Image default
Recensioni The Carrie Diaries

The Carrie Diaries | Recensione 1×09 – The Great Unknown

Nuova puntata, nuova recensione. Questa volta nuovamente sottotono a mio avviso. Non so più che pensare di questa serie.. è come la nutella, è buona finchè non ti viene in mente che ti finirà tutta sui fianchi! Passiamo ad analizzare i fatti!


L’episodio inizia con Carrie nel mondo dei sogni, che fantastica di tornare agli studi di Interview Magazine, svegliata poi dalla dannata sveglia che la riporterà nel mondo reale, ovvero a scuola.. dove scopriamo che anche negli anni 80 esistevano i nomi delle ship! I nostri piccioncini preferiti sono stati infatti soprannominati Kyddshaw, aaaaw.

Mouse fa le conoscenze di un nuovo ragazzo, bello, atletico e.. cervellone! Questa è l’unica cosa che non le va giù, e infatti lo sfida ad un duello all’ultimo cubo di Rubik. Chi la spunterà?

Abbastanza protagonista della scena in questa puntata è Tom, che sembra essersi del tutto dimenticato degli amorevoli pensieri rivolti alla moglie di qualche puntata fa e ora si diverte alla grande con la nuova insegnante di ginnastica.

La scena più patetica di sempre, vede protagonista Carrie, che piange in compagnia di Mouse, lamentandosi che il suo ragazzo strafigo le ha mandato dei cioccolatini a San Valentino, le ha offerto il suo giubbotto quando aveva freddo ed è, come già sottolineato prima, uno strafigo! Ma dico, che problemi hai?
Stai vivendo una relazione tutto sommato da sogno e ti lamenti perché hai paura che tutto potrebbe andare storto? Come se questa fosse la tua 3459348 storia d’amore andata male.

Scena esilarante invece quella di Mouse e Carrie che, dopo essersi ripresa, si convince che si, qualcosa potrebbe andare storto, ma tutto sommato non sarebbe la fine del mondo, nella quale commentano la nuova coppia della scuola: Donna e Walt. Devo ammettere che in alcune scene mi sono proprio piaciuti, ma non credo mi piacerebbero come coppia canon.

Tom da il compito a Carrie di badare a sua sorella mentre prepara un compito di storia, ma lei ovviamente è troppo preoccupata a slinguazzarsi il suddetto figo, che se la lascia scappare (di nuovo). Grazie all’acuto intelletto di Sebastian scoprono che Dorrit si trova a New York, e più precisamente al Chelsea Hotel, dove Sid Vicious uccise la sua ragazza Nancy. A quanto pare Dorrit ha proprio il gusto del macabro, ma l’unica a non averlo ancora capito era sua sorella, giustamente. Dopo la sfuriata di Carrie fatta a Sebastian, decide di partire per New York alla ricerca della sorella, e la ritrova appunto all’hotel, in compagnia del biondo. 

Carrie si ritrova così a farsi l’ennesimo esame di coscienza e si scusa per aver addossato a lui la colpa di essere una pessima figlia/sorella/amica.


Tornando alla nuova coppia, Donna e Walt decidono di andare a fare shopping insieme e nonostante i commenti di lui sul delizioso maglioncino acquistato, Donna continua la sua crociata di: ‘puttana è bello’ e si mette in abitino sexy, nel tentativo di lavorarsi per bene il ragazzo, ma lui le fa capire senza mezzi termini (la butta giù dal letto a suon di eye of the tiger!!) che non c’è trippa per gatti. Segue così un’interessante conversazione tra i due dove veniamo a scoprire che il fratello di Donna è gay e che alla fine ci si può fidare di lei (vedremo). I due decidono quindi di rimanere comunque amici.

Mouse riesce finalmente a spuntarla e vince la gara ai cubi di Rubik. Qualcosa mi dice che rivedremo questo West molto presto, e non mi lamento proprio!

Larissa invece, pur essendo sparita per gran parte delle puntate, dà il suo contributo in questa convincendo Tom a lasciare che Carrie insegua i suoi sogni, e gli fa capire che non è la ragazzina che pensa di conoscere. La loro chiacchierata mi è sembrata interessante perché io per prima, essendo un’adolescente, mi rendo conto di quanto poco i nostri genitori ci conoscano a volte, ed è stato bello vedere, anche se in finzione, qualcuno che abbia dato fiducia alla propria figlia e le abbia dato il via libera di decidere della sua vita, o almeno in parte. Quindi ritroveremo Carrie negli studi glam molto presto! Mi dispiace un po’ per Barbra.. cominciava a starmi simpatica!

Vi lascio con le consuete rubriche!

Best Outfits: anche la giacca dei Sex Pistols di Dorrit, della quale non ho trovato l’immagine D:


Best Quote:

Alla prossima settimana!

Related posts

Dominion | Recensione 2×05 – Son Of The Fallen

Sam

Zero Hour | Recensione 1×02 – Face

sweetsilvia

Glee | Recensione 4×22 – All Or Nothing

elychan88

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv