Image default
Recensioni Stitchers

Stitchers | Recensione 1×09 – Future Tense

Bentornati amici di “Stitchers”!

Dopo l’episodio intenso della volta scorsa, questa settimana “Stitchers” ci regala una puntata relativamente tranquilla che ci traghetterà verso il season finale della prossima settimana. È bellissimo sapere che la serie tornerà il prossimo anno con una nuova stagione…un po’ meno bello è il sapere di dover aspettare un anno ma è la dura legge delle serie tv.

La puntata mi è piaciuta (e quando mai?): come al solito il ritmo e i dialoghi sono stati veloci e ci ha dato la possibilità di intravedere il filone narrativo che sarà al centro del season finale: la trama alle spalle di Kirsten potrebbe essere più intricata del previsto e, come era super-iper-mega prevedibile, l’antropologo dalla proposta facile è dentro fino al collo.

Ecco, dovendo trovare difetti alla trama direi che il più evidente è proprio l’estrema prevedibilità di certe svolte, vendute come sorprendenti e insospettabili, in realtà sono più palesi dell’enorme suv nero che l’NSA ha usato per pedinare Liam. A questo proposito permettetemi: UN ENORME SUV NERO IN UNA STRADA DESERTA GUIDATO UN TIPO CON GLI OCCHIALI DA SOLE E UN EVIDENTE AURICOLARE!!!!Andiamo!Quando l’ho visto la mia reazione è stata la seguente:

(non ne avrò mai abbastanza della risata di Anacleto)

E le luci di Las Vegas no?La banda che suona il tema della “Pantera Rosa”?E manco si sforzava di fingere di essere in quella zona per sbaglio!Liam lo guarda e lui cosa fa?Parte ai 130 km orari. Va bene che delle volte i personaggi delle serie tv a certe cose non arrivano proprio ma in questo caso era veramente RIDICOLO. Si saranno scolati qualche bicerin di grappa di troppo quando hanno scritto/girato la scena.

Il caso della settimana è stato, invece, in grado di sorprendermi: ero troppo distratta da tutto il resto che accadeva nell’episodio e non ho minimamente pensato che la donna – Mia – potesse essere l’assassina di Vanessa. Tra l’altro, così, per la cronaca, l’amica astrologa della vittima era interpretata da Monique Coleman, la Taylor McKessie di High School Musical (che io guardato per motivi scientifici, OVVIAMENTE).

Devo confessare, però, che la parte migliore della puntata è stata quella che ha visto protagonisti Camille e Linus. È inutile, quei due mi fanno sganasciare: le mise di Camille erano esilaranti così come le assurde pretese di Linus. Mi piace come stiano sviluppando il loro rapporto perché trovo stiano lavorando molto sia su l’una che sull’altro personaggio. Camille sta imparando, lentamente, a legarsi ad un’altra persona e mi fa tenerezza il modo in cui nasconde il suo reale attaccamento dietro tonnellate di sarcasmo. Linus, per essere uno che è alla prima storia seria, ha imparato velocemente il dono della pazienza: non forza la mano di Camille e benché provi chiaramente sentimenti più forti, sta aspettando i suoi tempi. Il mio cuoricino di shipper li adora alla follia perché sono dolci ma anche divertenti e le loro scene insieme sono sempre belle da guardare. La reazione di Camille davanti ai genitori di Linus è poi degna del “Memorabilia” di questa settimana:

05L’altro rapporto che adoro è quello meraviglioso che stanno costruendo fra Cameron e Kirsten. Il dinamico duo a lavoro: con lei che fa sempre di testa sua e lui che la segue sempre borbottando. Sono esilaranti.

06Ma al di là dell’evidente divertimento che mi trasmettono, mi piace il modo in cui lei si fida di lui e come Cameron cerchi sempre di darle il consiglio migliore senza mai, però, invadere troppo la sua privacy: la conversazione sulla proposta di matrimonio è stata perfetta così come gli scambi di sguardi alla sfilata di Mia.

07Un po’ meno rassicurante è la visione di Vanessa, la sensitiva, che è avvalorata dal promo del season finale…

12….quello era panico…e vorrei vedere!Pur a me è preso uno sciupùn (=infarto)!

Non avrebbe senso uccidere Cameron, questa serie è molto prevedibile ed è troppo presto per uccidere uno dei protagonisti….VERO?????Sono assolutamente tranquilla, la mia parte razionale confida che è tutto un trucchetto degli autori per far crescere l’hype verso l’episodio.

Di questa puntata, però, ho apprezzato anche un’altra relazione: quella fra Kirsten e Ed. La ragazza, quando alla fine prende la sua decisione sul creepy antropologo (che si è rivelato truffaldino come più o meno avevamo capito tutti tranne lei), sceglie di ascoltare quel consiglio che anni prima le era stato dato dal padre adottivo: conosci te stessa. Tra l’altro, così giusto per gossip, credo che Ed fosse innamorato di Jackie, la mamma di Kirsten.

Ah!E sempre per la cronaca, Ben non è il marito di Maggie ma il figlio…ma chi è il padre del ragazzo?Anche queste sono cose importanti…ahahahahahah…

E comunque è nata una nuova ship: Cameron e i churros….

03Ma prima di salutarvi con il promo del prossimo episodio…una piccola perla. Qualcuno riconosce questa battuta?

0809Su Tumblr ho letto trattarsi di una citazione di “Doctor Who”: io non lo guardo perciò, whovians in “ascolto”, ditemi: è una baggianata?

Ed ora. Signore e Signori, il promo per nulla rassicurante della prossima settimana…

…guai a loro se fanno finire la stagione con un cliff-hanger!!!!!(O uccidono Cameron)

destroy your happiness

E con questa nota da Evil Queen sparisco in una bella nuvola di fumo viola e vi do appuntamento alla prossima settimana con la recensione del season finale di questa bella novità estiva del 2015.

That’s all folks!

 

PS. A quanto pare questa settimana Kyle Harris aveva di meglio da fare che guardare l’episodio e twittare per cui niente perle. Sob!

PS2: ma quanto era bella Emma Ishta con i capelli raccolti?

Related posts

How I Met Your Mother | Recensione 8×18 – Weekend at Barney’s

Lunabi

Godless | Non è un paese per uomini … o così dicevano

WalkeRita

Revenge | Recensione 3×02 – Sin

Alice_in_seriesland

1 comment

Marianna 2 Agosto 2015 at 02:03

In un primo momento ho trovato anche io la scena del Suv di una stupidità spaventosa ma poi ho pensato che fosse un qualcosa organizzato da Maggie per installare in Liam il dubbio che ci fosse qualcosa di misterioso dietro il fantomatico lavoro di Kirsten come programmatrice di videogiochi. Al momento pare che Maggie e co. non sappiano ancora per certo chi sia e cosa voglia Liam così lo hanno messo alla prova: lui poteva correre dalla sua fidanzata e raccontarle cosa gli era appena successo o fare una mossa sbagliata perché messo alle strette. Può essere che mi sbagli ma io l’ho interpretata così. E secondo me il piano di Liam gli si è rivoltato contro, ha messo alle strette Kirsten e lei ha realizzato che non era pronta a sposarlo, mentre secondo me lui voleva costringerla a raccontargli dello Stitchers Program con la scusa del “adesso mi sento offeso perché mi stai mentendo e voglio farti sentire in colpa”.
Per quanto riguarda il suo rapporto con Cameron anche a me piace molto ma non riesco a capire se alla fin fine gli sceneggiatori vogliano creano la coppia oppure no, tante volte mostrano dell’interesse (amoroso) e molte altre volte sembrano solo sei buoni amici che si vogliono bene e che si stimano.

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.