Image default
Recensioni The Vampire Diaries

The Vampire Diaries | Recensione 7×08 – Hold Me, Thrill Me, Kiss Me, Kill Me

Non ho avuto nemmeno il tempo di abituarmi a questa nuova Lily che ecco l’hanno già fatta uscire di scena. Veramente un peccato, perché, come detto nella scorsa recensione, veramente vedevo una grande possibilità di crescita per il suo personaggio; a maggior ragione dopo averla criticata per tanto tempo avrei davvero voluto che riuscisse a farmi cambiare idea. In parte è quello che ha fatto, anche se la fine non è stata quella che mi aspettavo. Lily ha scelto la famiglia, o meglio l’amore della famiglia, senza alcuna restrizione, senza fare distinzione fra Salvatore ed Eretici e senza risparmiarsi. Una voce maligna mi dice che se avesse saputo di non essere più collegata a Julian forse la sua decisione sarebbe stata diversa, ma il suo discorso con Stefan mi fa comunque pensare che un cambiamento positivo in lei ci sia stato, forse troppo tardi… o almeno troppo tardi per Damon. Stefan, lo sappiamo, è sempre stato il cocco di mamma, quello dei due che più aspirava al perdono e alla riconciliazione con Lily, e che di conseguenza è stato molto più propenso a concederlo a sua volta.

tumblr_nyuqan13NY1teo5wbo1_500 tumblr_nyuqan13NY1teo5wbo2_500

Damon no: come ha detto il fratello, Lily è stata la prima donna ad averlo abbandonato, a creare questa spaccatura, e si sa che chi sa amare in un modo così intenso e disperato è capace di altrettanto odio. Lui non ha parole di comprensione per la madre, nemmeno al suo capezzale. E sinceramente ho apprezzato questa reazione, perché totalmente in linea con il suo personaggio; avrei trovato fuori luogo un Damon che da duro e sprezzante si riduce ad agnellino in due secondi, mentre ha senso che nei flashforward, a tre anni di distanza quindi, abbia rimuginato sulle sue ultime parole e in un’allucinazione riesca ad ammettere anche i suoi errori nel rapporto con Lily.

tumblr_nytz42I8bd1r85s84o2_250 tumblr_nytz42I8bd1r85s84o1_250

Julian si riconferma subdolo e manipolatore, sostanzialmente uno str***o. La festa che organizza per l’anniversario di Nora e Mary Louise serve palesemente ad accattivarsi ancora di più la benevolenza dei suoi figliocci e a trascinare Lily di nuovo nella spirale di sfrenatezza e di violenza. Julian è anche incredibilmente furbo, e sa esattamente su quali tasti fare leva per ottenere i suoi scopi: per Beau è la sua bellissima voce perduta (che figurarsi se l’unico muto non avesse avuto l’ugola d’oro, ovviamente…), con Nora è la sua vanità e con Mary Louise è la sua insicurezza, soprattutto nel rapporto con la compagna. Ed è proprio la biondina l’unica a cedere, a non schierarsi dalla parte di Valerie e di Lily, ma a tornare dal “patrigno” ed aiutarlo a liberarsi. Credo che questo fosse tutto un grande piano di Julian: quando dice di aver rotto il legame magico con Lily per proteggerla nel caso i fratelli Salvatore l’avessero ucciso, la mia faccia era tipo “si, certo, come no”; credo piuttosto che lo abbia fatto sospettando del tradimento di Lily e pensando preventivamente di evitare dei guai nel caso in cui avessero deciso di attaccare la sua bella quando non fossero riusciti ad arrivare a lui direttamente. Non dubito del suo amore per Mamma Salvatore, ma credo semplicemente che sia un sentimento molto distorto dalla sua ossessione di voler avere il controllo di ciò che lo circonda, di voler possedere qualcosa, sia un’amante una famiglia o un esercito.

tumblr_nytfslgd8p1u3cruvo1_250 tumblr_nytfslgd8p1u3cruvo2_250

Una storia a parte invece la sta vivendo Matt Donovan. La sta vivendo da cinque stagioni a questa parte probabilmente, ma mentre di solito si limita a portare in giro la sua inutilità, stavolta decide di sfogarsi su Enzo. Due secondi da perdere sull’ennesima dimostrazione di figaggine di quest’uomo, che oltre a musicista e portatore sano di un accento incredibilmente sexy, è pure poeta… – piccola pausa per riprendermi, ok ci sono – Ed è anche intelligente, soprattutto quando fa notare a Matt che in circolazione ci sono uno psicopatico sanguinario e la sua allegra famigliola di streghe-vampiri, e lui invece se ne frega di queste cose e inizia la sua crociata personale contro i vampiri (aiutato forse dai soldatini addestrati della seconda stagione), iniziando da Enzo, che poraccio stava annegando nell’alcol (o affondando nel collo della prima malcapitata – punti di vista) i dispiaceri della sua friendzone. Donovan per favore, torniamo nell’oblio che è meglio.

tumblr_nyuaakQnb11uoxzxxo4_500 tumblr_nyuaakQnb11uoxzxxo3_500

La prossima settimana ci sarà il midseason finale ed io esigo di vedere almeno il volto di questa cacciatrice di vampiri!! Per ora vi lascio con il promo!

Related posts

Supergirl | Recensione 2×12 – Luthors

WalkeRita

Recensione Gilmore Girls: A Year In The Life – Revival

Syl

American Horror Story: Coven | Recensione 3×10 – The Magical Delights of Stevie Nicks

LuigiT

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv