Image default
News The Defenders

The Defenders | Tutto quello che sappiamo finora sulla serie Marvel-Netflix

I quattro super-amici di New York salveranno la città.

Ovviamente se riusciranno ad andare d’accordo. Daredevil (Charlie Cox), Jessica Jones (Krysten Ritter), Luke Cage (Mike Colter) e Iron Fist (Finn Jones) sono super, ma decisamente non sono amici, quando si riuniranno The Defenders. E senza soffermarci su possibili spoiler, EW ha preparato un guida, dove è elencato tutto quello che c’è da sapere prima che vengano rilasciati da Netflix gli otto episodi.

Incontriamo i quattro eroi.

Sin dall’inizio, The Defenders era considerato come la conclusione delle storie degli eroi di Marvel-Netflix del piccolo schermo. Jeph Loeb, capo di Marvel TV, ha detto a EW che gli è venuta in mente l’idea di questo show quando ha guardato The Avengers in DVD per la quinta volta nel 2013, e in quel momento ha pensato ad un piano individuale per i quattro eroi di strada, che si sarebbero poi uniti per una crisi enorme a New York City.

Netflix è entrata in gioco quando Marvel aveva pianificato dei progetti – che una volta fatto partire il primo, avrebbe poi prodotto ben 60 episodi totali. Da qua l’universo Netflix-Marvel ha scelto showrunners, attori e ha prodotto le prime quattro serie, rilasciandole nel seguente ordine: Daredevil, Jessica Jones, Luke Cage e Iron Fist. Daredevil ha avuto anche una seconda stagione e ha una terza stagione e uno spin-off su The Punisher in cantiere. Jessica Jones e Luke Cage sono già stati rinnovati per una seconda stagione.

Quindi chi sono questi riluttanti eroi? Matt Murdock, ovvero Daredevil, è un avvocato cieco che decide di fare giustizia vestendo i panni del Diavolo di Hell’s Kitchen. Lui è guidato dalla fede, eppure ne è tormentato, chiedendosi costantemente se quello che fa ai criminali è moralmente corretto. Nel frattempo Jessica Jones è diventata un’aspirante combattente del crimine dopo che ha scoperto di avere dei super poteri (soprattutto la sua super forza e i suoi “voli” da grandi altezze), solo per poi essere controllata mentalmente dal terribile Kilgrave. Le disavventure l’hanno isolata e ferita, ma lei continua a cercare di aiutare gli altri come investigatrice privata della Alias Investigations. Anche Luke Cage ha difficoltà con il suo passato: nato Carl Lucas, è stato erroneamente incarcerato in prigione, dove con esperimenti, ha ottenuto una pelle indistruttibile e una super forza, prima di venire coinvolto in un complotto criminale in Harlem. Infine Danny Rand, ovvero Iron Fist, è uno specialista di arti marziali con poteri mistici che è stato allenato nella città mistica di K’un-Lun – ma nella sua prima stagione, lui abbandona il suo ruolo di protettore di K’un-Lun e ritorna a casa, a New York, dove viene perseguitato da membri della Mano, nemici giurati di Iron Fist e nemici attuali anche di Daredevil.

Per riassumere il tutto, loro sono quattro orfani che stanno trovando la loro strada come eroi, e all’inizio di The Defenders, loro si trovano in momenti diversi della loro carriera di vigilante – e sicuramente non sono entusiasti di questo team di supereroi. Charlie Cox ha detto a EW che l’Uomo Senza Paura è riluttante ad indossare il suo costume e di combattere per Hell’s Kitchen dopo che la Mano ha ucciso Elektra. Krysten Ritter ha anticipato che Jessica Jones è diventata famosa in città dopo che ha ucciso Kilgrave, ma non le piace stare sotto i riflettori. Mike Colter ha spiegato che Luke Cage uscirà presto da Seagate Prison e che dimostrerà di essere il più maturo tra i Defenders. E per quanto riguarda Iron Fist, Finn Jones ha detto che il suo personaggio avrà una parte fondamentale nella creazione del team, nonostante la loro riluttanza.

Mondi – o meglio quartieri – entreranno in collisione.

I quattro sono stati introdotti e ogni serie ha messo le basi per quello che potrebbe farli unire. Marco Ramirez, showrunner, ha detto che The Defenders “sembrerà una continuazione di tutti gli show…il prossimo passo naturale per i quattro show” e sarà anche “soddisfacente e indipendente”. Ramirez ha inoltre detto di ricordarci che tutti i personaggi “sono già legati l’un l’altro” – Jessica e Luke si conoscono ad esempio – quindi non è così complicato pensare che le loro strade si incroceranno.

Per quanto riguarda il come le loro strade si incontreranno, beh, il loro primo incontro è – sorpresa, sorpresa – in un corridoio. Le scene di combattimenti in corridoio sono una certezza nel mondo Marvel-Netflix, quindi ovviamente gli eroi si devono incontrare qua. (Per poi salire insieme in ascensore). Ma non sarà facile per loro andare d’accordo: Ritter ha detto che Jessica e Matt avranno “una dinamica tipo gatto e topo”, per esempio, mentre Colter ha detto che Luke sarà il “conciliatore” del gruppo.

Una crisi arriva a New York.

No, Sigourney Weaver non è “la crisi”, come ha detto Ramirez, ma lei ha un ruolo chiave nella minaccia alla città in cui i quattro Defenders vivono. Ramirez ha anticipato che Alexandra, il misterioso personaggio interpretato dalla Weaver, è una “vera tipa tosta”. E a giudicare dal trailer ufficiale, lei è pronta a far fuori i Defenders.

Ma esattamente, cosa ha in mente Alexandra? E chi è lei? Le serie precedenti hanno dato qualche indizio. Invece di riguardarle tutte (sarebbe un weekend di binge-watching lunghissimo, ma…who cares?!) potete semplicemente leggere questo nostro recap della fine di Iron Fist. I punti principali includono il fatto che esistono diversi tipi di Mano, l’organizzazione che è formata da questo noioso esercito di ninja; Danny Rand che scappa da K’un-Lun invece di accettare la sua responsabilità di protettore della città mistica; e non dimentichiamo che Elektra ritorna dal mondo dei morti per portare caos, probabilmente nei panni dell’arma Black Sky.

E oltre a tutto questo, le serie precedenti avevano anche rivelato qualche parola chiave e qualche frase come IGH (vista alla fine di Jessica Jones) e Midland Circle (vista nella Stagione 2 di Daredevil e in Iron Fist) che molto probabilmente avranno qualcosa a che fare con i progetti di Alexandra. Ora aspettiamo solo il panel di Netflix e Marvel dell’imminente Comic Con.

Il team non è formato solo da questi quattro

Ci sono solo quattro Defenders, ma ci sono più di quattro eroi a salvare la città. Ad aiutare il quartetto ci saranno gli altri personaggi ricorrenti, tra cui Colleen Wing (interpretata da Jessica Henwick, che ha anticipato che all’inizio della serie Colleen non sarà a New York), Misty Knight, Trish Walker, Foggy Nelson, Jeri Hogarth, Karen Page, Stick e ovviamente Claire Temple, ovvero Rosario Dawson, che è apparsa in tutte le precedenti serie e che avrà un ruolo chiave nell’aiutare i Defenders. Oh, e parlando di connessioni…ecco quello che Loeb ha detto su possibili ed eventuali crossover di The Defenders con i film Marvel.

E anche se tutti i personaggi Marvel non si dovessero mai incontrare, almeno potremmo capire come tutti i pezzi siano finiti al loro posto.

Attenzione ai colori.

Le quattro serie avevano dei toni ben precisi e quindi la crew ha dato dei precisi colori ai personaggi. In alcune scene, come la cena nell’immagine sopra, le luci sono perfettamente in tono con la palette di colori associata al personaggio – rosso per Daredevil, viola e blu per Jessica Jones, giallo per Luke Cage e verde per Iron Fist. Questa infatti è stata anche l’idea alla base delle immagini di copertina di EW, che ha emulato il lavoro della serie.

E The Defenders non è certo la fine delle storie dei quattro eroi. Loeb ha detto che spera che le serie continuino e che l’universo Marvel del piccolo scherma venga espanso, e con le future stagione di Daredevil, Jessica Jones e Luke Cage in cantiere, è probabile che i Defenders dovranno chiamarsi per chiedersi aiuto a vicenda, anche se la miniserie è nata come evento unico. Eppure, se dovesse esserci una seconda stagione di The Defenders, sappiamo che la Ritter è dentro al 100%.

The Defenders verrà rilasciata da Netflix il 18 agosto.

 

Fonte

 

 




Continua a seguirci anche su

Related posts

Pessimo debutto per Happy Town

Prince

The Flash | Il cast accoglie l’arrivo di Patty Spivot e parla delle battute preferite di Cisco

Vincenzo

Doctor Who | Arrivata finalmente la data – Ottava Serie

Mary'sWorld

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.