Image default
Spoiler Teen Wolf

Teen Wolf | Jeff Davis sulla S4, la più romantica, divertente e sanguinosa di tutte

Jeff Davis, produttore esecutivo di Teen Wolf, ha parlato con BuzzFeed riguardo la perdita di 4 attori, i piani sanguinolenti per la S4, e della possibilità di avere prima o poi, forse, uno show senza Tyler Posey.

La morte è stata sempre presente in Teen Wolf, sin dal suo debutto nel 2011, ma nonostante le numerose situazioni pericolose affrontate da Scott McCall (Tyler Posey), Allison Argent (Crystal Reed), Stiles Stilinski (Dylan O’Brien), Lydia Martin (Holland Roden), e Derek Hale (Tyler Hoechlin), il Tristo Mietitore non aveva mai reclamato uno dei protagonisti.

Poi tutto cambia durante l’episodio del 17 Marzo, quando Allison — la protagonista a livello romantico dello show — viene accoltellata durante un epica battaglia e muore tra braccia impotenti di Scott, il suo primo amore.

La morte di Allison è stato un fantastico stimolo a livello di trama, ma la morte del personaggio viene dalla richiesta dell’attrice di lasciare lo show. Successivamente, altri tre attori hanno seguito la Reed: Daniel Sharman, che interpreta Isaac Lahey, e i gemelli Charlie e Max Carver, Ethan e Aiden nello show, hanno firmato per la serie HBO, The Leftovers.

Ma questa “carneficina” di attori in realtà si è rivelato inaspettatamente proficua dice il produttore esecutivo Jeff Davis, che insieme ai suoi scrittori ha usato la perdita dei 4 come modo per far entrare in scena nuovi personaggi, ovver Dylan Sprayberry (Liam), Khylin Rambo (Mason), Mason Dye joining (Garrett).

Inoltre Arden Cho e Shelley Hennig — che si sono unite al cast nella Season 3 nei panni rispettivamente della Kitsune Kira Yukimura e del coyote Malia Tate — sono state promosse a regular della serie, diventando permanentemente membri del branco di Scott.

Questo vuol dire che la S4 è quasi un altro show, letteralmente. E come ha spiegato Davis, è una buona cosa.

Con la perdita di così tanti personaggi, la sigla d’apertura per la S4 sembra una re-introduzione a questo mondo. Era una tua intenzione dall’inizio o lo hai dovuto fare a causa del cambiamento nel cast? ?
Jeff Davis
: Avevamo bisogno di un nuovo inizio. Volevamo inoltre tornare alla parte divertente del nostro show. Abbiamo aumentato il dosaggio di humor in questa stagione. La S3 era più horror. Quindi dopo tutta quell’oscurità volevamo qualcosa di più avventuroso. Volevo tornare alle difficoltà che affrontano questi teenagers, difficoltà umane. Volevamo una sigla molto ‘Indiana Jones I predatori dell’arca perduta’. Sarà divertente vedere questi personaggi trapiantati in un ambiente totalmente diverso, e combattere per salvare Derek, che è qualcuno che loro amano. E’ una missione di salvataggio e l’adoro.

C’è un magnifico momento nella premiere tra Malia e Kira, che indica la nascita di una bell’amicizia, che i fans hanno amato tra Allison e Lydia. E’ stato fatto volutamente all’inizio della stagione, per rassicurare i fans sulla presenza di questa dinamica nello show?
JD
: Quello che volevamo era introdurre le due nuove in maniera divertente e dar loro una scena divertente insieme. Le amicizie cambiano, nuove persone entrano nelle nostre vite, e quelle vecchie se ne vanno. Shelley e Arden sono andate d’accordo da subito, è stato come una ventata d’aria fresca per lo show, sapevamo di poter tornare ad una parte divertente dello show perché Malia, il personaggio di Shelley, è una teenager, ma anche una visione distorta del mondo; ha una prospettiva da animale selvaggio. Il che vuol dire che segue il motto “combatti o scappa”, solo i migliori sopravvivono.

Il finale ha inoltre rivelato che Kate (Jill Wagner) è viva ed è tornata a Beacon Hills. E’ una scelta nata dall’amore per Jill e il volerla nuovamente tra voi o dall’avere una grande storia da far raccontare a Kate?
JD:
Entrambe. Dalla prima stagione, ho voluto trovare un modo per riportarla nello show. Ecco perché abbiamo inserito la battuta sull’essere trasformati con anche solo un graffio. Sono felice che tutto abbia funzionato a dovere perché abbiamo molto spazio e amiamo Jill. Diventa più bella ogni giorno che passa, ed è veramente divertente. Inoltre introdurrà la mitologia del Nagual, che ci porterà nel Sud America. Ci piace addentrarci nelle differenti mitologie. Peter (Ian Bohen) e Kate hanno un interessante dinamica, e anche per Arden le cose non saranno facili.

Qual è per te il filo conduttore della S4?
JD:
Non tutti i Mostri fanno cose mostruose. Una della paure maggiori di Scott è l’eventualità di trasformarsi nel mostro che era Peter: una grossa, mostruosa e incontrollabile bestia. Vedrete le sue paure rivelarsi. Nonostante questo però è una stagione con uno spiccato senso dello humor. E’ anche la stagione più sanguinolenta tra tutte, finora.

    Il trailer ha anticipato una lista e il fatto che molti assassini stanno per arrivare a Beacon Hills. Cosa puoi dirci al riguardo?
JD:
La chiamiamo “Scommessa con la morte”. E’ una lista di nomi, ma anche di tutte le creature sovrannaturali di Beacon Hills — è essenzialmente una lista dei bersagli— e i loro nomi sono tutti scritti lì. Il mistero è, chi sarà la persona che pagherà per uccidere tutte le creature soprannaturali a Beacon Hills? Chi è il Benefattore?
Vedremo inoltre tutti i nostri protagonisti lottare con i propri problemi finanziari: Stiles dovrà pagare i conti dell’Eco House e della TAC; Scott e sua madre vivono in una casa data dai nonni materni a Melissa e che ovviamente comporta tutti i problemi di una grande casa. Questi sono ragazzi Spielbergriani, che hanno difficoltà a guadagnare soldi e questa stagione sarà un po’ come Il tesoro della Sierra Madre – dove tutti verranno tentati dai soldi. Tentati dall’idea del denaro e del che succede se rimuovo questa persona dalla lista? Quanti soldi potrei farci? Questa è l’idea su cui si basa la S4.

State per introdurre tre nuovi personaggi: Liam, Mason, e Garrett. Tutto quello che sappiamo è che Mason è gay dichiarato. Che altro puoi dirci?
JD: Ci sono molti cambiamenti in uno show di teenagers; è anche un modo per far andare avanti le cose. Liam, Mason e Garrett Inoltre abbiamo voluto inserirli nello show per dare a Scott una nuova dinamica. Alla fine del terzo episodio, riveleremo che Liam è il primo Beta. Sarà una bella sfida per lui.

Oh, wow. Dunque Scott prenderà Liam sotto la sua protezione?
JD:
Quello che volevamo era dare a Scott e Stiles un fratello minore. Non sono più gli stessi ragazzi che erano nel pilot, quindi gli daremo un fratello più piccolo che è una spina nel fianco. E’ un ragazzo un po’ arrogante, ma non è come Jackson (Colton Haynes). Alle volte si tende a generalizzare. Dylan (Sprayberry) è fantastico. E’ stato un ottimo acquisto per il cast.

  L’aver introdotto tutti questi nuovi personaggi ti ha fatto pensare alla possibilità in futuro di uno show senza i suoi attori originali?
JD:
Una parte di me, si. Ma un’altra parte di me vede questo show nascere e finire con Scott. Anche se lo vedrei bene in futuro anche nel ruolo che adesso è di Derek. Tyler ama lo show e noi amiamo lui. E.R. ha avuto molti personaggi principali; Grey’s Anatomy è andato avanti anche senza Katherine Heigl. Ma per adesso Tyler Posey per noi è assolutamente il cuore di Teen Wolf.

Veniamo da una S3 dove Dylan O’Brien ha fatto un lavoro fenomenale nell’interpretare il cattivo, avete deciso che in questa S4 ce ne sarebbero stati molti di villains per evitare confronti?
JD:
Non proprio. Noi vediamo i 12 episodi come un volume singolo all’interno di una serie letteraria, semplicemente abbiamo scelto cosa volevamo raccontare questa volta. Volevamo riportare l’amicizia tra Scott e Stiles della Season 1, ma allo stesso tempo vedere come fosse cresciuta. Volevamo rivedere Lydia e Stiles nei panni di detective. Volevano fare di Stiles un protagonista in senso romantico. Non lo abbiamo mai visto uscire con qualcuno. Volevamo vedere Derek alle prese con il suo ruolo a Beacon Hills. La storyline di Derek è grandiosa. Gli accadranno un sacco di cosa in questa stagione e cambierà in maniera importante. Inoltre sarà anche la stagione in cui Lidya scoprirà più cose su di se. Ci saranno delle cose divertenti in serbo per Lydia. Meredith (Maya Eshet), la sua amica Banshee, tornerà ad insegnarli un paio di cose.

Hai parlato di Stiles come un protagonista in senso romantico, e considerato cosa è accaduto nella S3, suppongo che riguarderà Malia. Come descriveresti questo rapporto?
JD:
Non lo sanno nemmeno loro. Stiles non è sicuro se si stanno frequentando o meno; è un rapporto molto strano quello che hanno perché Malia fa parte del branco di Scott e quello che il branco sta facendo è cercare di reintegrarla nella società. Una parte della storia di Malia durante la stagione sarà quella di scoprire se questa vita da teenager faccia per lei. Dovrà fare i conti con questo e con l’apprendere la verità su suo padre, Peter. Gli altri non le hanno appositamente detto chi è nel tentativo di proteggerla. E la difficoltà per loro sarà nel sapere che dovrebbero dirglielo, ma non sapere come farlo, se le dicono di Peter lei si recherà da lui, ma Peter sappiamo bene che entra nella testa delle persone, e questo li preoccupa. Quello che proveranno ad assicurarsi all’inizio è che lei abbia abbastanza auto-controllo e potere così da potergli resistere.

Malia (Shelley Hennig) e Stiles (Dylan O’Brien)Devo chiederlo: Se Stiles ha una storia romantica un po’ hot, mettiamola così, in questa stagione, vuol dire che Dylan O’Brien infrangerebbe la regola del “no torso nudo”?
JD
: Ce l’avevamo quasi fatta! Ho sempre detto che dipende da lui. C’era una scena dove avrebbe dovuto essere a torso nudo perché se l’avevamo messa voleva dire che era necessaria… ma non c’è stato verso.

Una cosa in cui è sempre stato grande Teen Wolf è nell’assicurarsi che le azioni abbiano delle conseguenze. Quanto si porterà dietro Stiles di quello che è accaduto nella S3? Quanto piangeranno la morte di Allison?
JD:
Scott non sa che tipo di relazione ha con Kira, perché lei ha voluto lasciargli spazio, nonostante i due vogliano stare insieme. Stanno ancora soffrendo per la perdita di Allison: così come stanno soffrendo per la perdita della loro innocenza. Stiamo vedendo questi bambini diventare adulti e assumersi responsabilità maggiori. Ci sarà un certo momento in cui Scott deciderà che nessun altro della lista morirà e che li salverà tutti. Molto di questa stagione tratterà il passaggio dall’età adolescenziale all’età adulta. Questa è anche una delle ragioni per cui abbiamo introdotto Liam e Mason; serviranno come specchi per Scott e Stiles quando si ritroveranno a pensare che questi ragazzini sono degli idioti, che poi è quello che facevano loro nella prima stagione, e questo servirà a a mostrare ulteriormente la loro crescita.

Adesso che hai scritto un’intera stagione dopo la perdita di alcuni personaggi, credi che il loro “abbandono” sia stata una sorta di benedizione per rivitalizzare lo show?
JD:
Credo che quando gli attori sentono il bisogno di fare altre cose ed esplorare altre opportunità, fa bene ad entrambe le parti. E’ buono per gli attori che possono crescere a livello artistico-creativo ed è buono per lo show perché costringe noi a cercare idee migliori. Siamo fiduciosi sul fatto che questa stagione piacerà ai fans, abbiamo l’avventura, molto humor, molto romanticismo, e anche molti strani cattivi. Dall’inizio ho detto di volere questa come la stagione dei cacciatori di taglie e assassini. Sarà tutto molto folle. Porterà nuova linfa e nuovi fans allo show, questo non vuol dire che chi ci ha lasciato non ci mancherà. Se avevamo delle storie per questi personaggi? SI.

Tipo?
JD:
Abbiamo avuto una storia con Argent (J.R. Bourne) e Isaac che ho amato. Uno degli ultimi momenti con Crystal e J.R. era quello in cui Allison diceva ad Argent, “Se dovesse succedermi qualcosa, non lasciare Isaac da solo. Lui non ha una famiglia.” E dunque avremmo visto Argent ed Isaac come padre e figlio surrogato. Mi piaceva molto quell’idea e poi è arrivato Daniel dicendomi che voleva lasciare in concomitanza con la stagione dei pilot e mi sono detto, “Bah. Va bene.”

Non vedi l’ora che i fans vedano nella S4?
JD
: Quello che a cui volevamo tornare in questa stagione era ad avere un mistero. E la parte divertente di questo mistero, è che tutti nella crew stanno provando a supporre chi sia il Benefattore — e nessuno ne ha la più pallida idea. Quindi non vedo l’ora che i fans inizino a fare le loro supposizioni. Sono curioso di vedere come reagiranno ai nuovi personaggi; alla crescita di Kira particolarmente. Amo la relazione tra Scott e Kira; è così diversa da quella tra Scott e Allison, che era il primo amore, quello passionale. Questo è un po’ più da commedia romantica e sono divertenti insieme. Vedrete Scott avere nuovi rapporti con i suoi amici, e lo vedrete diventare un fratello per questo ragazzo che si fiderà di lui. Oh, e vedrete dei volti familiari tornare in scena in maniera inaspettata.

Fonte

Related posts

Supernatural | Riuscirà Rowena a fermare la perdita di memoria di Dean?

Vincenzo

Spoiler Room | Scoop su Grey’s Anatomy, The Blacklist, Supernatural, The Gifted e tanti altri!

FeFraise

New Girl | Spoiler: matrimonio di Cece e Schmidt e il futuro di Nick e Jess

Meta

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.