Image default
News Supernatural

Supernatural | Misha Collins sul ruolo chiave di Castiel nella Stagione 10

supernatural_s10e09_still

Misha Collins, la star della The CW, ha parlato con The Hollywood Reporter della mitologia del Marchio di Caino, di una nuova relazione fondamentale per il suo personaggio e  della possibilità che diriga ancora.

Quando é stato introdotto per la prima volta l’angelo Castiel (Misha Collins) nella premiere della Stagione 4 di Supernatural, lui si é dimostrato subito fondamentale per l’arco mitologico della storia del maggiore dei due fratelli Winchester, Dean (Jensen Ackles).

Lui ha letteralmente salvato Dean dall’inferno, ed ora, una mezza dozzina di anni dopo, lui ha dimostrato ancora di avere un ruolo fondamentale nella storia. All’inizio di questa stagione, Castiel ha aiutato Sam (Jared Padalecki) a salvare suo fratello evitando di diventare un demone, e come hanno detto entrambi i personaggi nello show e Misha Collins ha ribadito a THR, questa battaglia é ancora molto lontana dalla fine.

Effetti residui del Marchio di Caino su Dean hanno già iniziato a essere piuttosto visibili, e mentre la serie si muove versa la seconda metà della stagione, questa é una storyline che tornerà con molta forza.

“Cas é intimamente coinvolto nel cercare di rimuovere il Marchio,” ha detto Collins a THR.

“É piuttosto ovvio che sarà uno sforzo di squadra, ma Cas sarà determinante nello “smarcare” Dean… Eliminare il Marchio é una missione importante per tutto il resto della stagione, e credo che la lotta stia spiccando il volo in termini di…malattia… Nella continuazione della serie, il focus é Dean, e la salute di Cas non é neanche lontanamente un problema”.

Collins ha aggiunto che nonostante Castiel sia di nuovo operativo grazie alla grazia rubata – o meglio operativo a tempo determinato, preso in prestito – la sua nuova grazia é forte ora e rimarrà tale “per la maggior parte della stagione”.

“Questo gli dà la possibilità di agire, poichè ha le batterie usa e getta. Ha un nuovo set di batterie ora; sono delle Duracell; dovrebbero durare per un po’, ma non per sempre, quindi questo sarà un problema che riaffiorerà ancora, ma non subito,” ha detto Collins.

E non é qualcosa su cui Castiel rimugina. Nonostante lui sembri aver accettato il suo destino, che é tutto tranne che rose e fiori, quando la sua grazia stava scomparendo, lui non ha questa mentalità ora. Infatti, Collins era piuttosto sicuro nel dire che Castiel é “stufo di fare patti con il diavolo e cercherà di non scendere più a questo tipo di compromessi.” Ma tra la ricerca per la reale cura di Dean e il ritorno della figlia del suo tramite, Claire Novak (interpretata da Kathryn Love Newton) la sua mente é occupata da altri pensieri.

Claire ritorna in “The Things We Left Behind”, il nono episodio di questa decima stagione, e rimarrà per due episodi (per adesso). Collins la descrive così, “Lei ha 17 anni; é indipendente; ha avuto dei momenti difficile da quando io ho posseduto suo padre, tra le altre cose, e questo porta ad una dinamica piuttosto interessante.” Lei vive in una casa famiglia da cui convince Castiel a tirarla fuori – per poi scappare da lui appena possibile.

“Claire ha un impatto molto emotivo su Castiel, ed é difficile dire quali sono le forze primarie che lo motivano, ma credo che una delle principali non sia così nobile, é semplicemente senso di colpa. Si sente male per aver incasinato la vita di questa ragazza, e lui vuole aiutarla, ma lei ora é una tipica teenager che non vuole avere niente a che fare con lui,” continua Collins.

“É qualcosa di nuovo per Castiel, soprattutto per lui come angelo. Ha un po’ di esperienza con alcune cose, grazie a quando era umano, ma ora avere una “relazione” con un essere umano su un livello così personale non ha niente a che fare con il combattere forze supernaturali. É davvero nuovo per lui,” ha aggiunto. “E credo che la sua esperienza come umano gli dia più empatia e lo invogli ad impegnarsi maggiormente per far funzionare il tutto.”

Collins spera anche che Claire diventi un ruolo chiave ricorrente e che possa riapparire – magari in un episodio in cui lui é dietro la telecamera. Come Ackles, anche Collins ha avuto l’opportunità di sedersi sulla sedia del regista per Supernatural (l’episodio “Mother’s Little Help” della Stagione 9). Nonostante non sia nei suoi piani di ritornare a dirigere in questa stagione, l’attore spera che lo show torni con l’undicesima stagione, così da poter ritornare al timone.

“C’è un po’ più libertà d’azione direttoriale negli episodi con il mostro della settimana. Questi sono gli episodi che hanno spaccato il quarto muro o che sono girati in bianco e nero o sienna o quando sono un po’ strambi,  e mi piacerebbe molto fare uno di questi,” ha detto ancora Collins.

Nel frattempo, Collins si sta tenendo occupato come Castiel sullo schermo e ovviamente con la sua organizzazione non-profit Random Acts, con la quale sta pianificando di costruire una scuola in Nicaragua.

Supernatural va in onda ogni martedì su The CW.

 

Fonte

Related posts

Agents of SHIELD | Presentato Ghost Rider nelle prime foto della stagione 4

Meta

Chuck rinnovato!

Prince

Legends of Tomorrow | Constantine a bordo della Waverider

Stella

2 comments

Daniela 11 Dicembre 2014 at 10:14

Io lo amo, adoro Misha, so pochissimo di lui, ma per quel poco che so, me lo fa amare incondizionatamente. Quasi, conosco più il suo personaggio, ormai sono 10 stagioni, ed ogni volta c’è sempre qualcosa di nuovo. Il suo essere più dalla parte umana ora, dopo tutto ciò che ha passato, lo rende ancora più amabile, anche se lo era anche prima. Il suo rapporto con Dean è uno dei più belli. Ma è Dean secondo me che attira le persone, lui è più empatico con ciò che gli succede intorno e lo trasmette a chi gli sta vicino. Il Marchio dovrà essere indubbiamente eliminato, ma non sarà facile. Ma Dean ha un amico al suo fianco, un fratello che lo aiuteranno. Spero per il meglio. Questa stagione mi sta piacendo molto. Non credo che potrei mai stancarmi di vedere questo show e le avventure-sventure dei nostri :)- Daniela

Reply
wincest is the best 12 Dicembre 2014 at 06:16

Il personaggio di castiel non mi piace,adesso dico una cosa cattiva che non farebbe piacere ai suoi fan, né tantomeno a quelli di Misha,se lo eliminassero in qualche modo,non mi lamenterei,Non me lo riesco proprio a far piacere il personaggio e penso che questa sia colpa di alcuni atteggiamenti che ha l’attore nelle convention ecc..un Po troppo esagerato in tutto, secondo me per accaparrarsi più fan non lo so..mio personalissimo parere..

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.