Image default
Spoiler The Tomorrow People

The Tomorrow People | Robbie Amell parla delle possibilità di un rinnovo e anticipa gli ultimi due episodi

Kill Switch

La stagione d’esordio di The Tomorrow People è quasi giunta al termine, eppure non si sa ancora nulla su un eventuale rinnovo. Nonostante il cliffhanger dello scorso episodio, lo show non ha intenzione di rallentare il ritmo. La star Robbie Amell addirittura ci assicura altre cinque morti negli ultimi due episodi di Tomorrow. “Due persone moriranno nel ventunesimo [episodio], e tre nel ventiduesimo [episodio],” anticipa Amell. “Tre dei cinque sono personaggi principali.”

Quindi lo show finirà con il botto (o cinque botti), ma cosa pensa Amell della possibilità di un rinnovo? “So che [il produttore esecutivo] Phil [Klemmer] ha fatto pressione per una seconda stagione, e sono sicuro che ne metterebbe in piedi una fenomenale perché è bravissimo,” ha detto l’attore. “Ma credo che dipenda tutto da come sono gli altri pilot. Se vorranno concederci – a uno show che ha una buona fanbase, successo all’estero e 22 episodi già sulle spalle – un’altra chance al lunedì, oppure spostarci al venerdì… Credo che andremmo forte al venerdì. Ma magari preferiscono ordinare le serie dei nuovi pilot. Non c’è modo di saperlo, c’è troppa politica di mezzo. Ho imparato da poco che l’unica cosa da fare è impegnarsi, e poi si vedranno i risultati.”

Amell non perde però le speranze. “Credo che la nostra seconda stagione – anche se molto diversa dalla prima – sarebbe molto apprezzata dagli spettatori. È come se avessimo trovato il ritmo giusto nella seconda parte di stagione, specialmente dall’episodio 16 al 22. Questi sono stati i migliori.”

Parlando degli episodi ventuno e ventidue, ecco cosa ha avuto da dire Amell a riguardo.

ENTERTAINMENT WEEKLY: Che effetto avrà la morte di Hilary su Stephen?
ROBBIE AMELL: Sicuramente alza la posta in gioco. Tutte le carte ormai sono state scoperte. Sappiamo chi sta da che parte, e che il Fondatore è uno dei cattivi, quindi se c’è qualcuno su cui sfogare la propria rabbia, quello è il Fondatore. Psicologicamente Stephen si trova in una posizione molto strana, perché con questa ragazza all’inizio c’era solo rivalità. Hanno poi costruito un rapporto, e si pensava davvero che fosse una brava ragazza. Io leggendo gli script l’ho pensato fino a quando ho letto la fine dell’episodio nel quale dice al Fondatore che ha portato Stephen esattamente nel punto da lui indicatole. Mi sono abbattuto tantissimo. Poi questa ragazza, della quale lui è abbastanza innamorato, ha tradito lui e la sua famiglia, ha quasi fatto uccidere suo padre e ha fatto togliere i poteri a John. Si può amare e odiare qualcuno allo stesso tempo, e l’unica maniera nella quale riesco a descriverlo è dicendo che Stephen ha odiato Hilary fino a quando lei non gli ha detto addio. Non ha potuto fare niente per fermarla, e ora si ritroverà in questo stato particolare per i prossimi due episodi. È un finale diviso in due parti. In realtà è un finale di 86 minuti e sarà spettacolare. Le strade intraprese dai personaggi nei prossimi due episodi saranno particolarmente importanti. Ci sarà un grosso tradimento, e un nuovo amore.

E il Fondatore è ancora vivo, giusto?
Chi lo sa. Cioè sì, è decisamente vivo. [Ride]

Come ha fatto a sopravvivere?
Finora si è dimostrato il più forte dei Tomorrow People. La cosa interessante del ventunesimo episodio, è che non ha più al suo fianco Hilary, non ha più una talpa, non ha più un braccio destro. Il campo di battaglia si è livellato, e per la prima volta vedremo il Fondatore come un pari strategicamente parlando. È comunque il più forte dei Tomorrow People, ma da un punto di vista strategico il campo di battaglia non è mai stato così uniforme.

Dobbiamo parlare di John. Il trattamento ha funzionato? Ora è umano?
John è senza poteri.

È così triste!
[Ride] C’è una scena nel ventunesimo episodio nella quale siamo in missione e io dico che John è senza poteri. Lui sottolinea che potrà anche essere senza poteri, ma può ancora aiutare. John può uccidere. John è un combattente molto allenato. E John è assolutamente cazzuto. E lo è con o senza poteri.

Questo vedrà John e Astrid legare ancora di più, giusto?
Sicuramente questo porterà a vedere John e Astrid interagire. Non abbiamo mai visto John rapportarsi con Astrid da umano, e si creerà questa dinamica stupenda fra i due, quando si incontreranno come umani per la prima volta.

L’altro colpo di scena dello scorso episodio, è stato che Russel e gli altri sono stati iniettati con un siero misterioso. Cosa ci puoi dire riguardo al siero?
Il siero è l’ultima arma del Fondatore. E avrà molto spazio all’interno di un grosso tradimento nel ventunesimo episodio. L’unico personaggio principale ad avercelo in circolo è Russell, e avrà una storyline approfondita negli ultimi due episodi.

La sinossi dell’episodio finale menziona il fatto che Russell metta in pericolo la vita di Roger. Come influirà questo nel suo rapporto con Stephen?
Stephen ha finalmente ritrovato il padre. Finora l’abbiamo visto solo via flashback o nel limbo, quindi solo ora Stephen sta iniziando a conoscerlo. Quando l’ha salvato, è stato come un rito di passaggio di Stephen all’età adulta. Ciò detto, rimane comunque un ragazzo con suo padre. Come ogni figlio, vuole che il padre ci sia per lui e vuole proteggerlo. Se qualcuno minaccia la propria famiglia, specialmente un amico, non la passa esattamente liscia.

Fonte

Related posts

The Flash | Tom Cavanagh nel costume di Reverse Flash

Vincenzo

Reign | Incontri di famiglia, cuori infranti e disavventure sul set

Sunny_Blue

Spoiler Room | Scoop su Grey’s Anatomy, The Punisher, Supergirl, Lucifer e tanti altri!

FeFraise

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv