Image default
Recensioni This Is Us

This is us – Bentornati Pearson, addio lacrime

“This Is Us” è tornato e l’ha fatto con una première senza troppe pretese direi, non perché non sia stata una bella puntata, ma semplicemente perché gli autori ci vogliono cuocere a fuoco lento, come si suol dire!

Mi spiego meglio. La serie ci ha spesso abituati a colpi di scena dell’ultimo secondo, ovvero a fine puntata ecco che spuntava quel qualcosa che ti faceva rimanere a bocca aperta (e coperto di lacrime, la maggior parte delle volte). In questo caso è uno slow burn, sassolini che ci vengono lanciati a mo’ di pista da seguire per raggiungere la verità… e ovviamente il tutto è costruito in modo tale che tu sei lì ad aspettare il sasso un po’ come un cane aspetta il suo crocchino, non vedi l’ora insomma. La fine della puntata è usata non tanto come effetto “wow”, ma come “proprio sul più bello doveva finire”; avete presente quando state guardando un film su Canale 5 e proprio sul più bello ecco che vanno in pubblicità? Chiaramente tu rimani lì inebetito con quella faccia da “E per la miseria, ma proprio adesso?!?”. Ecco, il finale di  puntata ti lascia proprio così.

Detto questo, mi erano mancati. Mi era mancata la spensieratezza di Kevin, risorto dalle sue ceneri e tornato (parrebbe) al suo essere scanzonato della prima stagione (cosa che mi fa sempre di più pensare che gli autori nel suo caso avessero assunta roba pesante per dargli quel risvolto da finto alcolizzato/ finto dipendente da chissà che cosa della scorsa stagione).

Mi era mancato Randall e la sua ricerca della perfezione, il suo voler essere un ottimo padre, il suo sapersi mettere in discussione, la sua umiltà. Mi era mancata Beth, il suo essere così razionale e al contempo molto empatica. E mi erano mancati Beth e Randall insieme, la coppia perfetta che tutti vorrebbero vivere.

Confesso però di non aver provato molto empatia per Kate, il suo discorso davanti alla sua torta di compleanno (più triste della storia aggiungerei) non mi ha toccato come forse avrebbe dovuto credo… solo io sono convinta (da ormai due stagioni) che la sua continua autocommiserazione sia il peggior problema di Kate?!? È talmente concentrata su di sé da non accorgersi di quanto Toby sia disposto a sacrificare per lei. Tutto in pratica. Eppure lei vuole quello che vuole e va avanti, incurante dei sentimenti di suo marito. Alzino la mano tutti coloro che hanno capito che Toby non vuole portare avanti un percorso di fecondazione assistita. E non perché non vuole un figlio, ma perché non vuole che sua moglie soffra, perché sa che un eventuale fallimento la distruggerebbe e allora lui è pronto a distruggersi. Mi fa male vederlo solo in quel letto alla fine dell’episodio, mi fa malissimo, perché per lei potrebbe aver perso la ragione della sua felicità, ovvero Kate stessa. E, in tutto questo, lei nemmeno lo vede. Ho già detto che Kate è il personaggio che apprezzo meno?!?

Il primo appuntamento è il momento in cui hai tantissime aspettative, deve essere perfetto. E noi abbiamo visto quanto sia stato imperfetto (ed è un complimento) quello tra Jake e Rebecca. Eppure, nella sua imperfezione è stato reale, la vita non è perfetta, non sempre va come vogliamo, e dinnanzi a un primo appuntamento (prendiamolo come metafora) non solo dobbiamo guardare oltre, sforzarci di capire chi abbiamo di fronte e camminare con le sue scarpe (insegnamento questo che io personalmente ritrovo in ogni singolo episodio di questa serie), ma dobbiamo anche essere sempre onesti e sinceri, aprendoci all’altro spiegandoci e facendoci vedere. Grazie Jake, ogni volta riesci a essere perfetto nella tua imperfezione.

Come ci avevano mostrato nel finale della seconda stagione, “This is us” è volto al futuro, chi sarà la persona che Tess e Randall stando andando a trovare e che avrebbe voluto Toby con loro? Non so voi, ma io ho pensato a Rebecca ormai anziana in ospedale…

TOP 3

1. Randall è troppo forte, ma la sua reazione di gioia alla vista del pacco regalo che Deja gli ha preso è stata eccezionale! Come sfuggire a una ramanzina in modo encomiabile, brava Deja!

2. Kevin è adorabile, Kevin che parla con le sue nipoti è ancora più adorabile. E Beth, che lo conosce bene, lo sa. Sappi che lui è mio, donna avvisata…

3. “Fanculo la fecondazione! Fanculo!”“Alle 17? Ma certo, arriviamo”. Convita eh, proprio convinta. E Toby muto.


Bene, per questo primo episodio della nuova stagione è tutto, vi lascio con il promo del prossimo episodio!

Se volete ovviamente rimanere aggiornati sulla serie non dovete che passare da questa meravigliosa pagina:

This Is Us – Italia

Related posts

True Blood | Recensione 6×06 – Don’t You Feel Me

Natasha

Supernatural | Recensione 12×21 – There’s something about Mary

Jules

Once Upon A Time | Recensione 5×05 – Dreamcatcher

Ocean

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.