Image default
Recensioni The Vampire Diaries

The Vampire Diaries | Recensione 7×15 – I Would For You

Bentornati cari addicted! Via il dente, via il dolore: è stato difficile recuperare dopo il crossover della scorsa settimana, perché, diciamolo, la presenza di Klaus Mikealson non è una cosa facile da ignorare. Come è tornato, così se ne è andato di nuovo e noi dobbiamo farcene una ragione e riprendere da dove ci eravamo interrotti. Klaus I miss you.

Questa settimana però siamo finalmente arrivati ad una svolta: finalmente la linea temporale fra presente e flashforward è stata riagganciata, e tutte le storyline (o meglio, quasi tutte) sono arrivate al punto in cui le abbiamo ritrovate a tre anni di distanza.

The-Vampire-Diaries-7x15-2

Cominciamo con Matt, il caro inutile Matt Donovan che finalmente ha trovato la sua strada. Grazie a Dio ha incontrato Penny, santa donna meglio conosciuta come la voce della verità, che finalmente riesce a dire quello che tutti stanno pensando su questo personaggio circa dalla prima stagione. Donovan se ne va in giro a declamare il suo odio per i vampiri e non perde mai occasione per sottolineare quanto gli costi, e gli sia costato in passato, mettere da parte i suoi principi per aiutare i suoi amici; vive da anni in questo eterno dilemma morale senza mai prendere una posizione, anzi a mio parere nascondendosi dietro la facciata del dover essere un buon amico, per poter ad ogni occasione ritirare fuori quella superiorità morale che pensa lo elevi al di sopra di tutto e di tutti. E finalmente Penny ha il coraggio di dirgli le cose in faccia: fai una scelta, prendi una posizione e smettila di incolpare gli altri.

tumblr_o3blj48i4v1upu1m3o1_500

Applausone!

Per quanto sia una svolta “negativa” ai fini della trama, che lo porta a schierarsi con Rayna, a rinnegare le sue amicizie e, come sappiamo dai flash, a perdere anche la sua ragazza, credo che questa sia effettivamente la prima svolta sensata per il suo personaggio; per lo meno dimostra uno spirito di iniziativa, un’identità propria e non viene rilegato ad una semplice comparsa sullo sfondo. Dubito che riuscirà del tutto a redimersi dalla sua inutilità, ma dopo sette anni direi che è un grande passo avanti.

tumblr_o3iil40Tg21sttwn1o1_500

E per chi fa un passo avanti, c’è chi ne fa duecento indietro. Damon, carissimo… se avessi sentito ancora una volta la tiritera che Damon senza Elena è una brutta persona, avrei messo in serio pericolo la funzionalità del mio pc. Oramai l’ho capito e mi arrendo: buttiamo alle ortiche sette stagioni, dimentichiamoci di personaggi meravigliosi come Rose che lo hanno influenzato, distruggiamo i rapporti che ha costruito con Bonnie ed Alaric, dimentichiamoci addirittura della profondità che abbiamo cercato di conferire a questo personaggio grazie al suo legame con Lily e soprattutto con Stefan (il che equivale a dire: dimentichiamoci di quello che è successo tipo quattro puntate fa) perché Damon senza Elena non può esistere. Damon decide di essiccarsi e di restare rinchiuso in una bara al fianco di Elena fino a quando lei non si risveglierà, lasciando Bonnie praticamente da sola e abbandonando Stefan al suo destino. Non discuto il fatto che i suoi tentativi di essere utile siano stati a dir poco fallimentari, ma metto in dubbio la scelta a monte (dal momento in cui è stato trafitto dalla phoenix sword) di stravolgere il personaggio e tutto il suo percorso, senza secondo me un senso logico. Scegliere in ultimo di sacrificarsi e prendere su di sé il marchio di Stefan mi sembra una tentativo in extremis di salvarsi la coscienza, un’ultima possibilità di redenzione.

tumblr_o3hy23v6yJ1rgpgw0o1_400 tumblr_o3hy23v6yJ1rgpgw0o4_400
tumblr_o3hy23v6yJ1rgpgw0o5_400 tumblr_o3hy23v6yJ1rgpgw0o2_400
tumblr_o3hy23v6yJ1rgpgw0o10_400 tumblr_o3hy23v6yJ1rgpgw0o6_400
tumblr_o3hy23v6yJ1rgpgw0o9_400 tumblr_o3hy23v6yJ1rgpgw0o3_400
tumblr_o3hy23v6yJ1rgpgw0o7_400 tumblr_o3hy23v6yJ1rgpgw0o8_400

Il discorso di Bonnie ha espresso il mio disappunto in modo esemplare. La strega è delusa e ferita, perché non vede altro che egoismo nella scelta di Damon. Sappiamo grazie ai flashforward quanto le sue ultime parole abbiano continuato a tormentarla, e forse è stato proprio questo senso di abbandono a spingerla a legarsi ad Enzo.

D’altra parte Stefan si ritrova, oltre che abbandonato dal fratello, anche di fronte alla scelta di dover rinunciare a Mystic Falls e a Caroline. Le parole di Klaus hanno trovato terreno fertile, soprattutto quando Stefan si trova di fronte al perfetto quadretto famigliare di Care con Ric e le bambine. Dopo aver scoperto che la sua vita è strettamente legata a quella di Rayna e che di conseguenza sarà sempre costretto alla fuga, con la possibilità costante di mettere in pericolo chiunque gli stia vicino, capisce che non può tenere Caroline legata a lui, che proprio perché ne è innamorato non può costringerla ad una vita in fuga quando dall’altra parte ha la possibilità di vivere una vita serena e di costruire una famiglia. E da qui le loro strade si separano: Stefan trova in Valerie una compagna, nella fuga e per la vita, mentre Caroline mette radici a Dallas con la sua futura famigliola felice.

tumblr_o3kb14zfLd1rx3medo1_400 tumblr_o3kb14zfLd1rx3medo3_400

tumblr_o3kb14zfLd1rx3medo2_400 tumblr_o3kb14zfLd1rx3medo4_400

Rimane da chiarire quale sia il ruolo dell’Armeria in tutto questo. Non sappiamo ancora perché siano così interessati alla cacciatrice né a Bonnie; non sappiamo quale sia effettivamente il rapporto fra Alex  ed Enzo, perché, diciamolo, quella donna non ispira proprio il massimo della fiducia; e non ci è dato sapere nemmeno come Rayna sia riuscita a scappare dalla sua prigione, ricominciando a dare la caccia a Stefan ed innescando tutti gli avvenimenti dei flashforward. In sospeso ancora anche la cattura di Nora e Mary Louise e ovviamente una grande curiosità per il passato di Rayna – chi sarà il vampiro del quale si era innamorata?

Per tanti punti che si sono risolti, tanti rimangono ancora oscuri. Vi lascio come sempre con il promo del prossimo episodio e appuntamento fra due settimane!

Related posts

The Secret Circle | Recensione 1×10 – Darkness

elychan88

Downton Abbey | Recensione 5×03 – Episode Three

Eilidh

Under the Dome | Recensione 2×03 – Force Majeure

Bravissima6

2 comments

Anna 8 Marzo 2016 at 15:00

Bella recensione.! Sono d’accordissimo soprattutto sulla parte che riguarda Damon, sembra sempre che vogliano dimostrare che il suo personaggio possa valere qualcosa solo con la dolce/buon/salvatrice Elena al suo fianco. In questo lasso di tempo avrebbero invece potuto farlo maturare, crescere ed evolvere, piuttosto che ritirare ogni 2×3 fuori questa storia del “da solo faccio solo danni sono cattivo è la mia natura blablabla” che alla lunga ha proprio stancato.
Questa puntata mi è piaciuta perché ha tirato un po’ le fila, l’unica per cui mi dispiace davvero è Bon Bon perché alla fine in un modo o nell’altro ci rimette sempre!

Reply
Al
Al 10 Marzo 2016 at 16:36

Ciao! Grazie del commento 🙂
E’ esattamente quello che penso anch’io: la piega che hanno dato al suo personaggio sta veramente stancando, a volte ho addirittura sperato che Elena tornasse per porre fine a questo supplizio. Spero che la conclusione dello scorso episodio porti qualcosa di nuvo sul fronte Damon perchè vedere il suo personaggio così sacrificato è veramente un peccato. E poi c’è la povera Bonnie che in un modo o nell’altro si ritrova sempre a sacrificare tanto per gli altri e non avere nulla in cambio; comincio a pensare che la sua storia con Enzo sia nata dal comune senso di abbandono, dato che entrambi si sono ritrovati completamente soli.
Confidiamo che con il ritorno ad aprile la situazione si risollevi un po’ per tutti!

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv