Image default
American Horror Story Rubriche & Esclusive

Telefilm Addicted intervista IN ESCLUSIVA l’attrice di American Horror Story

Cari lettori, lo staff di Telefilm Addicted ha fatto una chiacchierata ESCLUSIVA con Naomi Grossman, attrice che in American Horror Story interpreta l’amatissimo personaggio di Pepper. Oltre ad essere un’interprete fantastica, è anche una persona meravigliosa che ci ha concesso un colloquio in cui si è raccontata a 360° e per questo vogliamo ringrazia di cuore.

11798360_10206040731670806_531281139_n

La prima cosa che mi viene da dire è che sei fantastica nell’interpretare “Pepper” in American Horror Story, ho amato l’episodio incentrato sul tuo personaggio! Penso che sia la puntata più commovente della serie, come è stato per te girare quell’episodio?

Ero esaltata. Senza dubbio, speravo per tutto il tempo di avere un personaggio con una storia come quella, ma “Orphan” ha veramente superato ogni aspettativa. Avevo immaginato che, essendo l’unico personaggio ad essere tornato nella serie, loro avessero un piano per me… non potevano aver infranto le loro stesse regole per riportarmi indietro solo per lasciarmi sullo sfondo; ma nonostante ciò, non avrei mai immaginato che avrei dovuto di flettere i miei muscoli drammatici in questo modo. Con una scelta così ampia di talenti formidabili e con un nome importante tra cui poter scegliere, un “Pepperepisode” tutto incentrato sul mio personaggio sembrava troppo bello per essere vero. Mi sentivo già come se i lampi mi avessero folgorata due volte in virtù del fatto di essere il primo personaggio tornato per un crossover. Quindi avere una mia storyline personale, una così particolarmente straziante poi, è stato davvero eccitante. Anche se spossante. Al sesto giorno, avevo quasi finito tutte le mie lacrime.

Io sono veramente curioso di vederti in altre “vesti” in altre serie/film. Progetti per il futuro? Sempre se possono essere rivelati!

Sì! Girerò una “zom com” (comedy sugli zombie) quest’estate.

Guardi tante serie tv? Qual è la tua serie preferita in assoluto? Hai una classifica?

A parte AHS, il cui valore di produzione è ineguagliabile, guardo ogni tipo di show; se non altro per sapere cosa c’è sul mercato. Sono una ragazza, quindi propendo per il chick flick. “Orange is the new Black”, “Girls” “Broad City,” “The Comeback, “Veep,” “Unbreakable Kimmy Schmidt,” e “Iside aAy Schumer,” tutti basati su personaggi femminili forti e complessi. Mi piace vedere il mio sesso farsi rispettare nel mondo. È d’ispirazione. Una volta, Sex And The City era davvero rivoluzionario (e, per rispondere alla tua domanda, è il mio telefilm preferito di sempre). Ma ora noi donne abbiamo preso il controllo.

Cosa ne pensi della scelta di Lady Gaga per la prossima stagione di American Horror Sotry?

Penso sia geniale. Stagione dopo stagione Ryan Murphy trova sempre il modo di superarsi. Già “Freak Show” aveva la donna più piccola del mondo, la donna più alta al mondo, e leggende della recitazione come Jessica Lange. Come superi tutto questo? Scegliendo una delle superstar più eccessive e alla moda nella storia dell’intrattenimento, ecco come!

Lavorare con Jessica Lange come è stato?

Come ho detto, lei è una leggenda. Ogni giorno con lei sul set è come frequentare un master in recitazione. Non ho mai smesso di imparare da lei. E non passerà mai di moda.

In che modo American Horror Story ti ha cambiato la vita?

Oh mio Dio, quanto tempo hai? Ad ogni modo. Mi ha reso famosa. Lavoro ad Hollywood da un pò.. mi sono unita alla Screen Actors Guild quando avevo 15 anni. Ma non è stato fino a quando ne avevo 37 che mi sono realmente assicurata il SAG. Quindi, posso andare dal dottore ora! Sono stata in grado di scaricare il mio lavoro da insegnante di Spagnolo e finalmente, essere solo un’attrice (che è sempre stata la mia definizione di “successo”). Le persone mi riconoscono ora; ci sono le bambole di Pepper, ed i tatuaggi di Pepper. Sono invitata sui red carpets, e sono intervistata da giornalisti come te. Posso volare intorno al mondo per firmare autografi alle convention ed essere premiata nei festivals. I registi mi mandano le loro sceneggiature.. Le porte si aprono
tutt’intorno a me. Decisamente non ho ancora finito, ma ci si sente come se avessi lasciato il lavoro più pesante alle spalle. O almeno come se avessi sorpassato la prima vetta, e mi sto godendo la vista. Tutto questo con una nuova pettinatura carina.

Se vuoi seguire Naomi Grossman

Facebook: Naomi Grossman
Twitter: @naomiwgrossman
Instagram: @naomiwgrossman

naomi-grossman

ENGLISH VERSION

First, I must admit that you are amazing in the role of Pepper in AHS, I loved the episode about your character! I think it’s the most touching episode of the entire series, what was like for you to shoot it?

It was thrilling. I, of course, hoped all along for a character arc like that, but “Orphans” really exceeded expectations. I figured, being the only returning character, they must’ve had a plan for me. They weren’t going to break their own rules by bringing me back, just to stick me in the background; but still, I never imagined that I’d get to flex my dramatic muscles like that. With such a formidable, big-name, talent pool to choose from, a “Pepidode” all about my character seemed almost too good to be true. It already felt like lightening had struck twice by virtue of being back as the first crossover character. So having my very own storyline, particularly one so heart-wrenching, was a real thrill. Albeit exhausting. By the sixth day, I’d just about cried myself dry.

I’m very curious to see you play other roles in other TV shows or movies. Any future projects?

Yes! I’m shooting a “zom com” (aka a zombie comedy) later this summer.

Do you watch any TV shows? Which is your favourite show of all times? Do you have a rating?

Aside from “American Horror Story,” whose production value is unparalleled, I watch all sorts of shows; if anything, so I know what’s out there. I’m a chick, so I tend to go for chick-flicks. “Orange is the New Black,” “Girls,” “Broad City,” “The Comeback,” “Veep,” “Unbreakable Kimmy Schmidt,” and “Inside Amy Schumer,” all feature strong, complex, female characters. I just like to see my own kind kicking butt out there! It’s inspiring. Once upon a time, “Sex and the City” was a real anomaly (and, to answer your question, my all-time favorite). But now we gals have taken over!

What do you think about Lady Gaga being in the next season of AHS?

I think it’s genius. Season after season, Ryan Murphy really has a way of out-doing himself. Yet “Freak Show” featured the smallest woman in the world, the tallest woman in the world, and acting legends like Jessica Lange. How do you top that? By casting one of the world’s most outrageous, cutting edge super-stars in entertainment history, that’s how!

How was it like working with Jessica Lange?

Like I said, she’s a legend. Everyday on set with her is like attending an acting master class. I never stopped learning from her. And it never became passé.

How did AHS changed your life?

Oh my goodness, how much time do you have? In every way. It put me on the map. I’d been working in Hollywood for a while… joined the Screen Actors Guild when I was 15. But it wasn’t until I was 37 that I actually made SAG insurance. So, I can go to the doctor now! I’ve been able to ditch my day-job teaching Spanish and finally, just be an actor (which was always my definition of “success”). People recognize me now; there are Pepper action-figures, and Pepper tattoos. I’m invited to red carpets, and am interviewed by journalists like you. I get flown around the world to sign autographs at conventions and be honored at festivals. Filmmakers send me their scripts… Doors are open all around me. I’m not done by a long shot, but it does feel like the heavy-lifting is behind me. Like I made it over the first peak at least, and am enjoying the view. All with a cute, new hairdo!

If you want to Follow Naomi Grossman

Facebook: Naomi Grossman
Twitter: @naomiwgrossman
Instagram: @naomiwgrossman

Related posts

Telefilm Fashion Addicted | I look migliori e non… #2

BettySmolder

Telefilm Addicted consiglia… The Strain

Clizia Germinario

Giovedì Gnocchi | Stephen Amell & Marie Avgeropoulos

Prince

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv