Image default
Recensioni Switched at Birth

Switched at Birth | Recensione 2×16 – The Physical Impossibility of Death in the Mind of Someone Living

sab2x16_0139

Finalmente posso aprire la recensione con ‘L’AVEVO DETTO IO!’. Perché sì, l’avevo detto che Toby si sarebbe pentito di aver abbandonato l’idea del college e di aver ridotto la sua vita ad un matrimonio ed un autolavaggio, l’avevo detto.

Ma andiamo con ordine. L’episodio si apre con Daphne che entra in casa Kennish e trova vetri rotti e una sedia per terra, e una Bay molto ‘occupata’ con Ty, che riceve la chiamata riguardante il padre all’ospedale.
Il ragionamento non fila molto, data la chiusura dell’ultimo episodio. Voglio dire, se la scorsa puntata finiva con John che si risvegliava, e qua le ragazze sono appena state avvertite.. questo vuol dire che abbiamo fatto un piccolo salto indietro nel tempo? Insomma, leggermente confusionaria la gestione dell’incidente del capofamiglia Kennish.
L’intera famiglia è preoccupata per lui, per il suo stile di vita che dopo l’infarto è diventato molto pericoloso; troppa carne, esercizio fisico e troppo stress. Daphne e Kathryn tentano inutilmente di alleggerirgli il carico di lavoro, nelle prime settimane, ma un ostinato John si rifiuta di starsene tutto il giorno sul divano a guardare il televisore senza occuparsi del suo status di senatore o del suo autolavaggio, che tra l’altro è davvero in buone mani *ironia*.

sab2x16_2073

La biondina però, pensa troppo al padre e poco alla vita privata, e rischia perciò di mettere a rischio il famoso appuntamento con Jace, che continua a rinviare e rinviare (ok che sei bella e intelligente, ma poi l’inglesino si stufa!). Lui le fa capire che ci sarà sempre qualcosa a cui pensare, qualcosa per cui preoccuparsi, ma che non può smettere di vivere per questa ragione. Ed è vero. Ci sarà sempre un problema in famiglia, e John non darà mai retta al 100%, ma questo non significa che lei sia la sua babysitter. Lui è un uomo adulto, e se decide di mettere a rischio la propria vita e non seguire i consigli dei medici, lei non può farci nulla se non farlo ragionare. Katryn alla fine ci riesce, e il discorso che ha fatto mi ha davvero toccato. Vale davvero la pena mettere a rischio un’intera vita di lavoro e sacrificio, di mettere a rischio la sua famiglia per uno stupido incarico come senatore?
Io penso di no, e alla fine John, un po’ riluttante, riconsidera le sue priorità.
Come ha detto Daphne: ‘Essere qui non vale ogni sacificio che devi fare?’.
Per Bay tutto procede alla grande, anche se, come dice Jenna di Awkward, deve ancora DTR. Definire il tipo di relazione. Cosa sono lei e Ty? Non lo sa neanche la povera Bay, che continua a rimuginare su cosa il ragazzo si aspetti da lei. Vuole davvero essere il suo ragazzo? Stanno ufficialmente uscendo assieme di nuovo?

A quanto pare la risposta l’ha trovata grazie a Regina, che ha detto delle bellissime parole,
nonché QUOTE OF THE EPISODE:

“Di certo so com’è stare con qualcuno che proviene da un mondo diverso. Ti senti come se tutti ti stessero guardando, domandandosi ‘com’è successo? Inizi a comparare te stesso con chiunque lui dovrebbe stare. Ma è una trappola. L’unica cosa che importa è come vi sentite voi due quando il resto del mondo scompare. Se puoi essere te stessa e sentirti ancora bellissima e amata e apprezzata, allora il resto è solo rumore.”

sab2x16_2214

 Alla fine Ty e Bay hanno fatto l’amore, infatti è così che l’episodio si conclude. E’ evidente ormai che i due sono tornati assieme, e forse non hanno mai smesso di amarsi anche dopo la partenza del ragazzo.

sab2x16_1049

Un nuovo personaggio, nonché collega di Ty, è stato introdotto in questo episodio, la bellissima Aida. Quando l’ho vista comparire sullo schermo ho sgranato gli occhi, e ho iniziato a mordermi le unghie. ‘L’HO GIA’ VISTA L’HO GIA’ VISTA, ARGH, DOVE L’HO VISTA?!?!’ poi mi son ricordata. Warehouse 13. La dolce Allison Scagliotti infatti era uno dei miei personaggi preferiti in Warehouse 13. E mi ha fatto un gran piacere ritrovarmela qui, in Switched at Birth, anche se devo dire che le hanno affibiato un personaggio un po’ antipatico. Infatti Aida storce il naso nel fare la conoscenza di Bay.

Regina e il suo lavoro sembra vadano alla grande, ma è ancora un’incognita che cosa voglia fare del suo rapporto con Angelo. Sembra che i due si intendano, d’altronde sono sposati, ma continuino a battibeccare. Entrambi si vogliono bene, ma hanno un rapporto purtroppo molto instabile, che potrebbe ricondurre Regina sulla via dell’alcool, proprio ora che è di nuovo sobria. Infatti lei gli dice di aspettare, e lui risponde che aspetterà. Che questo matrimonio non sia poi così finto? Su questo non c’erano dubbi.

Un elemento che ho apprezzato è stata la chiacchierata ‘Bay-Daphne’, chissà, magari finalmente le due hanno stabilito una tregua e riusciranno a comportarsi da sorelle, condividendo famiglia, amici ed esperienze.

Ultima lamentela… MI MANCA EMMETT! Lo rivedremo nei prossimi episodi, chissà che Ty non diventi un po’ geloso 😉

 

Un episodio niente male, anche se non emozionante. Appuntamento sempre alla prossima settimana!
Voto: 8

Related posts

The Flash 4×09 – Tesoro, hai cambiato taglio di capelli?

The Lady and the Band

Once Upon a Time 7×05 – Viaggio nel profondo sud… dell’Enchanted Forest

Ale

Arrow | Recensione 5×22 – Missing

Bravissima6

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.