Image default
News The Flash

The Flash | Wally West è davvero pronto a farsi avanti per salvare sua sorella?

La posta in gioco non è mai stata così alta per Wally West (Keiynan Lonsdale) in The Flash.

Nonostante il suo ruolo di supereroe sia relativamente nuovo, Barry (Grant Gustin) ha dato a Wally la missione più importante: salvare Iris (Candice patton) dai mortali artigli di Savitar nel futuro. Si tratta di un ordine importante per il giovane velocista, ma Wally è disposto a fare qualsiasi cosa per salvare la vita a sua sorella.

Keiyan Lonsdale ha parlato con TVGuide.com del modo in cui Wally affronterà la pressione della situazione, della continua evoluzione di Kid Flash, della dinamica con Flash e della spaventosa profezia di Savitar.

Barry ha confidato il suo importante piano a Wally alla fine dell’episodio di settimana scorsa. Quando lo show ritornerà dopo la pausa, quale sarà la reazione iniziale di Wally alla proposta di Barry?

Keiynan Lonsdale: Credo che lui si senta ovviamente molto sotto pressione. Credo che sia molto da digerire per lui. Ma al tempo stesso, lui è sicuramente pronto a prendersi questa responsabilità e parte di lui è anche eccitata all’idea di allenarsi con Barry e soprattutto di poter essere un velocista al 100%. Ma ovviamente è spaventoso per lui.

Wally è stato molto sicuro di sé e delle sue abilità finora, a volte fin troppo. Ma a questo punto, lui è pronto psicologicamente ad affrontare la pressione di una situazione come questa?

Lonsdale: Non so. Non credo che lui sia pronto, ma credo anche che nessuno sarebbe pronto in una situazione tale. Questo è quello che affronteremo. Come puoi essere pronto – anche quando sai che qualcosa succederà sicuramente nel futuro? Come puoi sentirti preparato per qualcosa di così traumatico? Credo che questa sia una sfida per Wally e per tutti gli altri personaggi.

Mentre Wally continua il suo allenamento e diventa sempre più fondamentale per il Team Flash, come si evolve la sua relazione con Barry?

Lonsdale: Credo si evolva in maniera molto positiva. Credo che molti fans siano contenti di avere questa dinamica tra Flash e Kid Flash. Sembra come se questa accoppiata divertente non sia ancora stata esplorata completamente. Anche se la posta in gioco è molto alta e la situazione è davvero intensa, questo ci permette di migliorarci come attori e regala con i due personaggi l’opportunità di vedere qualcosa di completamente nuovo.

Wally e Barry hanno personalità e punti di vista completamente diversi. Cosa credi che potrebbero imparare l’uno dall’altro durante questo allenamento?

Lonsdale: Ovviamente credo che Wally abbia da imparare moltissimo da Barry. Lui è un po’ uno sbruffone che ama quello che fa. C’è una parte di Wally – si, lui ne ha passate già molte nella sua vita – ma quando ha ottenuto i poteri, è stato così figo. Quindi da un lato credo che Barry, che ha dovuto e deve tuttora affrontare tutte queste cose pazzesche, sia contento di avere Wally intorno, perché lui è così positivo. Probabilmente serve a Barry per ricordare quanto è bello possedere questo super potere. Ma dall’altro lato, Wally ovviamente deve imparare da Barry che con questi poteri ci sono dei rischi e pericoli, che non vincerai tutte le battaglie, ma che a volte perderai. Quindi questo è quello che Wally deve imparare assolutamente.

Cosa credi che possegga Wally che Barry non ha?

Lonsdale: Non è qualcosa che Barry non possiede. Wally è questo giovane ragazzo che non ha subito ancora tutte quelle perdite a causa dei nemici. Wally non ha mai combattuto davvero contro tutti quei nemici, a differenza di Barry. Credo che per questo, per la sua ingenuità, lui si senta molto libero ed eccitato. Credo che questo sia qualcosa che può portare benefici.

Diventare stanchi e stufi di questo lavoro è inevitabile, o speri che Wally mantenga il suo senso di eccitazione?

Lonsdale: Credo che sia entrambe le cose. Non si tratta neanche di essere stufi, ma di essere sempre pronti, di avere la guardia sempre alta. Credo che questo sia qualcosa che Barry ha dovuto imparare nelle tre stagioni appena passate. L’abbiamo visto abbassare la guardia e poi rialzarla. E Wally, quando è stato introdotto nello show, aveva la guardia alzata, aveva problemi a fidarsi delle persone. Ora che possiede questi poteri e che ha questa carica di adrenalina che gli percorre continuamente il corpo, lui ha sicuramente abbassato la guardia. Quindi ora deve imparare a rialzarla. Questo non vuol dire che sia inevitabile esserne stufi, ma credo che per sopravvivere, devi stare attento ed essere sempre pronto.

Oltre a tutto quello che sta passando, Wally sta anche tenendo segreta la futura morte di Iris a Joe (Jesse L. Martin). Come si sente a nascondere questo grande segreto a suo padre?

Lonsdale: È qualcosa che odia. Questo show, questi personaggi, queste persone, hanno tutti avuto a che fare con segreti in passato e non vorrebbero. Nessuno vorrebbe. Nessuno vuole avere segreti. Credo che a Wally non piaccia nascondere cose alle persone e vediamo, anche nell’ultimo episodio quando Wally salva Iris, che non può che dire, “Iris si è messa in pericolo,” perché lui fa quello crede che sia meglio. Ogni piccola parte di lui vuole dire a Joe quello che sta succedendo, ma questo non è quello che gli è stato suggerito di fare e allora sta cercando di rispettarlo al meglio. Ma è completamente combattuto.

Sappiamo che Iris si ritrova in mezzo allo scontro con Clive Yorkin (Matthew Kevin Anderson). Che effetti avrà su Wally il fatto che non sia riuscito a proteggere sua sorella?

Lonsdale: Wally sta affrontando un nemico che è alla caccia di un membro della sua famiglia per la prima volta. Lui ha questa grande responsabilità addosso. Credo che sia uno sforzo per lui. Credo che nonostante lui sia sbruffone e sicuro di sé, vuole comunque sempre fare del bene. Vuole essere migliore. Vuole essere l’eroe. Non vuole deludere nessuno. Il suo limite più grande è infatti questo: quanto lui sia segretamente critico con sé stesso.

Savitar ha rivelato questa terribile profezia del Team Flash. Come l’affronterà Wally man mano che la stagione progredirà?

Lonsdale: Pesa su tutti quanti, ma ora Wally è preoccupato solo di diventare più veloce e di assicurarsi di riuscire a fare il suo lavoro. Questo è tutto quello a cui riesce a pensare. Inoltre Savitar è un nemico. Non sappiamo se quello che ha detto sia la verità o se siano bugie – non ne abbiamo idea. Credo che Wally non lo stia facendo entrare troppo nella sua testa.

Sappiamo che non canterai una canzone nel crossover musicale con Supergirl, ma possiamo aspettarci qualche passo di danza?

Lonsdale: No, non ballo o canto nel musical. Ma magari ne avremo un altro più avanti. Non ne sono sicuro. Ma non lo farò in questo episodio sfortunatamente.

Jesse (Violet Beane) ritornerà in uno dei prossimi episodi. A che punto è la loro relazione ora? Avremo altri momenti romantici tra i due?

Lonsdale: Credo che ne avremo. L’ultima volta che li abbiamo visti, la loro situazione era ad un buon punto, ma ora dovranno affrontare il fatto che anche Wally ha i poteri. L’ultima volta era nato un legame tra di loro, ma Jesse era l’unica ad avere dei poteri. Quindi ora ci sarà una dinamica diversa e sarà interessante da vedere per i fans.

The Flash ritorna martedì su The CW.

 

Fonte

Related posts

Grey’s Anatomy | Patrick Fabian di Big Love in un ruolo ricorrente

lau_tonks90

New Girl | Damon Wayans Jr. tornerà nei panni di Coach

thisperfecttime

Doctor Who | Il Principe Carlo visita il set, incontra Matt Smith e presta la voce a un Dalek

ChelseaH

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv