Image default
News The Bold Type

The Bold Type | Ecco come Rob Lowry ha creato una soundtrack stellare

Alcune canzoni saranno associate per sempre allo show televisivo che le hanno usate. Basta pensare ad “Hide and Seek” di Imogen Heap e viene subito in mente The O.C. Altri assoceranno “Breathe (2AM)” di Anna Nalick con l’immagine di Meredith che estrae una bomba dal corpo di una persona in Grey’s Anatomy. Questi sono show che sono diventati conosciuti per aver usato nuova ed importante musica per un effetto artistico senza precedenti – e ora, The Bold Type ha delle buone probabilità di aggiungersi a questo gruppo di telefilm.

Nel corso della prima stagione del dramma di Freeform, la musica dello show è stata notevolmente perfetta e questo grazie a Rob Lowry, il supervisore musicale di The Bold Type. Di seguito Lowry ha raccontato a EW come ha creato questa potente soundtrack.

  1. Rimanere positivi

Lowry attribuisce la sensibilità musicale dello show all’unicità della storia. “Molte persone hanno detto che lo show non ha un vero villain o che non ha antagonisti,” ha detto. “Quello che abbiamo fatto con la musica nella prima stagione è stato di cercare di rimanere sempre positivi. Nonostante ci siano stati momenti tristi nello show, quando realizzavamo la colonna sonora di quei momenti, abbiamo voluto illuminare i trionfi, la vittoria sulla tristezza e l’affrontare i problemi.”

Ad esempio, Lowry ha dichiarato che uno dei primi momenti in cui lo show ha usato una canzone triste (“Bitter End” di Gordi) è stato quando Sutton e Richard si lasciano nel settimo episodio. Ma poi Jane e Kat la confortano entrando nella vasca da bagno e parte in sottofondo “Surround Me” di Leon, trasformando il momento in qualcosa di più affettuoso, più caloroso. “Questo è il vero messaggio dello show. Il biglietto da visita dello show è l’empowerment, e la soundtrack rende molto bene questa idea del “Ci siamo per te, ti sosteniamo.”

  1. Non rendere i momenti troppo ovvi

“Siamo fortunati in questo show, visto che le protagoniste hanno una chimica incredibile, che ti permette di non dover sottolineare ogni piccola sfumatura, perché lo fanno semplicemente stando insieme,” ha detto Lowry. “Il rischio è che non vuoi farlo sembrare un colpo. Non vuoi che sia troppo ovvio. Non vuoi che sia troppo preciso.”

  1. Stabilisci una linea musicale ed attieniti a quella

La musica di The Bold Type ha un “DNA” ben definito che Lowry ha aiutato a creare. “C’è un filo conduttore. La musica dello show è un vero “personaggio specifico” e quando noi mettiamo questa musica, vogliamo viverla all’interno di questo mondo,” ha spiegato. “Se amassi una canzone non adatta allo show, ma che decidessi di aggiungere comunque, potrebbe diventare alienante e distraente.”

  1. Resisti all’impulso di usare Beyoncé

Lowry ha detto che lui ed il suo team sono sempre preoccupati per il fatto che una canzone possa amplificare un momento o che possa rappresentare una distrazione. “Quando hai una canzone di Beyoncé o una di Taylor Swift, le persone hanno dei preconcetti e dei sentimenti già forti perché le hanno già sentite un milione di volte,” ha detto. “Quando vedi qualcosa per la prima volta, e poi senti qualcosa per la prima volta, si crea questo momento unico. Se invece usassi una canzone nota, potrebbe potenzialmente distruggere o rovinare questa esperienza.”

Ma a volte può funzionare, come ad esempio nel secondo episodio, dove la hit di Selena Gomez “Hands to Myself” parte quando Jane bacia Pinstripe. “Io ero nella cabina di montaggio con Katie, la nostra tecnica del montaggio, e Sarah Watson, la showrunner, quando ho detto ‘Penserete che sono pazzo, ma secondo me ‘Hands to Myself’ è la canzone giusta qua.” Watson era d’accordo per provare e quello che è seguito è stato un “momento magico” per Lowry. “Colpisce ogni attimo, la costruzione è perfetta, ha grinta ed il modo in cui è tagliato è grandioso. Non sei sicuro di quello che sta succedendo e c’è questa sottile percussione e poi parte la chitarra e lei lo bacia e tutto scoppia.”

  1. Coinvolgi i fans

Lowry ha dichiarato che la supervisione della musica sta avendo un “momento”, perché gli show stanno usando la musica in maniera innovativa e questa è una caratteristica che entusiasma i fans. Lui ha citato Fargo e Master of None come esempi di attuali show importanti che scavano tra vecchie canzoni a cui danno una nuova vita. “Ma amo show come Insecure e Girls, che usano musica pop moderna in maniera unica ed in un nuovo contesto,” ha aggiunto. “E la cosa bella di The Bold Type è che noi stiamo usando un sacco di musica nuova, che le persone hanno appena ascoltato o che non hanno ancora ascoltato, ma di cui sono già entusiasti.”

Lui non scherza quando parla di fans entusiasti per la colonna sonora. Prima di ogni episodio, Lowry twitta l’immagine di una track list con le canzoni che i fans potranno sentire quella sera, e le loro risposte positive sono state travolgenti. “Ci sono tutte queste persone che mi rispondono dicendo ‘La soundtrack di The Bold Type mi ha salvato la vita’,” ha detto.

La track list di questa settimana è già visibile: Lowry ha rivelato alcune delle canzoni che saranno presenti in questo episodio, come “Mess Around” di Cage the Elephant e “Bill Murray” di Phantogram. Nell’episodio 9 le cose saranno più complicate per le tre ragazze,” ha anticipato Lowry. “E sicuramente la musica riflette questo aspetto.” Altre canzoni che sentiremo sono “Lit the Fire” di Ralph e “What You’re Worth” di Mandisa.

  1. Fai le tue ricerche

L’immagine dei supervisori musicali che incappano casualmente in buona musica pop e a cui danno una nuova vita in televisione non è esattamente accurata: Lowry ha una cartella sul suo computer esclusivamente per potenziali canzoni per Bold Type, la quale contiene almeno 15.000 canzoni tutte organizzate per tema e tono. “Non è una qualche band rock che registra cd in uno scantinato a San Francisco e che poi trovi su Bandcamp,” ha scherzato. Tuttavia lui ammette che sia possibile, la sua ricerca musicale e digitale avviene soprattutto su servizi streaming come Spotify e su blog musicali.

  1. Non abbiate paura di far debuttare una canzone di artisti sconosciuti

Lowry ha detto di scegliere della nuova musica di artisti sconosciuti molto spesso, e che sviluppare relazioni con etichette e case editrici è parte del suo ruolo. Finora lo show ha fatto debuttare tre canzoni, “No Talk” di Lowell, “Bitter End” di Gordi e “Energia” di Sophie Tucker.

Lo show pianifica di far debuttare una nuova canzone di MILCK per “una scena cruciale del finale” che affronta un’aggressione sessuale. “Si tratta di un momento davvero rafforzante,” ha promesso. “Possiamo commentare un problema sociale, far crescere della consapevolezza nel contesto di questa storia, e poi la canzone ci permette di affrontare una vita al di fuori del mondo di questo show.”

  1. Tieniti alcuni artisti a disposizione per la Stagione 2…come Lorde o Carly Rae Jepsen

Un’altra cartella sul computer di Lowry è piena di “tesori nascosti” che vuole usare un giorno nello show, come “Flame” di Tinashe o “Perfect Places” di Lorde. “Abbiamo parlato se usare queste canzoni, ma finora non erano perfette per nessun momento,” ha spiegato. “Amo davvero l’ultimo cd di Carly Rae, quindi spero che se dovesse esserci una seconda stagione di The Bold Type, saremo in grado di inserirci almeno una sua canzone.” Per favore, per favore, dateci una seconda stagione!

L’episodio 9 di The Bold Type è andato in onda ieri sera su Freeform.

 

Fonte

Related posts

White Collar | Lo show verrà rinnovato per una stagione 6?

Azali

The Magicians | La Stagione 1 si spingerà oltre il primo libro della trilogia di Grossman

FeFraise

Stranger Things | Ecco da quanti episodi sarà formata la Stagione 3

FeFraise

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.