Image default
Recensioni The Following

The Following | Recensione 2×05 – Reflection

Eccoci al nuovo episodio di The Following, episodio che ho trovato spettacolare, in quanto ricco di scene interessanti ed avvolto da un ritmo incalzante.
Ma andiamo con ordine a commentare gli avvenimenti di questa settimana!

following-def
Joe: si è ripulito da barba e look da boscaiolo e sta ricominciando la sua vecchia vita. In questo episodio abbiamo visto come non si è praticamente cagato la sua nuova figlioccia Mandy, ma si è concentrato sul suo rapporto con Emma e sull’approfondimento di quello con Lily.
Mi è piaciuta moltissimo la scena in cui dà una lezione morale alla “Psycho Matrona” dicendole: “Ma tu chi credi di essere?”; in effetti perché questa donna si sente di avere il diritto di poter gestire il ritorno di Joe?
Inoltre non si conoscono neppure e lei già si permette di dirgli cosa dovrebbe o non dovrebbe fare?
In cuor mio speravo che Joe continuasse su quella strada e che non desse mai più uno sguardo alla “Psycho Matrona”, invece purtroppo è caduto nella sua rete.
Cruda la scena in cui Joe uccide la ragazza che si trova nella gabbia, però è stato quello a ridargli la carica, infatti nella sua mente malata di serial killer, il tornare ad uccidere è il frutto della rissurrezione di cui si è tanto parlato. Quello di cui Joe aveva bisogno per riassaporare la vita e ciò che lui ne trae da essa. Uccidere, per Carroll, è un istinto primordiale, un regalo, un momento in cui il suo cervello si nutre del dolore altrui, e adesso che è tornato a farlo, non può altro che sentirsi bene con sé stesso e con il mondo che lo circonda.
E’ stato curioso, inoltre, vedere la sua reazione quando Lily ha fatto il nome di Ryan, Carroll sembrava turbato e nello stesso tempo compiaciuto.
Fino a quel momento, infatti, lui non aveva più nominato l’uomo e la sua ossessione per lui sembrava svanita, a differenza dell’ossessione di Ryan nei suoi confronti, che è stata sottolineata parecchie volte.
Morale? Joe si è unito alla donna che per un momento abbiamo pensato potesse essere il nuovo amore di Ryan, e per ora ha accantonato il suo rapporto con Emma.

tumblr_n17ra8WRTX1tqsjcwo3_250

Emma: la ragazza è molto turbata e offesa per il fatto che il suo mentore l’abbia lasciata da sola, facendole credere di esser morto. Joe che scusa trova? Nessuna. Le fa sapere semplicemente che crede di aver deluso un po’ tutti. Emma – anche lei ha deciso di darsi una ripulita, quindi non fa più parte di “Jem e le Hologram”, ma è tornata ad essere una biondina squallida – è molto infastidita e gelosa di Lily, e non le va proprio giù il fatto che la donna stia rubado a Joe tutto quel tempo che crede sia destinato a lei.
La cosa più ridicola è che, in questa nuova setta, Emma passa per la persona più normale in mezzo ad un gruppo di psicotici, cosa che lei tende a far presente a Joe.

tumblr_n16lqxbKfh1s5wnx7o1_250 tumblr_n16lqxbKfh1s5wnx7o2_250
Nel frattempo un gemellino psycho porta Emma nel rifugio artistico di Lily, per dare il modo alla madre di passare del tempo con Joe.
Il gemellino si fa fare un ritratto da Emma e sembra provarci con lei, ma nel momento in cui stanno per baciarsi, la ragazza lo tocca e lui ha una specie di crisi psicotica. Il ragazzo, oltre ad essere psycho, soffre anche di un disturbo, in cui sclera se viene toccato. Yahooooooooo! Emma sei finita proprio bene!!!!

tumblr_n17sg4wZEQ1qmeg0yo1_250 tumblr_n17sg4wZEQ1qmeg0yo2_250
Lily: Che dire di questa “Psycho Matrona”? Abbiamo capito che il suo intento è quello di diventare la compagna di Joe, ma a quale scopo? Perché è realmente attratta da lui e dal suo cervello malato, oppure ha un altro piano in mente, che ancora noi non conosciamo?
Emma non è l’unica ad essere gelosa di Joe, infatti anche Lily vede la ragazza come un intralcio tra lei e Carroll. Cosa farà la donna? Ucciderà Emma per togliersela dai piedi, oppure riucirà a farla stare con il figlio?
Se questo personaggio mi aveva incuriosito parecchio, adesso lo trovo abbastanza antipatico, insomma chi si crede di essere per avere il monopolio su Joe?
Lei vorrebbe comandare tutti e giocare alla famigliola felice con lui e i suoi figli adottivi, ma è completamente pazza??? Sì, mi sa di sì.

Ryan: In questo episodio finalmente Ryan ha vuotato il sacco; è riuscito a liberarsi e dire ad alta voce qual è il suo scopo: uccidere Joe.
La sua ossessione verso quest’uomo lo sta portando a diventare quasi come lui e possiamo tranquillamente capirlo quando cerca di strozzare Giselle.
Joe ha portato via a Ryan l’amore della sua vita e quello che Ryan vuole fare è vendicarsi ad ogni costo. Infatti l’ex agente sta persino andando contro la legge per arrivare al suo scopo finale.
Il probelma è che non si rende conto che sta passando dalla parte del torto, ovvero si sta trasformando in assassino anche lui, e che, in tutto questo, sta mettendo a repentaglio anche la vita e la carriera di sua nipote, che lo segue in questa sua vendetta. Solo a fine episodio si rende conto che per colpa di quello che sta facendo la vita di Max è stata messa a repentaglio, la nipote è quasi morta, e lui per questo l’abbraccia incredulo, ma non credo che questa lezione gli servirà per smettere di seguire le tracce di Joe.
A questo punto il suo nemico non è più solo Carroll, ma anche uno dei gemelli, che vuole ucciderlo per vendicare la morte di Giselle.
Hardy è sempre più vicino a scoprire dove è nascosto il suo accerrimo nemico, ma come si comporterà quando lo scoverà?

tumblr_n16wfsAJvP1rnq18uo5_250
tumblr_n17a5pwZi21qc09olo2_250 tumblr_n17a5pwZi21qc09olo5_250
Mike: Cosa hanno fatto a questo personaggio? Lo hanno distrutto! Non ha più uno scopo, potrebbe tranquillamente essere eliminato dallo show e nessuno se ne accorgerebbe. Sapevamo che in questa stagione il lato investigativo da parte dell’FBI sarebbe stato poco presente, ma addirittura far passare Mike per un personaggio inutile l’ho trovata una mossa poco intelligente. Speriamo che abbia modo di rifarsi nei prossimi episodi.

Che dire se non che questo episodio mi è piaciuto moltissimo e mi ha lasciato addosso quella sensazione di suspance e voglia di vedere il successivo. L’unica cosa di cui continuo a lamentarmi in questa seconda stagione è l’omissione dei riferimenti letterari e soprattutto quelli a Poe. Dove sono finiti? Erano il tratto caratterizzante di questo show.

tumblr_n12936FddW1sh198co1_r1_500

E voi che ne pensate di Ryan?

View Results

Loading ... Loading ...

Vi lascio con il promo del prossimo episodio!!! 🙂

http://www.youtube.com/watch?v=7SrGC56IBAc

Se volete essere sempre super informati su The Following non dimenticate di seguire le pagine  The Following Italia (FOX) The Following Italia, dove potrete trovare ogni tipo di curiosità e novità sullo show!

Related posts

Grey’s Anatomy | Recensione 13×02 – Catastrophe and the Cure

Claw

Once Upon a Time | Recensione 1×21 – An Apple Red as Blood

Shantiny

Supernatural | Recensione 9×14 – Captives

Chiara

2 comments

Marianna 21 Febbraio 2014 at 17:20

Consiglierei a Ryan e a sua nipote Max di procurarsi del sedativo per cavalli: visto che quando catturano un membro della setta non lo uccidono perché loro vogliono informazioni e questi psicopatici hanno 7 vite come i gatti, almeno sedateli perchè altrimenti un cazzotto, una pallottola, una coltellata non ve la leva nessuno 🙂

Reply
Natasha
Natasha 26 Febbraio 2014 at 17:30

AHAHAHHA 7 vite come i gatti è vero!!!!

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.