Image default
Recensioni The Vampire Diaries

The Vampire Diaries | Recensione 8×15 – We’re Planning a June Wedding

Cose di cui abbiamo avuto conferma oggi, in maniera assolutamente insindacabile, a un episodio dalla fine:

  • come dicevo giusto una settimana fa, la Petrova non ha assolutamente le palle per sporcarsi le mani in prima persona e quindi, giusto perché la Ninetta si sarebbe stancata troppo a filmare ben due episodi, hanno risolto il problema facendo rimanere Katherine più in character che mai e riportando nelle nostre vite personaggi di cui nessuno sentiva assolutamente la mancanza – ovvero l’intero clan Donovan;
  • alla voce #mainagioia del vocabolario degli hastag, c’è scritto a caratteri cubitali BONNIE BENNETT, perché insomma, a che scopo sprecare tempo ad elaborare una definizione che non potrebbe mai renderne l’idea in maniera così profonda e immediata?

Entrando nel vivo dell’episodio, innanzitutto, la vogliamo smettere con questa storia secondo la quale evil, nasty, ripper Stefan did it, and you’re not him? Vostro onore, mi oppongo. MI OPPONGO! Certo che è lui, il ripper è una parte Stefan, è lui. In fondo, la nostra vera essenza, non dovrebbe uscire nei momenti peggiori? Quello che voglio dire, è che anche Enzo e Damon hanno viaggiato spesso a emozioni spente – così come Elena e Caroline – eppure perfino nei loro momenti peggiori sono riusciti a dimostrare un minimo sindacale di coscienza. C’era comunque un punto oltre il quale non osavano arrischiarsi e, quando capitava che invece oltrepassassero quella linea, erano pienamente consapevoli di starlo facendo, di star esagerando, di star toccando il fondo. Tutto questo invece, non può essere detto per Stefan. Quindi in lui c’è, deve esserci, una parte di anima spietata e crudele, e non importa che con le emozioni accese, con l’umanità in funzione, lui non si conceda di rivelare questo lato di se stesso – perché in ogni caso fa parte di lui. Lui è colui che ha ucciso Enzo senza esitazione alcuna, lui è quello che ha sgozzato decine, centinaia, migliaia di vittime innocenti nel corso di quasi due secoli, lui è il ripper Quindi, va bene perdonarlo, ma assolverlo dai suoi peccati perché quello non sei tu, Stefan? Quello è lui, punto e fine della storia.

Parliamo poi un attimo di Caroline, che ha la morte negli occhi quando si rende conto che la farsa del june wedding non verrà interrotta in maniera plateale da Katherine e che quindi lei e Stefan stanno per sposarsi sul serio. Talmente sul serio che sono perfino costretti a recitare dei voti che ovviamente non si erano preparati, e improvvisamente la morte negli occhi di Care si trasforma in emozione perché hey, io ti ho amato dal primo momento, da quando eri solo the new mistery guy nell’atrio della scuola, da quando mi facevo succhiare il sangue da tuo fratello e me lo scopavo allegramente, MA TI AMO EVER SINCE. Dai, per favore. P E R  F A V O R E. Per non parlare poi di Alaric che le augura tutta la felicità dell’universo piagnucolando su ciò che sarebbero potuti essere, ma santissimo cielo, solo io mi ricordo ancora che Alaric potrebbe essere suo padre, roba che si è letteralmente sbattuto la madre biologica e la zia della sua migliore amica? Ma poi, ci sono un sacco di invitati a sto cavolo di june wedding, e tutti parlano di mortalità e immortalità come se nulla fosse, mi state dicendo che pur di tirar su invitati e farla sembrare una cerimonia figa, hanno soggiogato mezza Mystic Falls? L’unica cosa che salvo, davvero l’unica, è l’omaggio che hanno voluto dare alla madre di Caroline, in quel brindisi allo sceriffo Forbes iniziato da Damon.

C’è poi Bonnie, Bonnie che come dicevo è il #mainagioia spinto fino al suo significato più estremo, Bonnie che a fine episodio è morta, apparentemente – e probabilmente anche realmente, visto che insomma, morta una Bonnie risorge un’Elena. Il passaggio dall’essere una sensitiva all’avere ancora della magia attiva, non l’ho capito, non lo voglio capire e l’ho trovato senza senso – l’ennesimo elemento buttato a caso nel calderone e che non si prenderanno mai la briga di spiegare in maniera soddisfacente – ma quanto ho amato l’ultima scena fra lei ed Enzo. Enzo si è riconfermato uno dei personaggi migliori delle ultime stagioni, probabilmente l’unico a salvarsi davvero oltre a Kai. Enzo incoraggia Bonnie a lasciar andare il rancore che prova nei confronti di Stefan, Enzo è il primo a perdonarlo perché sa che Bonnie si distruggerà da sola se continua a tenere dentro di sé tutto quell’odio. La incita quindi a passare oltre, la incita a non perdere il matrimonio della sua migliore amica, la incita a ricominciare a vivere. E poi, la salva. La salva dandole la forza e il coraggio da passare alle gemelle perché insieme possano sconfiggere le fiamme, la salva lasciandola andare, sacrificandosi un’altra volta per lei, in un ultimo gesto di puro amore – donandole però una promessa a cui aggrapparsi, I believe will be together again. Mi ha commosso l’altruismo di Enzo, lui che avrebbe potuto aggrapparsi a Bonnie finché questa non avesse trovato la maniera di farlo tornare, oppure che avrebbe potuto tenerla legata a sé per avere una compagna con cui dividere la vita in quella dimensione ultraterrena nella quale si trova. E invece no, sceglie l’altra strada, e questo, cari miei, è amore. QUESTO. Non Damon che si rincitrullisce ogni volta che viene nominata Elena e compila pagine sempre nuove nel diario delle cazzate, non Caroline che decide – o si ritrova suo malgrado – a sposare Stefan nonostante questo sia destinato a invecchiare e morire.

Live your life, Bonnie Bennett. All of it.

Rimanendo in tema Bonnie, girano un sacco di teorie secondo le quali le gemelle, essendo comunque parte della congrega Gemini ed avendo dei poteri identici a quelli di Kai, possano spezzare il legame che lega la ragazza a Elena, così che entrambe possano vivere le proprie vite insieme. Ammetto che sarebbe bello scoprire che Bonnie sia in realtà viva, ma uccidere Bonnie sarebbe la scelta facile per gli autori, quindi non escludo che sia esattamente quella che abbiano deciso di adottare. Elena potrebbe risvegliarsi senza che debbano andare a cercare sotterfugi di sorta, e questa diventerebbe la grande morte del finale – senza dover sacrificare nessuno del fantomatico trio. Come dicevo qualche settimane fa, sarebbe la classica scelta alla Rowling, fare una carneficina di personaggi “minori” – quali Enzo e Bonnie – pur di non toccare i principali. Non la approverei per nulla come scelta, ma non è che abbiamo a che fare con dei geni della scrittura creativa, quindi non mi stupirei per nulla se Bonnie fosse effettivamente morta… morta.

Ammetto di aver passato l’episodio a tifare Katherine – mi verrebbe voglia di urlare “#TeamKatherine tutta la vita” – perché al di là di tutto il ridicolo a cui ci è toccato assistere, la sua idea di far suonare la campana a Vicky e mandare l’intera Mystic Falls all’inferno, è geniale. E insomma, good riddance, come direbbero i Green Day. Ma tanto sappiamo a priori che Vicky non riuscirà a far rintoccare la campana per dodici volte, così come sappiamo che Katherine riceverà un’ultima sconfitta, che Elena riaprirà i suoi occhietti da bella addormentata nel Bronx, che l’ammmmore trionferà, Bonnie verrà dimenticata e blah blah blah.

E insomma, eccovi il promo del finale di serie, “I Was Feeling Epic”, che secondo me sarà l’ennesima fiera del ridicolo, ma facciamo che gli daremo il beneficio del dubbio nella speranza che ne abbiano imbroccata almeno una.

Related posts

Scandal | Recensione 3×11 – Ride, Sally, Ride

Julia

The CW: rumors rinnovi e cancellazioni

Prince

Person Of Interest | Recensione 1×05 – Judgment

msfrancesca

5 comments

Sely 4 Marzo 2017 at 20:04

Concordo con te! TVD sempre più ridicolo, personaggi di cui non fregava nulla a nessuno buttati li a casaccio, la trama fa acqua da tutte le parti, noioso e zero emozioni. Tuttavia non credo che Bonnie sia morta perché nel promo Damon è sorpreso di vedere Elena, se Bonnie fosse davvero morta nessuno sarebbe sorpreso di vedere Elena. E poi sarebbe troppo scontato anche per la Plec (anche se visto quello che ci ha propinato in questi anni, non mi stupirei).
Continuo a credere che sarà Stefan a morire.
Ho apprezzato solo il brindisi in memoria di Liz tra Damon e Caroline e la scena di addio tra Enzo e Bonnie, anche se non capisco perché far morire Enzo? Davvero perché non dare una gioia a quella povera donna? Dalla scena della morte, quando Bonnie urla, pensavo che la morte di Enzo servisse a farle tornare i poteri, così avrebbe sconfitto il più insulso dei cattivi (dopo forse solo Marcus) ma così nn è stato! È stato l’umano Stefan a sconfiggere il diavolo, dunque perché Enzo è morto?!
Cmq direi che per fortuna sta per finire, dopo le prime 3 stagioni assolutamente spettacolari è stato un calare continuo… ho continuato a vederlo perché speravo in un ritorno alle origini, ma niente anche questa 8stagione assolutamente deludente. E visto che la Plec ha deciso di tornare a tempo pieno su the originals, speriamo non mi rovini anche quello. Ma ho i miei dubbi.

Reply
ChelseaH
ChelseaH 4 Marzo 2017 at 20:22

Io purtroppo temo che questa sarà l’ultima stagione di The Originals, giusto per chiudere tutto quello in cui ha le mani in pasta la Plec a tema vampiresco e mi dispiacerebbe davvero un sacco :/

E concordo, la morte di Enzo non ha avuto nessuna utilità, giusto aggiungere un po’ di #mainagioia in più a quella povera martire di Bonnie e per cosa? per propinarci sta storia di bonnie sensitiva, così a caso? Bah.

Anch’io ho la sensazione che sarà Stefan a morire, ma come ho scritto non escludo che facciano morire Bonnie solo per sbrigarsela facile ahahah xD

Grazie per il commento 😀

Reply
Henry 5 Marzo 2017 at 21:21

Che dire, veramente mi aspettavo molto di più. Purtroppo sarà Bonnie a morire, eppure Damon morirà ho questa sensazione.
Mi hanno detto che all fine ci sarà lo Stelena, a questo punto posso credere a qualunque cosa. Comunque sono dell’idea che la serie sarebbe dovuta finire nella 6 stagione.

Reply
ludovica 6 Marzo 2017 at 14:51

ma la campana maledetta non l’aveva portata via il donovan padre? perchè c’è la campana appesa là che con 12 rintocchi (di un donovan qualunque) può fare fuori il paesetto?

Reply
ChelseaH
ChelseaH 11 Marzo 2017 at 16:53

Perché, fondamentalmente, sono tutti stupidi e decerebrati .______.

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv