Image default
Recensioni The Vampire Diaries

The Vampire Diaries | Recensione 5×05 – Monster’s ball

TVD (1)

Un episodio alquanto movimentato, di certo non ci manca l’azione, anche per halloween!
Avevamo concluso la scorsa volta con Maxfield che uccideva Jesse (ma perché proprio lui?) e iniziamo questo episodio con il professore che attua esperimenti sul bel giovane.
Che sappia dei vampiri, è ovvio. Che sappia di Elena, è ora evidente. Ma cosa sa di preciso? Sa di Silas e compagnia bella? Suppongo lo scopriremo presto.
Nel frattempo ci viene rivelato che un amico di Megan, Aaron, ha come tutore legale Wes, il professore. Anche se, ammettiamolo, più o meno a tutti Aaron ha ricordato Matt. Carino, solitario, biondo… e sfigato.
Scappa finchè puoi giovane solitario, perché se avrai la stessa sorte di Donovan, allora non finirai affatto bene!
Elena continua ad indagare sul professore, sia per scoprire la verità su Megan, sia per distrarsi dalla recente scoperta della morte di Bonnie. Si incolpa per non essersene accorta prima, e io voglio dire, non era un po’ ovvio? Fossi in lei, mi sarei fatta qualche domanda se un’amica che era solita essere ‘amica per la pelle’ non le telefona mai e manda al massimo in tutta estate un paio di cartoline. Conoscendo Bonnie e la sua totale assenza di fortuna, l’avrei previsto.

Tornando alle news, abbiamo un Tyler piuttosto fastidioso (non ho mai shippato Forwood, mi dispiace) che tenta di spiegare a Caroline quanto sia importante per lui inseguire Klaus, poiché ha ucciso sua madre.
Capisco il volersi vendicare, ma non capisco perché, quando ha finalmente l’amore della sua vita senza limiti e condizioni, debba mollare tutto e lasciarla lì. Non ha alcun senso.
Cercano per mesi di stare assieme, vedersi di nascosto, cercano sotterfugi e trucchetti per far tornare Tyler, e ora che è lì, lui non può godersi il tempo con Care. Non ha alcun senso!
Caroline gli da l’ultimatum, che a quanto pare lui non coglie.
Che sia la VERA fine dei Forwood? Da un lato lo spero, c’è bisogno di freschezza e novità nella vita di Care; ha bisogno di qualcuno che la ami e che le stia accanto, che la scelga sempre, nel bene e nel male, che sia la sua priorità.

tumblr_mvlrp0O1R61ss2nz3o1_1280

Aldilà dei drammi amorosi, Katherine, desiderata da tutti (solo perché desiderata da Silas), è in continua fuga. Dapprima tra le grinfie di Nadia, scopre di essere sua madre. L’unico motivo per cui Nadia è diventata un vampiro è per trovarla, per trovare sua madre. Katherine si rivela più umana di quanto ci aspettassimo, raccontando come abbia tentato invano di tornare in Bulgaria per trovare la figlia. Insomma, nel telefilm non ci bastava una Petrova bastarda, dovevamo avere anche la versione mini. Ammetto però che Katherine sta diventando uno dei miei personaggi preferiti. Con il suo egoismo (o istinto di sopravvivenza, chiamatelo come volete) riesce a sfuggire ai nemici più subdoli, pur preservando quel briciolo di umanità che a volte lascia intravedere. Un personaggio che a seconda delle situazioni assume forme diverse, che un giorno è bad girl, e quello dopo good mother.

tumblr_mvn27rUpCN1rkxhmto1_500

In questo episodio ritroviamo un Damon vecchio stampo, con tanto di piani e contrattazioni sottobanco col nemico e sacrifici volti al proprio fine. Non esita a uccidere seppur temporaneamente Stefan, per rompere il legame tra lui e Silas, che nel frattempo deve carpire informazioni da Tessa. Dopo tutto il trambusto, Tessa scopre che il suo interlocutore è Silas, e lo blocca temporaneamente con un incantesimo. Damon ed Elena lo portano a casa Salvatore, e chiamano Katherine. Quest’ultima, convinta che per una volta in tutta la sua esistenza Damon faccia davvero qualcosa per lei, crede di non dover più scappare, mentre in realtà Kat diventa la cena di Silas. Nutrendosi di Kathrine, Silas dovrebbe diventare finalmente mortale, potendo morire da stregone (riportando in vita Bonnie) e lei dovrebbe teoricamente morire. Ma, come è risaputo, i più cattivi sono duri a morire. E così Damon si troverà probabilmente a fronteggiare una Petrova arrabbiata più che mai. Che sia tornata vampira? Potrebbe essere un’ipotesi.

Un episodio sicuramente sconvolgente, tra mamma Katerina e lo scienziato pazzo (aka Wes), che ha rinnovato lo spirito misterioso e cruento di The Vampire Diaries originario delle prime stagioni.

Voto: 8.5

Related posts

Russian Doll – Il nuovo gioiellino di casa Netflix

Claw

Supernatural | Recensione 9×15 – #THINMAN

Chiara

Nashville | Recensione 1×20 – A Picture from Life’s Other Side

Gio.spike

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.