Image default
Recensioni The Originals

The Originals | Recensione 2×09 – The Map of Moments

tumblr_ngf7dyhH9n1t12he3o2_500

Ho aperto WordPress da almeno dieci minuti. Mento, di più. Sono alquanto in difficoltà in questo momento perché la recensione appare più dura del previsto. Come avrete capito l’episodio non mi ha colpito. Anzi. Mi ha colpito in negativo. E non solo: su alcuni twist della trama sono così confusa che non so se riuscirò nemmeno a scriverne.

Consideriamo anche qualcosa di fondamentale: questo era il mid-season finale. Cioè la conclusione di un primo arco narrativo che avrebbe dovuto portarci ad iniziare coi misteri e i problemi da risolvere della seconda parte della stagione.

WOW. Detta così suona molto bene. Se penso a quello che è andato in onda, invece mi si ghiaccia il sangue nelle vene.

tumblr_nge4bgVzjn1qhg6ebo1_250Gente, sto esagerando se vi dico che non mi è piaciuto praticamente nulla a livello della trama? Per farla breve (ma poi sviluppiamo tutto): la trama è confusa, le storyline sono troppe (e collegate malissimo) e il percorso dei personaggi (su cui si riflette anche il modo di recitare degli attori) non ha un suo filo logico.

Questo porta i colpi di scena tipici della Plec ad essere prevedibili. E alquanto scadenti. Oltre che assolutamente ininfluenti sul resto della trama.

Inoltre ho trovato davvero questo episodio di una superficialità inqualificabile, quando mai certi argomenti erano stati trattati così alla rinfusa?

Faccio un paio di esempi brevissimi per farvi capire il concetto: lo scandalizzarsi di tutti nell’episodio precedente per quello che Esther voleva fare a Cami, si è dissolto quando Kol ha suggerito semplicemente di prendere un altro corpo per Becks: quindi tutta la moralità con cui Cami affronta Finn per fargli capire quanto stia sbagliando vale solamente quando il culo in pericolo è il suo. Per gli altri non ci si scompone più di tanto. Che meraviglia. Lei e Davina (ma non doveva essere colei che avrebbe liberato il mondo dai malvagi?) prendono le mie simpatie più estreme.

E poi ancora: Marcel. Acconsente a dare a Kol il diamante (dopo che Kol dice che nei casi peggiori lo userebbe SOLO per imprigionare Klaus) ma si ribella quando la questione riguarda il paletto di quercia (altro culo in pericolo: il suo). Quindi Klaus gli sta bene VIVO ma se per caso dovesse venire imprigionato si potrebbe pure sopravvivere, tanto non è che ci sia poi così legato.

SENZA PAROLE.

Stumblr_ngfvrcqlwY1thx4t0o5_400ono almeno quattro episodi che ci si dibatte su quello che Esther potrebbe fare alla loro famiglia, e poi arriva Becks che bella come il sole, dice che secondo lei se provassero a far vincere la madre (con la logica dei tre fratelli meglio che tutti)(non fatemi commentare questa motivazione) magari lascerebbe in pace gli altri, e non solo. La questione di ‘entrare’ in un corpo umano, ops guarda caso è tipo il suo desiderio da mille anni. (?!)

Vi prego parliamone. Sono la sola che ci è rimasta di sasso? La tristezza di idee, proprio. Sfido che le facce di Joseph Morgan sono state sofferenti per tutto l’episodio (anche nelle scene più tenere). Recitare una roba simile renderebbe triste anche me.

tumblr_ngffsheFOZ1r19erwo1_500

Partiamo dall’inizio: la reunion con Hope. Allora, premetto io sono una grande fan del legame ‘particolare’ tra Hayley e Klaus (thanks alla bambina) ma, ma, ma. Anche qui ci sono un sacco di ma. Se torniamo con la mente al primo episodio della stagione, Hayley era una pazza incontrollabile e Klaus era un recluso incontrollabile. Quindi se questa era la prima volta che vedevano la figlia da quella famosa notte di quattro (circa) mesi prima, magari mi aspettavo un pelino di trasporto (emotivo) in più. Cioè ok: Hayley corre e pure il piano in sottofondo non ci sta male ma a livello di emozionalità la scena non mi ha lasciato nulla. Il quadro familiare è magnifico ma solo grazie alla chimica tra la Tonkin e Morgan. Il resto delle interazioni con la bambina non mi sono piaciute per niente: non le hanno parlato praticamente mai. Anzi. Prima dobbiamo prendere in giro Hayley per la storia del matrimonio, poi ascoltare Becks raccontare di quel periodo (non si sa quando, si sono quasi sempre odiati tutti) in cui scrivevano i bigliettini coi desideri. Senza contare che una volta andati via Becks e Klaus, ad Hayley non importa nulla di passare del tempo con la figlia ma deve andare ad infrattarsi con Elijah.

Ma. Ma. Ma.tumblr_ngfm61tWY11sl9zbwo2_250

Arriviamo all’unica storyline interessante seppur non determinante o particolarmente sensata. Non credo sia un caso che Daniel Sharman ne sia il protagonista. Tra l’altro in questo contesto vorrei fare i complimenti a chi ha avuto l’idea di fare interagire il vecchio Kol (nei ricordi, con il volto e le movenze di Nate Buzolic) con quello nuovo. Confronto scenico che Buzolic perde miseramente. Il suo essere poco espressivo confrontato così direttamente con Sharman ne viene massacrato. E completamente oscurato (questo commento mi porterà tanti nuovi estimatori, sicuro).

La prima scena che lo vede protagonista riguarda un flashback dei primi del ‘900 in cui il nostro Kol si introduce nella casa di un vedova (Madame Fauline) famosa per le sue collezioni di gioielli rari, per rubare un misterioso diamante (si presume lo stesso diamante particolare di cui Kol ha informato Davina, nel tentativo di cercare un modo per immobilizzare Klaus senza ucciderlo). Il piano di Kol però fallisce e il ragazzo non solo si vede costretto a riconsegnare la pietra a Marcel e Klaus, ma le streghe che lo avevano aiutato nell’impresa saranno confinate per sempre in quella casa. Su questa scena magistralmente realizzata (ho molto amato l’atmosfera dickensiana) ci sarebbero diversi buchi narrativi: quello enorme. Perché Kol non ha tentato la fuga con la sua super-velocità? Marcel non è un Originario. Non avrebbe potuto fargli nulla. Invece, rimane lì cercando di provare a ragionare con Klaus. Davvero poco sensato.

tumblr_ngg1eiN3i71qhg6ebo8_250

Lo smacco del diamante ovviamente non è piaciuto a Kol, che tenta di nuovo di riprenderselo a casa di Klaus e lo fa cercando nuovi alleati: chi meglio di Rebekah? (la quale detiene con lui il primato sugli accoltellamenti). La cara sorellina (sulla cui affidabilità potremmo a questo punto della storia scrivere un libro) però stavolta sceglie i fratelli più forti e questo regala a Kol un altro bonus ‘coltello’ per la cassa. Ho trovato pessima la scena di Klaus ed Elijah che lo fanno dalla balconata, davanti a tutta la folla di ospiti che e/o dimenticheranno tutto oppure erano tutti d’accordo.

Lasciamo un attimo la questione Kol, e torniamo al piano originario. Becks andrà da Esther e le chiederà di effettuare il rito per spostarla in un altro corpo, in quel momento Klaus approfittando della debolezza della strega, la ucciderà. E Davina, a casa Mikaelson cercherà di impedire che il corpo di Camille diventi il nuovo vassello di Becks. Se il loro piano dovesse fallire, al massimo Becks finirà nel corpo di un’apprendista vampira di Marcel scelta da Kol (tale Angelica qualcosa)(ricordiamoci questo dettaglio). Alla fina sarà un win win per tutti: Cami sarà intatta, Becks avrà quello che ha sempre voluto ed Esther sarà morta.

tumblr_ngdce7sSzq1u4g11xo3_250

Prima cosa: se il piano scorre così bene perché né Elijah né Klaus ci hanno pensato prima?

Seconda cosa: Esther, così scaltra e manipolatrice, non si è chiesta perché Becks arriva tutta bella tranquilla pronta ad accettare la sua offerta? Io un paio di domande me le sarei fatte.

tumblr_ngf8fv2CC51rrqre6o4_250Terza cosa: come fanno a fidarsi di Kol? Perché ha dato la sua parola?! No, vogliamo parlare degli Originari che ‘DANNO LA LORO PAROLA?’ Non abbiamo imparato nulla in 4 anni?

Concludendo la storia del rito: Esther muore e Becks si ritrova spostata in un altro corpo (nella scena finale vediamo il suo corpo giacere svenuto a casa Mikaelson mentre Cami si risveglia indenne).

Il caro Kol intanto tutto trionfante accompagna Davina a casa: i due ragazzi si sono rimpossessati del diamante perfetto, e adesso possono tramare in pace la costruzione del pugnale immobilizza Klaus, sigillando l’accordo con un bacio (odioso il modo in cui Danielle Campbell ha perennemente l’espressione imbronciata sulle labbra, e dato il mio odio recente e molto radicato per lei, dirò che il bacio non mi ha trasmetto nulla).

Come si è vendicato Kol? Rebekah era il suo target dall’inizio quindi il corpo che lui ha scelto per far migrare il suo spirito non è quello pattuito con Marcel, bensì quello di una sua vecchia amica strega, imprigionata nella casa di Madame Fauline quella famosa notte di un secolo prima. Abbiamo un BOOM? Davvero questo è il massimo che la Plec sa fare?

tumblr_nggvimSdrn1rti56bo1_500

Finisco con altre due critiche alla trama:

– Elijah: la sua scena con Hayley mi è piaciuta parecchio nelle intenzioni (‘diciamoci addio con questa unica notte’) ma non nel modo in cui è stata realizzata. Ricordiamo che la lupacchiotta era stata sbattuta sul tavolo anche da Klaus: fantasia? Ma poi le parole di Elijah sono state abbastanza ridicole nel loro senso: ‘Fai quello che devi per rafforzare la tua gente. Abbiamo Davina dalla nostra parte che ti aiuterà a farlo’. DAVVERO, ELIJAH? DAVVERO? Ingenuità a mille qui.

tumblr_ngdce7sSzq1u4g11xo2_250 l’incontro tra Esther e Mikael: ne avevano parlato di chissà quale cosa nelle interviste pre-episodio. Qualcosa che avrebbe cambiato il destino della famiglia. E cosa abbiamo avuto: un paio di minuti di insulti che hanno portato a IL NULLA.

 

Infine un plot twist della trama alquanto inutile e concedetemi il termine infantile: Eshter si risveglia in transizione perché Klaus ha deciso di punirla con quello che lei odia di più: il vampirismo.

MAH.

Allora, le mie critiche non sono demotivate (non lo sono mai): quella principale riguarda il proseguire della trama. Prendo in prestito una famosa quote da Buffy: ‘Where do we go from here’?

…di cosa parliamo nella seconda metà della stagione? Di come fare a far uscire Becks stregosa da quella casa? O di Kol che con il pugnale (che deve ancora fare) cerca di tradire Klaus? (con quali alleati?) O di Finn che cercherà di vendicarsi di Cami, come? Aizzandole contro i licantropi lunari? (che non sono davvero dalla parte di Esther in quanto Aiden li ha già traditi almeno 15 volte) E Mikael? Che sta facendo? Oltre a mangiare licantropi nel bosco? Ah, dimenticavo: Marcel e i suoi vampiri nuovi di zecca: dove sono? Cosa fanno? Infine (poi la smetto, vi giuro): adesso che Becks è chissà dove, la piccola Hope dove la mettiamo?

tumblr_nggvimSdrn1rti56bo2_500

 

Julie. Julie. Stupiscimi ti prego perché inizio a dare ragione ai telespettatori americani.

 

Si ringraziano per il sostegno le pagine facebook:

The Vampire Diaries: Always and Forever e Joseph Morgan Italia.

Related posts

Arrow 6×09 – Tradimenti, matrimoni e altre tragedie da mid-season finale

Kingarthurswife

Shameless – Chi ben comincia…

Al

Chuck | Recensione 4×24 – Chuck Versus The Cliffhanger

Bianca

2 comments

Alessia 1 Giugno 2016 at 11:08

A me invece non è piaciuta Rebekah, quando tradisce Kol, era suo fratello e ora vanno d’amore e d’accordo.
Riguardo alla scena di Elijah e Niklaus , l’hai detto, potevano soggiogarli o anche far finta di nulla, era tutta gente soprannaturale, che conosceva la fama degli Originari.
Mi piacciono molto Davina e Kol come coppia, seppur non abbia apprezzato la poca importanza data a Hope, anche visto che questo matrimonio deve proteggerla, I fratelli mi sono piaciuti moltissimo

P.S.: per quanto riguarda Esther, lei sapeva che Rebekah aveva cercato la cura per avere figli e sposarsi, anche Finn lo dice “Al contrario vostro, lei è sempre rimasta attccata al suo lato umano” e poi per non far apparire la cosa sospetta, si è un po’ intestardita e ha chiesto alla madre come poteva rinunciare alla sua forza e al suo essere vampiro per pochi anni di vita e quando lei gli ha risposta era davvero tentata, come ci fanno ben notare gli altri personaggi, solo quando Esther voleva distruggere il vero corpo di Rebekah lei si è allarmata.
Per il fatto di non fidarsi degli originali, loro hanno sempre mantenuto la parola fin quando nessuno ha cercato di imbrogliarli (vedi Sophie Deveroox, lei gli ha ingannati e loro gli si sono rivoltati contro o Elena Gilbert, quando ha cercato di ucciderli, quando Esther era tornata dall’Altro Lato e alla fine anche se non lo merita viene anche perdonata, o ancora quando ha pugnalato Rebekah, mentre lei era stata gentile e poi si lamenta del fatto che vuole fargliela pagare; anche Damon e Stefan avevano stretto un patto con Elijah, ma l’hanno interrotto e facendolo saltare, riportando Johnathn e Isobel a Mystic Falls).

Reply
mrzmsc 30 Agosto 2016 at 01:47

Perchè odi Danielle Campbell?

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.