Image default
Recensioni The Vampire Diaries

The Vampire Diaries | Recensione 7×20 – Kill ‘Em All

Questo è stato il terzultimo episodio per questa settima stagione e come c’era da aspettarsi ci sono state delle risoluzioni, ma soprattutto sono state messe le basi per un finale veramente esplosivo; quello che mi sono chiesta però mentre guardavo questa puntata è se non fosse stato troppo: alcune cose chiuse troppo in fretta ed altre forse portate alla luce troppo tardi per poterle definire con la profondità che meriterebbero, essendo così vicini ormai al season finale.

tumblr_o69h4tADsP1rojwc7o1_500

Innanzitutto vorrei parlare della situazione all’Armeria. Decisamente non può essere conclusa così… giusto? Finalmente scopriamo (beh se così si può dire) cosa si cela nella cripta, un’entità in grado di privare chiunque ne venga a contatto della sua umanità, trasformandolo così in un essere spietato di “pura oscurità”. Virginia St. John ci racconta questi particolari, ci racconta di come il suo antenato sia diventato un serial killer psicopatico restandoci solo per qualche istante e quindi del perché abbia voluto così intensamente richiudere quella cripta e fare in modo che restasse tale. Il mistero però è tutt’altro che risolto: perché ad esempio, conoscendo i retroscena su ciò che era successo in passato, le sorelle St. John hanno cercato di riaprire la cripta? E perché Yvette ne è rimasta intrappolata? Sostanzialmente spero che non usino il fatto che Bonnie ha sigillato l’intera Armeria per considerare questa storyline, a mio parere la più interessante di questa stagione, chiusa ed odierei restare con questo senso di incompletezza.

b1 b2

Una risoluzione definitiva arriva invece sul fronte Donovan. Attenzione: se siete fan del caro Matty Blue Eyes potete direttamente saltare questa parte perché non sarò per niente gentile nei suoi confronti. A questo punto mi sorgono anche dei seri dubbi sulla salute mentale degli autori, perché non è possibile che ogni volta che si parla di Matt Donovan si raggiungano questi livelli infimi di nullità. È dall’inizio di questi flashforward che assistiamo alla rivolta di Matt contro i suoi amici, in particolare contro Stefan, per aver in qualche modo causato la morte della sua compagna Penny. Ricordando che il vampiro era in giro per il mondo cercando di salvarsi la vita, già nelle scorse settimane mi ero chiesta cosa l’avesse portato a Mystic Falls ad uccidere accidentalmente una poliziotta, e la risposta è: ASSOLUTAMENTE NULLA. Mi verrebbe da dire una serie di sfortunati eventi, per cui Penny non sa che Stefan e Matt sono in realtà amici, lo insegue e malauguratamente Matt le spara convinto che si trattasse di un aggressore. L’unica colpa di Stefan, oltre a quella di essere un vampiro, è stata quella di trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato, e di cercare di rimediare evitando ad un amico di soffrire. Ed invece di essergli grato per aver cercato di impedirgli di autorecriminarsi per tutta la sua esistenza, Matt gli addossa comunque le colpe di tutta la sua infelicità. Per l’ennesima volta Matt non si prende la responsabilità delle sue azioni, ma scarica tutta la colpa sui vampiri brutti e cattivi. E per l’ennesima volta gli autori non hanno saputo gestire il suo personaggio: per Matt Donovan non riesco a vedere uno sviluppo, una direzione che la sua storyline possa prendere per far crescere il suo personaggio; ricade continuamente nelle stesse dinamiche e negli stessi dialoghi. Anche in questa puntata le sue scene sono risultate di un’inutilità disarmante, anche perché del tutto escluse dalla trama generale.

tumblr_nojc43A1q41rxx1vlo1_500

La situazione sta diventando veramente pesante, ammorbante, la voglia di skippare le sue scene non appena vedo quel ciuffo biondo è ai massimi storici (ed ecco, quel ciuffo veramente non aiuta). Se la prossima stagione fosse veramente l’ultima Matt Donovan sarebbe sicuramente un motivo per esultare.

E infine la svolta che veramente non mi aspettavo. Avevo veramente creduto al cambiamento di Rayna, alla riscoperta del suo lato più umano, ed invece la sete di vendetta che l’ha accompagnata per tutta la sua vita non si era mai estinta. Il suo contributo nel piano per salvare Bonnie si è ritorto completamente contro il gruppo di vampiri ed è stato invece un immenso vantaggio per lei, che è riuscita a rimediare alla distruzione della phoenix stone (costringendoli ad eliminare tutti i vampiri che aveva catturato nel corso dei secoli) ed anche a perpetrare la sua eredità, rendendo la strega Bennet la nuova cacciatrice. Al suo risveglio Bonnie si troverà costretta a lottare contro tutti coloro che fino ad ora hanno cercato di proteggerla, a dimenticare ogni affetto e a rompere ogni legame. La vita della cacciatrice è una vita senza amore, guidata unicamente dall’odio e sinceramente non saprei come potrebbero rimediare a questa situazione senza ferire Bonnie. Il suo rapporto con Enzo è in pericolo, così come la possibilità di un ravvicinamento con Damon, mentre per Caroline la situazione potrebbe mettere in pericolo anche la sua famiglia. Strega, fantasma, Ancora ed ora Cacciatrice, Bonnie Bennet le ha passate veramente tutte e questa volta restarle vicino per cercare di aiutarla potrebbe risultare letale per tutti i suoi amici.

Date queste svolte (ed il tempo perso su Matt) questa settimana c’è stato meno tempo per vedere lo sviluppo dei rapporti personali.

a1 a2
a3 a4
a5 a6
a7 a8

Tra Damon ed Enzo continuano gli scontri, ma entrambi sono spinti dalla fortissima volontà di fare tutto il possibile per aiutare Bonnie. Sono molto più simili di quanto vogliano ammettere: Damon sa perfettamente quello che Enzo sta passando, di fronte alla possibilità di perdere l’amore della sua vita, e d’altra parte Enzo non è mai stato un santo, per cui l’accordo che Damon ha stretto con Alex è lo stesso che anche Enzo avrebbe voluto fare, se solo questo non avesse messo in serio pericolo la sua relazione. Di fronte alla prospettiva di una Bonnie in versione macchina ammazza-vampiri, saranno costretti a fare fronte comune.

c1 c2
c3 c4
c5 c6
c7 c8
c9 c10

E dopo tante settimane a parlare dei sentimenti repressi di Caroline, questa settimana lo sentiamo uscire dalla sua bocca quanto sia felice nella sua nuova vita e quanto non abbia alcun interesse per Stefan: #CarolineCredici. Finalmente però vediamo anche l’altro lato della medaglia per Ric: oltre al fatto che aveva dato un quadro un po’ sfalsato della sua realtà domestica, a quanto pare la bella famigliola stile Mulino Bianco che si è costruito non è la sua ultima aspirazione nella vita. Muovendosi fra le teche dell’Armeria ha riscoperto le sue antiche passioni, e forse l’abito che ha tanto faticato a cucirsi addosso ora inizia ad andargli un po’ stretto. Non che sia una grande sorpresa, ma vedo questo rapporto naufragare lentamente verso il mare aperto del “Ok, restiamo amici che è meglio”.

A – 2 episodi dal season finale c’è veramente tanta carne al fuoco, e stando al promo della prossima settimana ci aspettano grandi momenti di azione!

https://www.youtube.com/watch?v=Sg7b1NPEHFs

Related posts

Grey’s Anatomy 14×18 – Grey’s Anatomy 14×18 – Truffe, perdoni vari e tanta paura

Claw

Mega Buzz su un tradimento in The Black List, nuovi appuntamenti in New Girl e molto altro

Stella

90210 | Recensione 4×14 – Mama Can You Hear Me?

Shantiny

2 comments

Federicuccia 1 Maggio 2016 at 18:26

premetto che è dalla 7×17 che ho abbandonato e non so se lo recupererò, però scommetto quello che vi pare che per salvare Bonnie sarà Damon quello a cambiare drasticamente, magari diventando appunto un vampiro senz’anima (quindi 100 volte peggio del Damon s1) più stile Angelus, o morendo.

nel promo della 7×21 si scopre che Caroline sarà la prima a cui Bonnie darà la caccia, questo si collega al flash forward della 7×13, Caroline non scapperà da Rayna come si poteva presumere ma dalla sua amica!
andrà a NO da Klaus ma non lo troverà.

Ciao!!!!!

P.S. se Damon diventasse davvero malvagio non vedrei l’ora di ammirare lui che prende a calci in culo tutti!!! 😛

Reply
Al
Al 2 Maggio 2016 at 18:32

Posso scendere a prelevare dalle mie due carte e puntare tutto (che poi in totale saranno 23,70 euro 😀 ) anche io! Damon farà di tutto per salvare Bonnie, e se davvero dovesse diventare un vampiro senz’anima vorrei proprio vedere l’allegra combriccola che gli ha sempre dato dell’egoista e dell’assassino spietato fare fronte ad un VERO VILLAIN. Se questo fosse l’andazzo, in vena di speculazioni, mi verrebbe da dire che allora l’unica in grado di riportarlo alla luce sarebbe Elena e quindi anche Bonnie si sacrificherebbe a sua volta per salvare Damon.
Dati i recenti sviluppi in The Originals, speriamo che in qualche modo Caroline lo ritrovi Klaus e che finalmente rimettano le cose a posto in questo disagio di ship che si è creato!

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.