Image default
Recensioni Switched at Birth

Switched at Birth | Recensione 2×18 – As the Shadows Deepen

sab2x18_1301

Tanto per sdrammatizzare, apro con questa bella immaginetta trovata su tumblr.
sabCose che sono okay.
L’ultimo episodio di Switched at Birth.
Ecco, vedo che c’è qualcuno là fuori che la pensa come me.

Analizziamo un po’ la situazione.
Tanto per cominciare, Jace. Jace, Jace, Jace. Che cosa ci combini? I mascalzoni attirano le ragazze, hai ragione, ma i ladri forse no.
Si comporta un po’ troppo da Robin Hood, questo inglesino disposto a commettere reati per la giustizia, e per quanto vediamo a Daphne non va bene. Prima l’sms a Coto, poi la carta di credito a quel tizio.. insomma, mi pare che Jace sia un po’ troppo propenso a fregare le persone! A parte questo, ha combinato un bel casino dicendo alla fidanzata di Jeff (che tra l’altro si è comportato in modo rude e sgarbato) che quest’ultimo e Daphne erano stati assieme nel periodo della sua assenza. Insomma, il ragazzo sembra cercare problemi, e ci sta riuscendo a trovarli.

Kathryn sembra decisa a voler dare una chance a Toby e al college, il quale però non sembra altrettanto sicuro. Un giorno vuole il matrimonio e quello dopo un futuro. Insomma, proprio un mistero. Intanto Kathryn si rivolge al padre di John, che puo’ garantire a Toby un posto all’università, e coglie l’occasione per restaurare il rapporto padre-figlio tra John e suo padre. Finalmente viene un po’ accennata la familiarità e lealtà di casa Kennish.

Toby invece fa una brutta mossa: parla con l’assassino del padre di Nikki. Davvero una mossa NO. Infatti scopre che il padre era uno spacciatore, ma inutile dire che la ragazza, che vede il padre quasi come un martire, non ci crede. E te pareva. Scontatissimo.

sab2x18_0947

Bay sembra adorare il posto di lavoro, infatti per salvarlo dalle chiusure che si devono effettuare a causa delle poche entrate, organizza una giornata dedicata ai sordi, dove, con l’aiuto di Emmett, proietta Deafenstein. Inutile dire che mentre riguardavano una scena del film da loro girato (e guarda caso proprio la scena del bacio Bemmett) è apparso magicamente Ty. Che, altrettanto magicamente, ha tentato di scomparire. Geloso eh? Anche troppo, effettivamente. Ma lo posso comprendere. Ciò che non comprendo, però, è come lui possa lasciare l’America nuovamente senza avvertire Bay, senza accennare ad un ritorno in guerra.
Per quanto possa stare male e voglia vivere fino all’ultimo minuto nella serenità, e nella gioia, non è rispettoso nei confronti di Bay che giustamente se la prende.

Trovo invece dolcissimi Travis e Mary Beth, entrambi un po’ impacciati e goffi, ma davvero dolcissimi. Spero vedremo qualcosa in più su di loro, magari la loro prima uscita, dato che sono entrambi personaggi abbastanza ricorrenti nello show e soprattutto simpaticissimi.

sab2x18_2142

Inoltre, due piccolissimi dettagli che ho notato: quando si vede il cellulare di Travis, la data segna il 29 luglio, che è la data di messa in onda dell’episodio. Della serie, prestano attenzione anche ai minimi dettagli!
Dettaglio due: fighissime le mensole con gli skateboard di Toby!

Insomma una puntata abbastanza caotica, tutt’altro che ‘piatta’, e meglio così.
Bay ci regala tanti sorrisi con quella sua spontaneità mista a goffaggine, e Daphne per il suo modo di essere così.. Daphne (aka unica).
Vedremo cosa c’è in serbo per noi e per il futuro dei nostri protaginisti la prossima settimana.
Voto: 9

Related posts

Riverdale 3×07 – E se il vero colpevole non fosse così scontato?

Al

Chasing Life | Recensione 1×07 – Unplanned Parenthood

xsunsetbeauty

Castle | Recensione 6×22 – Veritas

WalkeRita

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.