Image default
Recensioni Switched at Birth

Switched at Birth | Recensione 2×20 – The Merrymakers

sab 2x20

Ed eccoci arrivati al penultimo episodio della stagione!

Il prossimo lunedì andrà in onda il ‘summer finale’, ovvero l’ultima puntata della stagione; speriamo che il telefilm venga rinnovato per una terza (e dati gli ascolti direi che è probabile).

Questo episodio è stato un bel caos di avvenimenti, soprattutto negativi.

Iniziamo con Angelo. Il padre contro il quale tutti muovono delle critiche, ‘E’ un irresponsabile’, ‘Non è pronto per essere padre’ ,’Non può prendersi la bambina’, sembra che diventerà a tutti gli effetti padre. Tutti lo giudicano per il suo comportamento passato, ma non sarebbe più corretto guardare il presente? Angelo vuole e, in questo episodio ottiene, la bambina. E’ giusto che sia così, poichè l’adozione non era legale, perchè non c’era il consenso del padre quando la giovane donna-madre l’ha fatta adottare alla coppia gay, e Angelo aveva tutto il diritto di riaverla indietro. Non può cambiare ciò che è successo con Daphne, nè il fatto di non aver cresciuto Bay, ma può crescere questa piccola dolcezza. A proposito, Abby, che nome stupendo!

Vorrei inoltre aggiungere che sarebbe bellissimo -e impossibile- se Regina crescesse con lui la bimba. Siamo realisti, sarebbe difficile per una donna come lei, forte ma anche instabile, ex alcolista e madre di due figlie, crescere una bambina con l’uomo con cui ha un finto (o vero? MAH) matrimonio.

E’ stato bellissimo vedere Bay vivere con Angelo e Regina. E’ come se per un po’ avessero cercato di instaurare una famiglia, LA famiglia. Quella che avrebbero dovuto avere se non fosse avvenuto lo scambio. Bay però giustamente ha un’altra famiglia, quella con cui è cresciuta, i Kennish, da cui deve ritornare. Daphne invece non mi sembra molto intenzionata a tornare dai Vasquez.

Senza offesa, ma sembra una specie di parassita che si è installato a casa Kennish.

Coto che spia, stalkera, monitora Daphne invece, è piuttosto inquietante. Capisco che siano questioni politiche, e di conseguenza molto delicate, ma.. davvero? Una diciassettenne? Lui stesso ha i suoi scheletri nell’armadio, quindi potrebbe semplicemente ‘avvertirla’ e lasciar perdere, anche perchè la questione sta diventando piuttosto inquietante e pericolosa.

Jace è stato troppo spericolato e ora ne sta pagando le conseguenze solo lei.

Nikki invece, sarebbe da mandare al macello. Chiaramente, quando ti confidano un segreto, la prima cosa che fai è sbandierarlo ai quattro venti, da brava -futura- sorella, no?

Parliamo ora invece di questo benedetto matrimonio… Che a parere mio non s’ha da fare. Ma Toby è cocciuto e non vede la realtà. Non c’è bisogno di sposarsi per stare assieme, e sia i suoi genitori che la madre di Nikki, che Emmett e Wilke lo pensano.

Tra l’altro Janice ha una voce MOLTO, ma molto irritante!

Scherzi a parte, la storia della clamidia è un po’ divertente, e triste allo stesso tempo. Pensare che Toby durante il suo addio al celibato sia dovuto andare con Emmett a fare l’esame per la clamidia, è comico. Che cosa ci abbiano trovato in Simone, poi, non lo so.

Ma lui continua imperterrito per la sua strada, l’idea del matrimonio, per quanto folle, è reale, infatti sembra che la prossima settimana i due saranno ufficialmente marito e moglie (e io continuo a sperare in un sabotaggio).

sab1Questa immagine invece mi ha nettamente migliorata la visione dell’episodio e la giornata, poichè ho riso per mezz’ora!

“ommioddio, si vede Toby che urla internamente quando la mamma di Nikki menziona i suoi programmi per il matrimonio!

Perchè le ostriche han bisogno di un biglietto aereo?

Sono allergico ai frutti di mare!

Ho fatto un errore!

CHE COSA HO FATTO!”

Ho compreso la reazione di Mary Beth e John quando Bay ha detto loro che voleva tentare di far restare Ty nei paraggi. Capisco come Bay si senta, il dolore nel vederlo ripartire e nel saperlo costantemente in pericolo, ma capisco anche Mary Beth e John, e ormai Ty ha preso questo impegno, e non può semplicemente andarsene; ha lottato e sta lottando per la patria, e se l’esercito richiede la sua presenza in Afghanistan, temo che sia giusto così, che parta. Mi dispiace per lui, perchè ha dato tanto, ha dovuto attraversare momenti che neanche mi immagino e ora potrebbe doverli ri-affrontare.

Mary Beth e Travis sono la dolcezza in persona. Scusatemi, vado un attimo aggiungerli alla lista delle mie OTP.

Veramente. Poi lui, la dolcezza e la sua paura nel darle il primo bacio.. E lei, e la sua poca autostima, la sua insicurezza che le fanno dubitare di lui, la sua goffaggine nei segni.. Insomma, sono troppo carini.

E’ stato interessante, e coraggioso, che a baciarlo sia stato lei, e non il contrario.

Ce li vedo benissimo assieme! Una frase che ha detto MB mi ha colpita, perchè è vero, tutti cercano le belle forme, il bel fisico… E trovare chi non li cerca è difficile. Soprattutto a questa età. Nella gioventù.

sab2

“E’ ovvio, lui vuole una modella di lingerie… Come tutti i ragazzi.”

Un episodio a parer mio scarso, un po’ troppo dispersivo. In ogni episodio è come se cogliessi una morale, una storia di fondo. In questo invece mi sono persa completamente. Spero in un finale col botto, poichè questo è stato a parer mio scarso. L’unico accenno di miglioramento che ho apprezzato sono stati il bacio tra Travis e MB e la comprensione e l’aiuto di John, che ultimamente sembra sempre più comprensivo.

Speriamo quindi e attendiamo il gran finale, alla settimana prossima!

Voto: 7

Related posts

Once Upon a Time | Recensione 2×02 – We Are Both

Shantiny

Arrow | Recensione 3×22 – This Is Your Sword

Bravissima6

Penny Dreadful | Recensione 1×02 – Séance

Mary'sWorld

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv