Image default
Rubriche & Esclusive Telefilm Addicted consiglia...

Telefilm Addicted consiglia… The Starter Wife

tv_the_starter_wife01Era da un po’ che non prendevo parte alla scrittura di questa rubrica, ma volevo proporre un consiglio seriale che ne valesse veramente la pena. Mentre i miei colleghi ed amici vi hanno illustrato serie più o meno famose ed anche prodotti di nicchia, io sono andato a scavare nei meandri della memoria e ho ritrovato The Starter Wife. Questa è una dramedy, frizzante, allegra e spensierata nata inizialmente come una miniserie tv poi, visto l’enorme successo ottenuto, è diventata una serie tv a tutti gli effetti. Stroncata a causa di una flessione degli ascolti, The Starter Wife ha solo 16 episodi all’attivo, ma questo non vi deve far indugiare miei cari lettori, perché vale la pena gustarsi questo piccolo gioiello incompreso della serialità.

Trasmesso sulle frequenze della rete cable Usa Network, mentre qui in Italia è sbarcato sia sulla piattaforma di Mediaset Premium che nell’estate di Canale 5, The Starter Wife vedeva tra le protagoniste una splendida Debra Messing. Lei era Molly Keegan una moglie quarantenne di un famoso produttore hollywoodiano. Era bella, ricca, aveva una casa da sogno, un ristretto gruppo di amiche che la veneravamo come una regina, ed una figlia splendida. Molly era la classica “casalinga poco disperata d’America”, peccato che la vita aveva in serbo per lei una strana caduta. Dopo che il marito ha deciso di separarsi dalla moglie, Molly si vede chiudere le porte dell’altra società di Los Angeles. Da sola, ma sorretta dall’eclettica Joan, Molly deciderà di iniziare una nuova vita, trovandosi una casa, un lavoro ed anche un aiutante fidanzato che non tarderà a nascondere qualche segreto nell’armadio. Piccola nota: il giovane interesse amoroso di Molly fu interpretato da un’irriconoscibile Stephen Moyer, prima che entrasse a far parte del cast di True Blood.

Questa è in breve la trama di The Starter Wife; anche se essenzialmente non raccontava nulla di nuovo all’interno del panorama seriale, grazie a questo mix perfetto di drama e risate, la serie risultava un piacevole intrattenimento. Drebra Messing ora nel cast di Smash, come sempre conferma le sue ottime doti recitative, interpretando qui una donna sognatrice, innamorata dell’amore e della vita. La bellezza di The Starter Wife viene quindi ritrovata in due motivi fondamentali. Se da una parte tutti gli attori riescono ad entrare perfettamente nella parte, l’atmosfera glamour di Los Angeles gioca un ruolo fondare per lo sviluppo della trama, e permettere quindi di rendere così piacevole questo prodotto. Vincitore di un Golden Globe come migliore attrice protagonista proprio per la carismatica Debra, e nominato per ben 10 volte agli Emmy Awards, la serie aveva un gran cammino di fronte a se. Purtroppo però non sempre tutte le ciambelle riescono con il buco; la seconda stagione infatti qualitativamente era un po’ inferiore rispetto alla prima, trasformandosi in una soap-opera, e perdendo un po’ di quella ilarità che ne faceva da padrona, ma rimanendo nel suo piccolo ancora il fattore glamour e con delle interpretazioni al top. Gli ascolti sono scesi ed i dieci episodi prodotti dopo la prima miniserie, sono stati gli ultimi ad essere trasmessi; non disperate però, perché comunque la serie ha un finale molto soddisfacente che riesce a chiudere tutte le vicende introdotte. The Starter Wife quindi conclusosi nell’ormai lontano dicembre del 2008, non viene quasi più ricordato nei forum o nei siti specializzati. Un vero peccato aggiungerei perchè, tralasciando il motore che ha azionato la vicenda, la serie tv voleva rivolgere uno sguardo indagatore e spassionato, su quella che era l’elite che conta della Hollywood bene, svelando vizi, virtù e segreti. Da grande cultore di serie tv e soprattutto di drammi dalle tinte un po’ più frivole, se volete rilassarci dopo una giornata di studio o di lavoro, credo che The Starter Wife sia la serie che fa per voi.




Continua a seguirci anche su

Related posts

Fashion Addicted #8

Stella

Le improbabili intro CW | Pretty Little Liars

Celia

Inside The Box | American Horror Story: Asylum

Lestblue

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.