Image default
Rubriche & Esclusive Telefilm Addicted consiglia...

Telefilm Addicted presenta… Friday Night Lights

“La serie segue le vicende dei ‘Dillon Panthers’, una squadra liceale di football che si trova nell’immaginaria città di Dillon nel Texas. La prima stagione ruota attorno a due eventi principali: la promozione di Eric Taylor a coach della squadra Dillon Panthers e l’infortunio del quarterback della squadra, Jason Street, che verrà sostituito nel corso degli episodi da Matt Saracen. Jason deve imparare a convivere con la sua nuova situazione ed il dolore di non poter più giocare, mentre Matt deve fare i conti con l’importanza del ruolo ereditato e tutte le pressioni che ne conseguono. Allo stesso tempo il coach Taylor deve bilanciare la sua vita privata con l’importante ruolo che ricopre e cercare di vincere facendo sempre la cosa giusta, il che lo porterà a trovarsi in diverse situazioni difficili. Anche gli altri personaggi rappresentano alla base degli stereotipi della vita sportiva liceale ma, episodio dopo episodio, questi diventano più veri man mano che si scopre la loro vita reale e la loro personalità al di fuori del campo di football.”

Oggi sono a proporVi una delle serie più belle e coinvolgenti mai prodotte. Una serie che è stata sottovalutata ma che non deve assolutamente mancare nella cineteca di un VERO TelefilmAddicted. Una serie che a prima vista parla di sport, ma dopo poche puntate entra prepotentemente nella tua vita con tematiche molto profonde e sviluppate molto bene. L’attenzione che mettono nell’ambientazione, nelle musiche, nei primi piani, nelle riflessioni non si trova spesso in una serie, i personaggi sono costruiti e approfonditi splendidamente, mai una storia banale, mai una storia che non sia collegata con la realtà di tutti i giorni. È incredibile come sia capace di farti sentire parte di questa città, con gli umori della gente, gli splendidi paesaggi, il calore di un popolo che vive pensando al football. Le tecniche di ripresa di questa serie possono a molti risultare confusionarie essendo girate in stile “documentaristico” ma questo permette allo spettatore di vivere le vicende con un realismo eccezionale, vi sembrerà di essere in carne ed ossa nella cucina dei Taylor, negli spogliatoi con i Dillon Panthers, sulle gradinate dell’Hermann Field, oppure a bordocampo con i coach a urlare schemi di gioco. Date un’occasione a questo capolavoro non fermatevi al Pilot, fatevi catturare dalla trama e dai personaggi, e vi ritroverete ad urlare: “CLEAR EYES, FULL HEART, CAN’T LOSE”

Related posts

Soundtrack Addicted | Week #29

Lu

TEST: Quale Gallagher sei?

Natasha

Telefilm Addicted presenta… Happy Town

Prince

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.