Image default
Spoiler The Following

The Following | SPOILER sui personaggi principali

following-jamesL’ultima volta che lo abbiamo visto in The Following Ryan Hardy non era in gran forma. L’amore della sua vita è stata pugnalata dalla sua vicina-di-letto/membro di una folle setta, che poi ha indirizzato il pugnale verso di lui. Certo, Ryan ha assistito alla morte del serial killer Joe Carroll…ma a quale costo?

Questo è proprio quello che scopriremo quando il thriller di Fox tornerà con la sua seconda stagione questa domenica, subito dopo la partita della NFC. In attesa del debutto della nuova stagione, TVLine ha fatto due chiacchiere con i membri del cast Kevin Bacon, James Purefoy, Valorie Curry e Shawn Ashmore, oltre che con i nuovi arrivati Connie Nielsen (Boss), Jessica Stroup (90210), Tiffany Boone (Southland) e Sam Underwood (Dexter). Proseguite con la lettura per scoprire che cosa c’è in serbo per i personaggi principali di questa stagione: ATTENZIONE AGLI SPOILER!!

RYAN HARDY | Ryan e Claire iniziano l’episodio giacendo in pozze di sangue (e se non volete nessun indizio su come va a finire, non leggete questo paragrafo), poi facciamo un salto in avanti per trovare un Ryan guarito e apparentemente più felice che vive in un nuovo appartamento nell’Upper West Side di New York. “Non bevo. Vado agli incontri. Il mio cuore sta bene. Corro” dice Kevin Bacon, dandoci un aggiornamento sul suo personaggio, che ha abbandonato l’FBI e insegna criminologia e scienza forense al college. “In uno strano modo, sto seguendo un po’ le orme di Joe…Vedrete una persona più felice, ricomposta” continua con una risata. “Tuttavia è The Following, quindi non durerà a lungo”.

JOE CARROLL |Da quando il creatore della serie Kevin Williamson a luglio ha annunciato che James Purefoy sarebbe tornato per la seconda stagione, è stato dato per scontato che la mente criminale dietro a numerosi omicidi, Joe, non sia veramente morto nell’esplosione alla fine della stagione. Non riveleremo esattamente come l’ex professore abbia schivato la morte, ma ecco quello che possiamo dirvi: quando TVLine ha parlato con Purefoy, si trovava su un set che assomigliava molto a una grande hall di un campeggio estivo, ma che l’attore ci ha detto essere un luogo di incontro dei membri di una setta. “Questa setta crede che i membri verranno portati via da una nave spaziale e che verranno condotti su Nettuno o da qualche altra parte del genere” dice. “C’è un po’ di questo e di sesso tantrico, credo”. (Sì, sappiamo che un affascinante e attraente attore britannico ha appena detto “sesso tantrico”, ma cercate comunque di concentrare l’attenzione sul resto dello scoop). “Joe li ha identificati come un obiettivo vulnerabile, considerando la setta qualcosa a cui può unirsi partendo dal basso, per poi persuadere e manipolare le persone fino alla vetta”.

EMMA HILL | Proteste non riconoscere immediatamente l’alter ego di Valorie Curry quando la rivedrete per la prima volta nella premiere e l’attrice dice che questo è proprio quello che vorrebbe Emma, dal momento che è ricercata dall’FBI. “Deve ricorrere a dei travestimenti davvero divertenti per evitare di essere catturata” anticipa la Curry. La seguace di Carroll sta agendo secondo l’assunto che Joe sia morto…ma nel caso fosse vivo, è meglio che non stia con nessun’altra. “La situazione è complicata, perché c’è sempre un barlume di speranza per lei: sa meglio di chiunque altro che Joe è capace di qualunque cosa, tra cui tornare dal regno dei morti, ma la cosa complicata è che, se davvero tornasse, affiorerebbero un sacco di sentimenti, tra cui quelli legati all’essere stata abbandonata e all’essere stata portata a credere che fosse morto”.

MIKE WESTON | Ricordate quanto fosse messo male Ryan all’inizio della serie? Il suo partner Mike non è proprio nelle stesse condizioni – almeno non beve Smirnoff da una bottiglia di Poland Spring – ma il giovane agente dell’FBI è lontano dall’essere okay. “Mike sta affrontando delle serie ripercussioni” dice Shawn Ashmore, ricordandoci che il suo personaggio e Ryan, nella scorsa stagione, hanno rapito e ucciso un detenuto. Aggiungete le “cicatrici fisiche ed emotive” inflittegli dal diabolico piano di Joe Carroll: “quando lo rivedremo, Mike si troverà in una condizione piuttosto oscura”.

MAX HARDY | Jessica Stroup si è unita alla serie nei panni della nipote di Ryan, Max, agente della polizia di New York City.”Max ha la capacità di sfidarlo, di fargli domande a cui lui non vuole rispondere” dice la Stroup. Dopo un violento attacco in metropolitana che sembra possa essere stato commesso dai seguaci di Carroll, l’accesso di Max ai documenti delle forze dell’ordine diventa molto intrigante per suo zio. E, anche se il suo personaggio non è una poliziotta alle prime armi, la Stroup dice: “Non penso che Max abbia mai avuto a che fare con nulla che possa anche solo avvicinarsi alle dimensioni di quello che accadrà in questa stagione”.

LILY GRAY | Una persona sopravvive all’attacco in metropolitana e affascina Ryan: il personaggio di Connie Nielsen, Lily, è una commerciante d’arte di SoHo. La Nielsen la descrive così: “Lily è un personaggio internazionale, qualcuno che è a proprio agio nel parlare qualunque lingua ed è proprio la tipica ragazza del centro di New York: è molto ricca e vive questa lussuosa vita dorata”. Quando conosce Ryan, un altro sopravvissuto all’horror causato da Carroll, “si sente davvero al sicuro quando parla con lui”, aggiunge la Nielsen.

LUKE | L’attore britannico Sam Underwood vorrebbe scusarsi in anticipo per non poter dire quasi nulla sull’identità del suo personaggio, quindi…facciamo un giochino. Saremmo furbi se lasciassimo che Luke facesse da babysitter ad un bambino? “Se lui fa il suo dovere correttamente, spero che voi vi fidiate di lui a tal punto, sì”. Ma sapendo quello che lui sa del ruolo? “No” dice ridendo. E ad un cane? “Sarei preoccupato anche per il mio cane”.

MANDY LANG | Anche Tiffany Boone deve attenersi alle severe regole che le vietano di rivelare troppo del suo personaggio adolescente. Quando le chiediamo se il fatto che sia stata intervistata nella stessa baita appartenente ad un setta in cui abbiamo trovato anche Purefoy significhi che sia connessa alla storyline di Joe, lei sorride e risponde: “Potrebbe essere così”. Aggiunge poi: “Joe Carroll è un’importante parte dello show, quindi volete essere sorpresi dalle persone che frequenta in questa stagione”.

Fonte

Related posts

Scream Queens | L’altro Red Devil parla del suo regno di terrore!

Rinoa

Penny Dreadful | Mina contatterà Vanessa?

ChelseaH

Outlander | Intervista al creatore sulle nomination ai Golden Globe e la seconda stagione

Syl

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.