrato ascolti impressionanti, e probabilmente ha fatto incassare cifre esorbitanti alla Kleenex. Ma oltre a tutto questo, lo show ha dato agli attori, soprattutto a Justin Hartely, qualcosa che stavano aspettando dall’inizio della loro carriera.

Durante il PopFest di EW a Los Angeles di questa domenica, il cast dello show di NBC ha parlato dei momenti preferiti visti in questa stagione iniziale e del monologo di Hartley alla fine dell’episodio di martedì, “The Game Plan”.

“La fine di quell’episodio è pura poesia,” ha detto Sterling K. Brown in merito all’emozionante discorso fatto da Kevin alle sue nipotine. “Così meraviglioso, e lui è stato fantastico nel realizzarlo.”

Nonostante Justin Hartley abbia fatto il suo debutto televisivo nel 2002 in Passions di NBC e di aver continuato a lavorare costantemente da quel momento, ha detto che quella scena – che secondo il creatore, Dan Fogelman è la dichiarazione essenziale dello show – è il culmine della sua vita di attore.

“Cosa succede nella vita quando vuoi qualcosa per così tanto tempo che sai di meritare, che lavori davvero duramente per ottenerla, e alla fine sei abbastanza fortunato da riuscire ad averla?” ha chiesto. “Ricordo che quando l’ho detto, ho pensato, ‘Bene, questo è quello che sto aspettando dall’inizio della mia carriera di attore.’ ‘Oh, caspita,’ anche se non ho detto esattamente caspita, ho capito che dovevo riuscire a farlo.”

Come è stato dimostrato nell’episodio 4, “The Pool”, Kevin ha avuto problemi da bambino ad essere notato nella sua famiglia, soprattutto da suo padre. Nonostante abbia 36 anni e sia un attore di successo, Hartley ha detto che il suo personaggio deve ancora riuscire a guadagnare l’attenzione di Jack (Milo Ventimiglia). “Ho sempre pensato che Kevin abbia bisogno di suo padre ora, e che abbia la necessità di avere una conversazione con lui,” ha detto. “Lui ha semplicemente bisogno che suo padre lo abbracci e che gli dica che va tutto bene.”

Ventimiglia è intervenuto tempestivamente con una battuta: “Sono sicuro che Miguel sarebbe contento di parlarti.”

Ecco i momenti principali del panel:

A Mandy Moore piace essere carica prima di girare le sue scene

Brown ricorda con affetto la prima volta che ha lavorato con Mandy Moore nella scena in cui il pubblico vede per la prima volta la Rebecca (ed il dannato Miguel) del presente.

“Lei ha indossato il trucco della Rebecca presente e io ho pensato subito che avrebbe funzionato,” ricorda. “E Mandy è davvero professionale e concentrata, prima di ogni scena lei si alza…” Brown poi si alza come dimostrazione, mimando quello che la Moore fa prima di recitare, cammina in giro, riscalda i muscoli delle braccia come farebbe un giocatore di football prima del Super Bowl. “Siete pronti? Possiamo girare?” lui grida. Mentre tutto il cast scoppia in una risata, Brown ha mostrato anche la sua reazione a questo processo della Moore: “Mi faccio da parte, perché Mandy Moore sta per spaccare ora.”

Un’imbarazzata Moore si alza poi in piedi per mostrare il suo rituale pre-scena. “È come se buttassi fuori tutta la mia energia interiore in modo da non sentirla stagnante, immobile,” ha riso. “Ora vado nell’angolino e vi faccio vedere.”

Denis O’Hare si unisce allo show

Nella stessa giornata, EW aveva riportato in esclusiva che il veterano di American Horror Story, Denis O’Hare, avrà un ruolo regolare nel drama, dove interpreterà Jessie, un amico di William (Ron Cephas Jones). L’arrivo di O’Hare, lo fa riunire con Chrissy Metz, con cui aveva lavorato in precedenza in AHS 4, ed in qualche modo anche con Brown.

“Denis O’Hare ed io vivevamo nella stessa via a Fort Greene, Brooklyn,” ha confidato. “Lo vedevo andare in giro e me lo ricordo bene, quindi il fatto che ora sia parte di questo show è davvero fantastico.”

Anticipazioni del prossimo episodio

I fans al Popfest hanno ricevuto un regalo speciale, quando a panel terminato, sono stati mostrati i primi 10 minuti dell’episodio 6. Senza anticipare troppo, ecco due indizi che possono farvi arrivare a martedì placando un po’ di curiosità: Randall crede la carriera di insegnate in una scuola elementare sarà “semplice” e qualcuno (non chi credete voi) farà un’imitazione di Jack Nicholson.

This Is Us va in onda tutti i martedì alle 21 su NBC.

 

Fonte

Related posts

The Carrie Diaries | Futuro sempre più nebuloso per la serie?

Sunny_Blue

Agent Carter | Una riunione di ‘Resurrection’ con Kurtwood Smith

Vincenzo

Emmy | Uzo Aduba vince come Best Supporting Actress in a Drama Series

lau_tonks90

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.