The Vampire Diaries | Chi morirà?

Sospettavamo tutti che sarebbe successo, ma oggi è stato confermato: qualcuno morirà nel finale di serie di The Vampire Diaries.

Entertainment Weekly riporta che il finale del 10 marzo sarà caratterizzato da una scena di un funerale dove Elena (Nina Dobrev) deve dire addio a qualcuno che ama. Il funerale è stata l’ultima scena di gruppo girata dal cast di The Vampire Diaries, ma a parte Dobrev, non ci sono suggerimenti su chi era presente – o ancora più importante, su chi non c’era.

Ma questo non vuol dire che non abbiamo le nostre ipotesi. Abbiamo classificato i sette personaggi più probabili a morire, dal meno probabile a ‘Oh Dio, ci farebbero davvero questo?”

7. Jeremy Gilbert (Steven R. McQueen): Dubitiamo seriamente che gli scrittori siano così crudeli da riportare Jeremy nello show solo per ucciderlo quasi subito. Perlomeno, dubitiamo che lo facciano di nuovo, dopo quello che è successo a Tyler (Michael Trevino) all’inizio di questa stagione.

6. Matt Donovan (Zach Roerig): Matty dagli occhi blu è arrivato fino a questo punto, quindi sarebbe un peccato se non ne uscisse vivo. Inoltre, dopo tanto tempo, in questa stagione è sembrato come se lo show sapesse cosa fare con Matt. Per favore, lasciate che abbia un lieto fine!

5. Caroline Forbes (Candice King): Esclusa da tutti in questa lista, Caroline sarebbe sicuramente la più scioccante. A differenza del resto della gang di Mystic Falls, Caroline non è mai sembrato un personaggio tragicamente condannato. Ha passato dei momenti difficili, di sicuro, ma Caroline ha sempre rappresentato l’ottimismo sconfinato ed è stata una luce dentro l’oscurità dello show. I nostri cuori si spezzerebbero se quella luce venisse spenta.

4. Alaric Saltzman (Matt Davis): Abbiamo già vissuto una volta la morte di Alaric, quindi speriamo che lo show non ci riproponga un brutto caso di déjà vu. Detto questo, la morte di Alaric avrebbe un alto impatto emotivo senza compromettere nessuna delle coppie romantiche dello show. Potrebbe avere senso.

3. Damon Salvatore (Ian Somerhalder): Uccidere Damon proprio quando torna Elena sarebbe estremamente doloroso. Naturalmente, Damon morirebbe per una nobile causa – sacrificando se stesso per salvare il fratello, Elena, Mystic Falls, ecc. Anche se straziante, un grande gesto del genere darebbe finalmente a Damon il riscatto che ha sempre cercato, dimostrando al mondo (e a se stesso) che in realtà non è più quel mostro egoista. Buffy ha già usato questa mossa, quindi non saremmo troppo sorpresi se TVD seguisse le sue orme.

2. Bonnie Bennett (Kat Graham): Abbiamo già visto Bonnie sacrificare se stessa innumerevoli volte. E con Enzo morto, non ha niente da perdere. Ma dopo aver visto Bonnie piangere per Enzo, non sappiamo se saremmo in grado di sopportare l’idea di dover vedere morire pure lei.

1. Stefan Salvatore (Paul Wesley): Odiamo dirlo, ma tutti gli indizi portano a Stefan. Da quando è iniziato The Vampire Diaries, i fratelli Salvatore sono stati intrappolati in un ciclo infinito dove si ferivano a vicenda e poi cercavano di guadagnare il perdono. E il fatto che Stefan sia stato colui che ha trasformato Damon in un vampiro rimane il più grande tradimento di tutti. Quale modo migliore per farsi perdonare da Damon che consentirgli di prendere la cura dal suo sangue, offrendogli una vita mortale con Elena.

C’è anche la possibilità che la cura potrebbe uccidere Stefan. Bonnie ha iniettato a Stefan una singola siringa e lo show per anni ha sottolineato che è necessario bere tutto il sangue di colui che ha preso la cura per vivere una vita normale e mortale. Ci ricordiamo tutti cos’è successo a Katherine, quando è stata raggiunta dalla sua età dopo che Silas aveva preso la cura da lei. E con solo un paio di cucchiaini di cura nelle vene di Stefan, chissà quali potrebbero essere gli eventuali effetti collaterali.

The Vampire Diaries va in onda il venerdì alle 8/7c su The CW.

Fonte




Continua a seguire Telefilm Addicted su Facebook e Telefilm Addicted su Twitter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime news e iniziative.

Vincenzo

Patito di telefilm fin da sempre, che segue rigorosamente in lingua originale. Non predilige un genere in particolare ma è convinto che il soprannaturale abbia una marcia in più. Troppe le serie che segue, che ha seguito (terminate) e che seguirà! Telefilm preferito: Supernatural.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.